Apparecchi per risparmiare energia elettrica: ecco quali sono

di | 25-07-2019 | Come risparmiare

Ridurre gli sprechi e impegnarsi in maniera tangibile per ritrovarsi ad avere tra le mani bollette meno care è un obiettivo che sta a cuore a tutti. Non è necessario, infatti, avere problemi economici per avere in mente di spendere meno. Ma al di là di qualche accortezza nel nostro comportamento o quotidiano o della scelta di elettromestici a basso impatto (fondamentale valutare la classe energetica in fase di acquisto, clicca qui per sapere di cosa si tratta), è disponibile un apparecchio, o magari anche più di uno che possano consntirci di risparmiare energia elettrica. La risposta fortunatamente è positiva: ecco alcuni consigli utili da seguire.

Sommario

Apparecchio per risparmio energia elettrica – Finalmente bollette meno care

Stanco di pagare troppo per l’elettricità? Niente paura, la situazione non è irrimediabile, ma anzi può bastare davvero poco per ridurre le spese. Il primo consiglio che possiamo dare, consapevoli dei vantaggi resi possibili dal mercato libero che entrerà in vigore in via definitiva dal 1° luglio 2020 (clicca qui per conoscere a quali conseguenze puoi andare incontro se non dovessi metterti in regola entro tale data) è quello di valutare se l’operatore o la tariffa a cui hai aderito sono le più congeniali alle tue abitudini.

È bene poi capire se i consumi si concentrano effettivamente in particolari momenti della giornata. Se hai aderito a una tariffa bioraria, infatti, è consigliabile utilizzare gli elettrodomestici preferibilmente durante la sera e il weekend quando il costo tariffario è minore (clicca qui per sapere quali siano le fasce orarie in cui puoi risparmiare energia).

Ma non è finita qui. Al di là di un uso più consapevole degli elettrodomestici può essere utile dotarsi in casa di alcuni dispositivi ad hoc che possono rivelarsi fondamentale per raggiungere l’obiettivo.

Dispositivo per risparmiare energia elettrica – Il lettore del contatore elettrico

Avere un quadro di insieme dei propri consumi è davvero fondamentale in ottica risparmio. E farlo ora, grazie alle bollette diventate trasparenti per venire incontro ai bisogni dei clienti, è ancora più semplice. Per chi ha aderito alla ricezione della fattura in formato digitale avere una visione della propria situazione è possibile grazie a pochi semplici clic. Le fatture, dopo essere lette dalla casella di posta elettronica, possono infatti essere archiviate per effettuare un confronto più diretto.

Anche la tecnologia può venire in aiuto degli appassionati. È infatti disponibile sul mercato, in genere al costo di poche decine di euro un lettore del contatore elettrico, in grado di rendere l’operazione ancora più chiara e immediata anche per i meno avvezzi ai numeri.

Il dispositivo è pensato proprio per rendere l’utente, e tutte le persone che vivono in casa con lui, più attente alle proprie abitudini. Il device è infatti in grado di individuare quali siano le fonti che consumano maggiormente energia e che quindi influiscono in misura maggiore sull’importo da pagare ogni bimestre. Grazie a questo sistema diventerà così più semplice, se lo si ritenesse necessario, modificare almeno parzialmente il proprio modo di agire quotidiano.

E non è tutto. L’apparecchio può essere applicato in connessione con il sistema Beeta, che lo rende ancora più funzionale. Si avrà così la possibilità anche di impostare determinate soglie di consumo. Quando si arriverà vicino a questo valore si riceverà un avviso per non ritrovarsi poi con conti eccessivamente salati e non poter più a quel punto rimediare.

Risparmiatore di energia elettrica – L’utilità della smart plug

Un altro dispositivo utile per chi è alla ricerca di trucchi per risparmiare energia elettrica è la smart plug, la cosiddetta “presa intelligente”.

Si tratta di un oggetto che potrebbe essere sottovalutato, ma che potrebbe rivelarsi provvidenziale in molti casi. E’ il caso, ad esempio, delle situazioni in cui in inverno si vuole fare una doccia calda appena alzati e utilizzare così lo scaldabagno elettrico, ma ci si è dimenticati accenderlo in tempo. Ma anche delle situazioni in cui ci si trova sdraiati sul divano e si vorrebbe spegnere la luce senza alzarsi nuovamente.

