Come risparmiare sulla bolletta della luce

Come risparmiare sulla bolletta della luce
Il post ti è stato utile?
di | 13-04-2015 | Come risparmiare, Energia

iconcina luce ed energia elettrica Cerchiamo in quest’articolo di capire come iniziare a risparmiare da subito sulla bolletta della luce, sia per privati e famiglie, che per aziende, i cui costi dell’energia non certo competitivi, hanno acuito purtroppo gli effetti della crisi economica.

La prima regola da seguire e che non ci dimenticheremo mai di ricordare, è quella di sostituire progressivamente tutte le proprie lampadine tradizionali ad incandescenza con quelle a led: l’errore che la maggior parte delle persone compie infatti, è di lasciarsi spaventare dal costo un pochino superiore delle lampadine di questa tipologia, ma esse durano infinitamente di più e consumano moltissimo di meno. Si calcola che in una casa di media grandezza, sostituendo tutte le lampadine da incandescenza con quelle a led, si può risparmiare 100 euro all’anno sulle bollette dell’energia elettrica. Figuriamoci per un’azienda in proporzione questo cosa potrebbe significare. Le lampadine a led consumano infatti fino al 90% in meno rispetto a quelle ad incandescenza, e durano dai 15 ai 30 anni, contro la media di 1 – 2 anni per quelle tradizionali.

Spegnere tutti gli interruttori  di stereo, televisione, monitor e così via, che rimangono accesi per ore anche quando gli apparecchi sono inutilizzati o si va dormire, è un must che continua da molti ad essere inascoltato, specie nelle aziende di grosse dimensioni.

Tutto questo senza dimenticare l’impatto ambientale: molti comuni in Italia stanno, per questo motivo, trasformando i propri lampioni a led.

Allora che state aspettando ancora? Passate al Led, e non dimenticatevi mai la buona abitudine più antica del Mondo: spegnete sempre la luce quando uscite da una stanza della vostra casa o della vostra azienda.

Adottate queste buone abitudini (sul come risparmiare sulla bolletta della luce), si potrà poi scegliere la tariffa migliore, prendendo in esame le offerte che prevedono prezzi bloccati fino a 3 anni, degli sconti in bolletta, delle tariffe monorarie o multiorarie, a seconda delle vostre abitudini in casa (c’è sempre qualcuno? Meglio una tariffa monoraria. Siete fuori tutto il giorno ed a casa solo la sera e nei weekend? Meglio le tariffe multiorarie). E poi tante compagnie organizzano delle raccolte punti sui comportamenti virtuosi dei propri abbonati, di cui poter approfittare per ricevere degli sconti sulle bollette, oltre che dei buoni acquisto.

Per fare questo potete affidarvi al nostro comparatore gratuito, che aggiorna tariffe, promozioni ed offerte delle varie compagnie presenti sul mercato ogni giorno e le mette a confronto. Il servizio, raggiungibile con un click sul pulsante verde seguente, è completamente gratuito e vi aiuta a fare la scelta giusta.

offerte luce

Articoli Correlati

Chi siamo

Rimani sempre aggiornato!

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere guide e consigli per il risparmio

Naviga tra le news

EnergiaADSLAssicurazionePayTV
0321.085995