Ritardo pagamento bolletta: costi e tempistiche della morosità

Ritardo pagamento bolletta: costi e tempistiche della morosità
Il post ti è stato utile?
di | 28-08-2016 | Come risparmiare, Energia, Gas, Leggi Norme Regole

ritardo pagamento bollettaA volte succede: per distrazione o mancanza di tempo a tutti noi è successo di dimenticare di pagare  una bolletta e di doverla pagare in ritardo. A quali more si può andare incontro in questi casi? E cosa fare per rimediare?  Leggete quanto segue e in pochi minuti saprete come fare per rimediare alla vostra smemoratezza!

Ritardo pagamento bolletta: tempistiche della morosità

Nel caso in cui siate morosi (e non ve ne siate accorti) il vostro fornitore vi manderà una raccomandata in cui si specifica il termine ultimo entro cui dovete provvedere al pagamento, le modalità tramite le quali effettuarlo (trattasi di solito di bollettino postale) e la data in cui (se continuate ad essere morosi) vi verrà sospesa la fornitura, nonché i costi dovuti per la sospensione e riattivazione del servizio.

Ritardo pagamento bolletta: costi della morosità

Nel caso in cui la bolletta non venga pagata in tempo scatta la morosità, che viene calcolata aggiungendo il 3,5% al tasso di riferimento previsto dalla Banca Centrale Europea calcolato sul lasso di tempo trascorso tra la data di scadenza della bolletta e il pagamento avvenuto. Fate attenzione in questo caso perché alcuni operatori possono anche addebitarvi il costo delle spese postali dovute all’invio del sollecito.

Ritardo pagamento bolletta: rateizzazione della bolletta

Se siete clienti compresi all’interno del regime di maggior tutela ci sono novità per quanto riguarda la morosità in bolletta. Si tratta della possibilità di rateizzare il pagamento delle vostre bollette. La procedura di rateizzazione può essere richiesta nei 10 giorni successivi alla data di ‘scadenza’ della fattura o entro 30 giorni dall’emissione della stessa. Ricordatevi che il vostro fornitore è obbligato a attivare la procedura di rateizzazione qualora ne facciate richiesta e nel caso in cui vi sia arrivata una bolletta di conguaglio o di consumi addebitati ma non conteggiati dal vostro contatore.

Ritardo pagamento bolletta: quando scatta la sospensione della fornitura

La sospensione non scatta nel caso in cui il cliente non sia la causa del mancato pagamento, ovvero nei casi in cui:

  • non sia arrivata la comunicazione del pagamento avvenuto
  • mancata ricezione del sollecito
  • nei giorni festivi.

Ritardo pagamento bolletta: come evitare le more

Per evitare, in futuro, di dimenticarsi di pagare le bollette la soluzione più semplice è quella di attivare uno dei seguenti servizi:

Bene, adesso che sapete tutto su come evitare di dimenticarsi di pagare le bollette e a quali rischi andate incontro, consultate i nostri comparatori di tariffe che vi aiutano nella scelta del piano tariffario più conveniente:

Confronta Offerte luce ed energia elettrica

Chi siamo

Rimani sempre aggiornato!

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere guide e consigli per il risparmio

Naviga tra le news

EnergiaADSLAssicurazionePayTV
0321.085995