Carta acquisti 2023: requisiti, come richiederla e come funziona

di | 03-01-2023 | Come risparmiare

Tutto quello che devi sapere sulla Carta Acquisti 2023: requisiti, moduli e modalità di richiesta.

Carta acquisti 2023: requisiti, come richiederla e come funziona
Confronta

Il 2023 inizia con rincari su carburanti, bollette e generi alimentari. Per i cittadini in difficoltà possono contare sul contributo di 80 euro ogni due mesi da utilizzare per le spese che impattano maggiormente sul bilancio famigliare. Stiamo parlando della Carta Acquisti 2023: dove trovare i moduli? Come effettuare la richiesta? Quali sono i requisiti necessari? Partiamo, però, prima da una domanda fondamentale: cos’è la Carta Acquisti.

Sommario

Cos’è la Carta Acquisti

Il DL 112 del 2008 introduce lo strumento di sussidio in questo modo:

“In considerazione delle straordinarie tensioni cui sono sottoposti i prezzi dei generi alimentari e il costo delle bollette energetiche, nonché il costo per la fornitura di gas da privati, al fine di soccorrere le fasce deboli di popolazione in stato di particolare bisogno e su domanda di queste, è concessa ai residenti di cittadinanza italiana che versano in condizione di maggior disagio economico (…) una carta acquisti finalizzata all’acquisto di tali beni e servizi, con onere a carico dello Stato”.

La Carta Acquisti è, dunque, un supporto economico dedicato ai cittadini italiani in difficoltà economica, finanziato da un Fondo speciale gestito dal Ministero dell’economia e della finanza e finalizzato alla copertura delle spese in ambito alimentare, sanitario e al pagamento delle bollette di luce e gas. Inoltre, la Carta Acquisti dà diritto a sconti presso esercizi convenzionati e dà accesso alla tariffa elettrica agevolata.

La Carta Acquisti è completamente funziona come una classica carta di pagamento elettronica ed è completamente gratuita. Una volta ottenuta, viene periodicamente ricaricata dallo Stato.

Quanto vale la Carta Acquisti 2023

La Carta Acquisti 2023 ha un valore di 40 euro mensili e viene caricata una volta ogni due mesi (80 euro a ricarica).

Carta Acquisti 2023: requisiti

Anche nel 2023, hanno diritto alla Carta Acquisti le seguenti classi di cittadini.

Anziani di età uguale o superiore a 65 anni

I requisiti per ottenere la Carta nel 2023 sono:

  • essere in possesso della cittadinanza italiana o della cittadinanza di uno Stato appartenente all’Unione Europea (altre casistiche elencate qui)
  • essere cittadino regolarmente iscritto nell’Anagrafe della Popolazione Residente (Anagrafe comunale);
  • avere trattamenti pensionistici o assistenziali che, cumulati ai relativi redditi propri, sono di importo inferiore a 7.640,18 € all’anno o di importo inferiore a 10.186,91€ all’anno, se di età pari o superiore a 70 anni;
  • avere un ISEE (Indicatore della situazione economica equivalente), in corso di validità, inferiore a 7.640,18 €;
  • non essere, da solo o insieme al coniuge indicato nel quadro 4:
    • intestatario/i di più di una utenza elettrica domestica;
    • intestatario/i di utenze elettriche non domestiche;
    • intestatario/i di più di una utenza del gas;
    • proprietario/i di più di un autoveicolo;
    • proprietario/i, con una quota superiore o uguale al 25%, di più di un immobile ad uso abitativo;
    • proprietario/i, con una quota superiore o uguale al 10%, di immobili non ad uso abitativo, inclusi quelli ubicati al di fuori del Territorio della Repubblica Italiana o di categoria catastale C7;
    • titolare/i di un patrimonio mobiliare, come rilevato nella dichiarazione ISEE, superiore a 15.000 €.
  • non fruire di vitto assicurato dallo Stato o da altre pubbliche amministrazioni (istituto di cura di lunga degenza o detenuto in istituto di pena).

