Stufa a pellet: risparmia sui costi del riscaldamento

Stufa a pellet: risparmia sui costi del riscaldamento
5 (100%) 1 vote
di | 16-09-2016 | Come risparmiare, Energia, Gas

La stufa a pellet è un sistema di riscaldamento molto simile alla stufa a legna ma che utilizza come combustibile il pellet. Questo materiale è ecologico e sicuro e garantisce un certo risparmio energetico oltre che una buona resa termica. Vediamo che cos’è di preciso la stufa a pellet, quale scegliere e quanto ci permette di risparmiare sui costi di riscaldamento.

Sommario

STUFA A PELLET: CHE COS’È

La stufa a pellet è un nuovissimo sistema di riscaldamento che permette di riscaldare l’ambiente in modo sicuro e soprattutto conveniente!

Ma come funziona? È simile a una moderna stufa a legna, solo che in questo caso il combustibile utilizzato è il pellet, un materiale ecologico con un’ottima resa termica e che lascia un basso residuo in cenere. Generalmente il pellet si acquista in sacchi da 15 kg.

Il pellet inserito all’interno della caldaia brucia creando calore e il calore prodotto viene poi diffuso in tutto l’ambiente tramite varie tecniche che cambiano a seconda del modello della stufa. Esistono però delle caratteristiche comuni a tutti i tipi di stufe a pellet, ovvero le dimensioni ridotte della canna fumaria e il tiraggio forzato, ossia una ventola interna alla stufa che indirizza i residui verso la canna fumaria.

STUFA A PELLET: PERCHÉ SCEGLIERLA

Il pellet è un ottimo combustibile perché permette di risparmiare sui costi del riscaldamento della propria casa e ha una buonissima resa termica. Ma quali sono davvero i vantaggi della stufa a pellet?

  • permette un notevole risparmio sul costo del combustible, quindi del pellet. Una recente indagine ha dimostrato che in un ambiente di 30 mq il risparmio medio rispetto al metano alla fine della stagione invernale è di circa 50 euro, mentre rispetto al gasolio addirittura di 200 euro
  • ha diversi vantaggi dal punto di vista della sostenibilità ambientale perché le emissioni di CO2 sono minime se il pellet deriva da legno e quindi da boschi gestiti in modo sostenibile
  • con una quantità bassa di combustibile, è possibile riscaldare tanti metri cubi in breve tempo e per molte ore
  • la stufa a pellet è semplice e comoda da utilizzare perché è dotata di un dispositivo che fornisce una determinata quantità di calore in base alla regolazione del termostato del proprio appartamento

 

QUANTO COSTA UN IMPIANTO

Ma quanto costa una stufa a pellet? Ovviamente dipende dai modelli, perché quelle che emettono calore soltanto tramite ventole hanno un prezzo che parte dai 700 euro. Al contrario, le stufe che possono essere collegate al sistema di riscaldamento di casa oppure a sistemi per la produzione di acqua calda possono arrivare fino ai 5.000 euro.

Una volta installata, il risparmio energetico è assicurato per tutto l’anno e soprattutto sarà semplice adattarla a qualsiasi tipo di arredamento perché esistono tantissimi modelli con stili diversi.

Attenzione però perché questi impianti non possono essere installati in tutte le stanze della casa! La normativa non permette l’installazione delle stufe a pellet nelle cucine dotate di ventilatori o aspiratori oppure in zone dove sono presenti apparecchi a gas, appunto per evitare il rischio di incendi.

Se al momento non avete la possibilità di optare per una stufa a pellet, non preoccupatevi!

Informatevi su tutti i pacchetti gas e luce più convenienti su ComparaSemplice.it, confrontate le tariffe e scegliete quella più vantaggiosa per la vostra casa! Sono tantissime le offerte energia pronte a riscaldare il vostro inverno!

 

Potete chiedere l’assistenza di un nostro consulenti chiamando il numero verde 800709993, leggere le novità del nostro blog e accedere alla sezione vota il fornitore per condividere la vostra personale opinione!

 

Articoli Correlati

Chi siamo

Rimani sempre aggiornato!

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere guide e consigli per il risparmio

Naviga tra le news

EnergiaADSLAssicurazionePayTV
0321.085995