Riscaldare casa senza termosifoni: stufa elettrica o a pellet

Riscaldare casa senza termosifoni: stufa elettrica o a pellet
5 (100%) 1 vote
di | 24-11-2015 | Come risparmiare, Energia

Riscaldare casa senza termosifoni al giorno d’oggi è possibile solo se possediamo una stufa elettrica oppure una  stufa a pellet di ultima generazione. Per ovvie ragioni, almeno nel caso della stufa tipica che sfrutta la corrente elettrica, non ci sentiamo di consigliarvelo questo metodo: in primis “succhiare” energia elettrica per riscaldare una casa, un locale, un ufficio non consente di risparmiare in termini economici, in secondo luogo molti rimedi alternativi come quello della stufa devono essere accompagnati da molta prudenza sempre e comunque.

Stufe Elettriche – Stufe Alogene – Stufe Portatili a Combustibile – Stufe Pellet o a Legna

Vediamo in questo post quali sono le stufe disponibili sul mercato, vediamo le caratteristiche e cerchiamo di capire il perché l’ idea della stufa “non è il massimo” per quanto riguarda l’efficienza energetica di qualsiasi locale. In generale come prima accennato l’utilizzo dell’energia elettrica al fine di riscaldare un ambiente è poco efficiente, essendo che richiede un passaggio intermedio che culmina in una dissipazione di energia, all’interno delle centrali termoelettriche.

Riscaldare casa senza gas

Riscaldare casa senza gas è dunque possibile. Vediamo insieme quali sono le soluzioni che maggiormente ci mettono in condizione di risparmiare e di avere una casa interamente riscaldata senza termosifoni.

Stufe Elettriche a Basso Consumo

 

Non esistono tuttora delle vere e proprie stufe elettriche a basso consumo sul mercato, possiamo comunque dire che in confronto agli anni passati la tecnologia è riuscita a rendere meno oneroso ultimamente l’utilizzo delle stufe elettriche.

Le classiche stufe a resistenza e i termoventilatori, si riscaldano in fretta ma consumano tantissimi Watt di energia! Non è difficile trovare apparecchi del genere che consumano intorno ai 2000 Watt per poter giungere ad un limite minimo di efficienza.
La situazione non cambia molto con le stufe alogene, anche qui  alto consumo, da 1200 a 1800 Watt, interessanti invece le stufe a infrarossi, questi dispositivi appunto a raggi infrarossi consumano molta meno energia delle altre appena citate, peccato che però riscaldano soprattutto l’epicentro della fonte di calore alla quale “puntano” con i loro raggi. Identiche a quelle alogene,  le stufe al quarzo si differiscono soltanto per due fattori: le lampade poste all’interno sono in quarzo e i consumi sono di poco superiori .

Confronta Offerte luce ed energia elettrica

E le stufe portatili a combustibile?

Un’altra opzione è quella di utilizzare stufe portatili a combustibile, come GPL, kerosene o petrolio puro. Se il passaggio intermedio all’utilizzo dell’energia elettrica in questo caso è pressoché evitato, il problema è che nei casi in cui si intende adottare una di queste stufe dovete prestare la massima attenzione e quindi essere sempre davvero molto prudenti! Non sono rare le situazioni in cui questi dispositivi sprigionano monossido di carbonio. Inoltre i cattivi odori sono frequenti e l’emissione di altre sostanze inquinanti può essere sovente.

Stufe a Pellet o Legna

Ecco la soluzione più ecologica per riscaldare casa senza termosifoni e purtroppo anche la più costosa, stiamo parlando della soluzione offerta al giorno d’oggi dalle stufe a legna o a pellet, un materiale ricavato dagli scarti industriali del legno è quella che offre di certo migliori prestazioni, attenzione anche in questo caso alla circolazione dell’aria, un fattore che anche in questo caso può celare diverse insidie.

Casa in affitto senza termosifoni

Dopo che avete capito che è comunque possibile vivere senza termosifoni, ci chiediamo se sareste comunque contenti di trovarvi dinnanzi alla casa dei vostri sogni, e scoprite d’un tratto che è perfetta ma le manca qualcosa: i termosifoni. Questo succede, il rimedio dunque, è di dotarvi sia che vogliate metterla in affitto o che vogliate affittarla di soluzioni alternative come descritto nei paragrafi precedenti.

 

Chi siamo

Rimani sempre aggiornato!

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere guide e consigli per il risparmio

Naviga tra le news

EnergiaADSLAssicurazionePayTV
0321.085995