Bambini di età inferiore ai 3 anni

I requisiti per ottenere la Carta nel 2023 sono:

  • essere in possesso della cittadinanza italiana o della cittadinanza di uno Stato appartenente all’Unione Europea (altre casistiche qui);
  • essere cittadino regolarmente iscritto nell’Anagrafe della Popolazione Residente (Anagrafe comunale);
  • avere un ISEE (Indicatore della situazione economica equivalente), in corso di validità, inferiore a 7.640,18 €;
  • non essere, da solo o insieme all’esercente la potestà genitoriale/soggetto affidatario e all’altro esercente la potestà genitoriale/soggetto affidatario:
    • intestatario/i di più di una utenza elettrica domestica;
    • intestatario/i di più di una utenza elettrica non domestica;
    • intestatario/i di più di due utenze del gas;
    • proprietario/i di più di due autoveicoli;
    • proprietario/i, con una quota superiore o uguale al 25%, di più di un immobile ad uso abitativo;
    • proprietario/i, con una quota superiore o uguale al 10%, di immobili non ad uso abitativo, inclusi quelli ubicati al di fuori del Territorio della Repubblica Italiana o di categoria catastale C7;
    • titolare/i di un patrimonio mobiliare, come rilevato nella dichiarazione ISEE, superiore a 15.000 €.

Come ottenere la Carta Acquisti 2023: modulo e richiesta

Per avviare la richiesta per la Carta Acquisti è necessario compilare il modulo predisposto per le due categorie previste dal provvedimento:

Il modulo, opportunamente compilato, deve essere presentato presso un ufficio postale del territorio.

La domanda per ottenere la Carta Acquisti 2023 può essere presentata a partire dal 1° gennaio 2023.

Quanto tempo ci vuole per ottenere la Carta Acquisti?

I tempi di rilascio della Carta Acquisti rientrano nell’arco dei 90 giorni dalla presentazione della richiesta a Poste Italiane. Entro quel termine, Poste dovrà rilasciare la Card.

Compila il modulo!

Sarai contattato gratuitamente da un nostro operatore per una consulenza sulle migliori offerte

  • Servizio Gratuito Nessuna commissione
  • Nessun obbligo Nessun impegno
  • Le migliori offerte Prezzi bassi

Richiedi Proseguendo si accettano i Termini e le Condizioni del servizio

Newsletter - Informativa sulla privacy

La Newsletter di comparasemplice.it è pubblicata sul sito Internet istituzionale distribuita via e-mail – in automatico e gratuitamente – a quanti fanno richiesta di riceverla compilando il form presente in questa pagina.

I dati forniti saranno utilizzati con strumenti informatici e telematici al solo fine di fornire il servizio richiesto e, per tale ragione, saranno conservati esclusivamente per il periodo in cui lo stesso sarà attivo.

La base giuridica di tale trattamento è da rinvenirsi nella possibilità da parte degli utenti interessati di ricevere di comunicazioni promozionali relative a prodotti e/o servizi di Cloud Care srl. o di terzi mediante impiego del telefono con operatore e/o anche mediante sistemi automatizzati (es. email, sms, fax mms, autorisponditori) e/o posta cartacea.

Il titolare del trattamento è CLOUD CARE SRL , con sede in Via Righi 27, Novara; PEC: cloudcare@legalmail.it.

I dati saranno trattati esclusivamente secondo le finalità di cui al punto 3 e punto 6 dell’informativa generale di Cloud Care srl presente sul sito www.comparasemplice.it.

Gli interessati hanno il diritto di ottenere da Cloud Care srl, nei casi previsti, l’accesso ai dati personali e la rettifica o la cancellazione degli stessi o la limitazione del trattamento che li riguarda o di opporsi al trattamento (artt. 15 e ss. del Regolamento) inviando una email all’indirizzo cloudcare@legalmail.it.

CANCELLAZIONE DEL SERVIZIO
Si può richiedere in qualsiasi momento la cancellazione dal nostro database scrivendo all’indirizzo di posta elettronica: info@comparasemplice.it.