Tariffe a consumo 2019: quanto costano?

Tariffe a consumo 2019: quanto costano?
Il post ti è stato utile?
di | 11-04-2019 | Cellulari

A febbraio abbiamo dedicato uno spazio alle tariffe Internet mobile a consumo di quest’anno, ossia quanto bisogna pagare per navigare senza sottoscrivere offerte con dati compresi, prendendo in considerazione i principali operatori del nostro paese (anche alcuni dei virtuali più richiesti). Oggi, invece, ci concentreremo su un tema più complesso, ossia le tariffe a consumo 2019: quanto si pagherà per le telefonate e gli sms senza un’offerta specifica attiva sulla scheda?

Come molti di voi sapranno, ogni sim card che acquistate ha generalmente un piano tariffario base, che viene raramente utilizzato poiché vengono attivate offerte particolari con minuti, messaggi e/o dati dalle soglie variabili. La tariffa base, quindi, entra in gioco solo ed esclusivamente quando tali soglie vengono superate. In certi casi, fortunatamente abbastanza rari, le stesse tariffe base potrebbero prevede addirittura un mini canone mensile.

Sommario

Tariffe a consumo 2019: quanto si paga

Cerchiamo di capire, quindi, quali sono le tariffe a consumo 2019 più diffuse, che cosa prevedono e quali compagnie, invece, non prevedono una vera e propria tariffa base.

Iliad e ho. mobile: nessun piano base per chiamate e sms

L’operatore francese e quello virtuale di casa Vodafone, come saprete, offrono entrambe minuti e sms senza limiti verso tutti i numeri nazionali. Non essendovi specifiche soglie, quindi, non sono previsti costi extra per tali servizi. Ricordiamo che ho. mobile non prevede neppure un piano Internet base: al superamento dei GB mensili, infatti, la navigazione si interromperà oppure l’offerta potrà essere rinnovata in anticipo. Nel caso di Iliad, invece, il traffico dati extra soglia verrà tariffato a 90 cent per 100 MB.

Tariffe base 2019 Vodafone

Scopri tutte le offerte Vodafone >>

L’unica tariffa a consumo presente sul listino Vodafone oggi è la Vodafone 25, un piano che prevede:

  • chiamate a 25 cent al minuto, con scatto alla risposta di 20 cent;
  • sms a 29 cent verso tutti;
  • 5 GB di Internet a 6 euro al giorno (la tariffa Internet base Vodafone).

Per saperne di più sul piano vi rimandiamo alla nostra guida su cos’è Vodafone 25, quanto costa e come disattivarlo. È possibile, soprattutto se siete clienti di lunga data dell’operatore, che abbiate delle tariffe a consumo non più sottoscrivibili: per verificarlo potete entrare sulla vostra area clienti o attraverso l’app ufficiale My Vodafone, nella sezione dedicata ai servizi attivi sulla sim.

Tariffe a consumo 2019 TIM

Confronta le tariffe TIM per il mobile >>

TIM è l’operatore che prevede ancora diverse tariffe base nel proprio listino. Una delle più diffuse (e chiacchierate) è la TIM Base e Chat, con telefonate a 19 cent al minuti, sms a 29 cent e chat illimitate senza consumare Giga, ma che prevede comunque un canone di 2 euro al mese (se state pensando di cambiare piano potete leggere la nostra guida dedicata proprio a come funziona e come disattivare TIM Base e Chat).

Tra le altre tariffe base TIM troviamo:

  • TIM Base New: chiamate a 23 cent al minuto con scatto di 20 cent, sms a 19 cent e piano Internet base (500 MB a 4 euro al giorno, se utilizzati);
  • TIM Semplice: telefonate a 35 cent al minuto, senza scatto alla risposta, sms a 29 cent e tariffa Internet base (500 MB a 4 euro al giorno, se utilizzati);
  • TIM 9 per Abbonati: 9 cent al minuto per le telefonate, 9 cent per gli sms;
  • TIM a Secondi per Abbonati: 29 cent al minuto per le telefonate, 7,32 cent per gli sms;
  • Tutto Compreso Base per Abbonati: chiamate a 16 cent al minuto, sms a 12 cent.

Per le tariffe rivolte agli abbonati, lo ricordiamo, è prevista tassa di concessione governativa, pari a 5,16 euro per uso privato oppure 12,91 euro per uso affari.