Questo particolare accessorio è in grado di fare cosa che fino a qualche tempo fa avrebbero potuto sembrare impossibile. Questa presa, infatti, è smart, quindi può essere connessa alla rete WiFi di casa: a quel punto, tramite un adattatore si può comandare anche a distanza attraverso il proprio smartphone l’accensione degli strumenti a essa collegati. Se lo si ritiene necessario anche inserire un orario di proprio gradimento. Il vantaggio non si limita però a questo, ma è anzi la soluzione ideale per eliminare i consumi in stand by che, anche se in minima parte, finiscono per influire sulla bolletta.

Pannelli riscaldanti a infrarossi per il bagno

In inverno spesso non si vede l’ora di fare rientro a casa per poter dedicare qualche minuto a un bagno o una doccia calda, un momento ideale anche per rilassarsi e distrarsi dalla routine quotidiana. Spesso, però, non si tiene conto del poco tempo che, rapportato ad altri locali, si trascorre in questa stanza. L’utilizzo del riscaldamento può quindi risultare quasi uno spreco.

Ma come rimediare?

Anche in questo caso può venirci in aiuto un’innovazione a cui probabilmente pochi potrebbero avere pensato, l’installazione dei pannelli a infrarossi, in grado di riscaldare l’ambiente senza la necessità di collegarli a tubazioni o cablaggi. Il risparmio che si può ottenere è davvero importante: si parla addirittura del 50% in meno di energia per produrre la stessa quantità di calore dei riscaldatori a convezione. Insomma, un risultato tutt’altro che irrilevante, ma spesso bello da vedere anche sul piano estetico per i più esigenti.

Punta all’illuminazione intelligente

Anche le luci di casa svolgono spesso un ruolo tutt’altro che secondario sulla bolletta elettrica. Spesso però questo aspetto tende a essere poco preso in considerazione, ma può bastare davvero poco per ridurre sprechi e spese.

E’ infatti possibile puntare sulle lampadine a risparmio energetico (clicca qui per conoscerne caratteristiche e vantaggi), che hanno durata maggiore ed efficienza superiore rispetto a quelle di vecchia generazione. Qualora si dovesse puntare sui modelli dotati di tecnologia wireless sarà ancora meglio: si potranno comandare facilmente e si potrà allo stesso tempo non affaticare la vista.

Chi siamo

Più letti

Rimani sempre aggiornato!

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere guide e consigli per il risparmio

Naviga tra le news

EnergiaADSLAssicurazionePayTVMutui e Prestiti

Newsletter - Informativa sulla privacy

La Newsletter di comparasemplice.it è pubblicata sul sito Internet istituzionale distribuita via e-mail – in automatico e gratuitamente – a quanti fanno richiesta di riceverla compilando il form presente in questa pagina.

I dati forniti saranno utilizzati con strumenti informatici e telematici al solo fine di fornire il servizio richiesto e, per tale ragione, saranno conservati esclusivamente per il periodo in cui lo stesso sarà attivo.

La base giuridica di tale trattamento è da rinvenirsi nella possibilità da parte degli utenti interessati di ricevere di comunicazioni promozionali relative a prodotti e/o servizi di Cloud Care srl. o di terzi mediante impiego del telefono con operatore e/o anche mediante sistemi automatizzati (es. email, sms, fax mms, autorisponditori) e/o posta cartacea.

Il titolare del trattamento è CLOUD CARE SRL , con sede in Via Righi 27, Novara; PEC: cloudcare@legalmail.it.

I dati saranno trattati esclusivamente secondo le finalità di cui al punto 3 e punto 6 dell’informativa generale di Cloud Care srl presente sul sito www.comparasemplice.it.

Gli interessati hanno il diritto di ottenere da Cloud Care srl, nei casi previsti, l’accesso ai dati personali e la rettifica o la cancellazione degli stessi o la limitazione del trattamento che li riguarda o di opporsi al trattamento (artt. 15 e ss. del Regolamento) inviando una email all’indirizzo cloudcare@legalmail.it.

CANCELLAZIONE DEL SERVIZIO
Si può richiedere in qualsiasi momento la cancellazione dal nostro database scrivendo all’indirizzo di posta elettronica: info@comparasemplice.it.