Tariffe a consumo Wind

Wind per il mobile: trova la tariffa giusta >>

Tra i piani base più attuali di Wind abbiamo la Basic e la Easy: lo scorso autunno avevamo già visto cos’è Wind Easy e quali erano le differenze con la Wind basic, ma cerchiamo di riassumere anche qui sotto le caratteristiche dei due profili.

  • Wind Basic: 29 cent al minuto per le telefonate, 29 cent per gli sms, piano Internet base (500 MB a 4 euro al giorno, solo in caso di utilizzo). La tariffa potrebbe prevedere un canone di 2,17 euro al mese, ma solo se si ha attivato il piano fino al 2 aprile 2018 e se non è presente un’offerta con chiamate, sms e/o Internet attiva sulla sim;
  • Wind Easy: telefonate a 30 cent al minute, con scatto di 20 centesimi, e sms verso tutti a 30 cent. La tariffazione Internet è sempre quella prevista dal piano dati base.

Tariffe a consumo Tre

Tariffe Tre mobile: confrontale tutte >>

Già da tempo Tre applica alle proprie offerte una tariffa a consumo chiamata Power29, che prevede:

  • telefonate a 29 cent al minuto, senza scatto alla risposta;
  • sms a 29 cent;
  • Internet a 20 cent per 20 MB scaricati.

Se abbinata ad una sim con offerta attiva (con minuti, sms e/o Internet) non prevede alcun costo. Se, invece, è l’unica tariffa presente sulla sim, è previsto un canone mensile di 2,17 euro al mese.

Piano base Kena

Attiva online la tua offerta Kena mobile >>

Anche Kena Mobile ha introdotto di recente la stessa formula “illimitata” di alcuni concorrenti: l’offerta unica attuale, infatti, offre telefonate e sms illimitati. Tuttavia, per tutte le offerte precedenti con soglie specifiche e per Internet, è previsto un piano base, con i seguenti costi:

  • 35 cent al minuto, senza scatto alla risposta, per le telefonate extra soglia;
  • 25 cent per ogni sms inviato;
  • 50 cent per 50 MB di dati extra soglia.

Sono queste, quindi, le tariffe a consumo 2019 degli operatori più diffusi sul mercato. Se volete evitare i costi previsti vi consigliamo di fare un confronto delle tariffe cellulari del periodo per trovare delle soluzioni ad hoc per le vostre necessità ed esigenze, che vi permetteranno di risparmiare notevolmente sulla spesa mobile.

Chi siamo

Più letti

Rimani sempre aggiornato!

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere guide e consigli per il risparmio

Naviga tra le news

EnergiaADSLAssicurazionePayTVMutui e Prestiti
0321.085995

Newsletter - Informativa sulla privacy

La Newsletter di comparasemplice.it è pubblicata sul sito Internet istituzionale distribuita via e-mail – in automatico e gratuitamente – a quanti fanno richiesta di riceverla compilando il form presente in questa pagina.

I dati forniti saranno utilizzati con strumenti informatici e telematici al solo fine di fornire il servizio richiesto e, per tale ragione, saranno conservati esclusivamente per il periodo in cui lo stesso sarà attivo.

La base giuridica di tale trattamento è da rinvenirsi nella possibilità da parte degli utenti interessati di ricevere di comunicazioni promozionali relative a prodotti e/o servizi di Cloud Care srl. o di terzi mediante impiego del telefono con operatore e/o anche mediante sistemi automatizzati (es. email, sms, fax mms, autorisponditori) e/o posta cartacea.

Il titolare del trattamento è CLOUD CARE SRL , con sede in Via Righi 27, Novara; PEC: cloudcare@legalmail.it.

I dati saranno trattati esclusivamente secondo le finalità di cui al punto 3 e punto 6 dell’informativa generale di Cloud Care srl presente sul sito www.comparasemplice.it.

Gli interessati hanno il diritto di ottenere da Cloud Care srl, nei casi previsti, l’accesso ai dati personali e la rettifica o la cancellazione degli stessi o la limitazione del trattamento che li riguarda o di opporsi al trattamento (artt. 15 e ss. del Regolamento) inviando una email all’indirizzo cloudcare@legalmail.it.

CANCELLAZIONE DEL SERVIZIO
Si può richiedere in qualsiasi momento la cancellazione dal nostro database scrivendo all’indirizzo di posta elettronica: info@comparasemplice.it.