Domotica: il condizionatore smart, come funziona e vantaggi

di | 30-06-2022 | Come risparmiare, Consigli per gli acquisti

Essere in possesso di un condizionatore smart, soprattutto in questo periodo, può essere davvero molto utile: si può tornare a casa e trovare un ambiente refrigerato.

Domotica: il condizionatore smart, come funziona e vantaggi
Confronta

Il caldo ormai da diverse settimane si sta facendo sentire in modo persistente un po’ in tutta Italia, anzi quest’anno sembra essere arrivato con netto anticipo ed è per questo che diventa importante trovare dei modi per potersi difendere. Stare in casa quando la temperatura esterna diventa elevata può essere davvero pesante, specialmente per chi ancora lavora in smart working, ma fortunatamente il supporto della tecnologia può essere davvero provvidenziale in questi casi. Un aiuto importante può arrivare da quello che viene definito “condizionatore smart“, che permette non solo di rendere più fresco l’ambiente casalingo, ma soprattutto di fare in modo che lo sia ancora prima del nostro arrivo.

Sommario

In estate il condizionatore è ormai indispensabile

Ormai da qualche tempo viviamo estati sempre più torride ed è per questo che diventa indispensabile trovare un sistema per rendere meno opprimenti le nostre giornate. Un aiuto importante può arrivare dal condizionatore, presente in moltissime case e utile anche in inverno nel caso in cui si dovesse scegliere un modello a pompa di calore. In questo caso, infatti, diventa possibile sfruttarlo anche per riscaldare gli ambienti nel periodo freddo. Questa è una delle differenze principali rispetto al ventilatore, che allevia solo parzialmente la situazione quando l’afa è fortissima.

Una soluzione di questo tipo può rivelarsi idonea soprattutto in autunno, quando le temperature iniziano ad abbassarsi ma risulta essere ancora prematuro accendere i termosifoni. Anzi, ci sono dei momenti dell’anno in cui sarebbe vietato farlo per obblighi di legge. Altrettanto importante può essere il deumidificatore o lo ionizzatore integrato, che consente di purificare l’aria dell’ambiente in cui si vive, presente nei dispositivi più moderni. In linea di massima sarebbe inoltre consigliabile puntare su un condizionatore a inverter, in modo particolare se lo si tiene acceso per gran parte della giornata o comunque per diverse ore.

La potenza di questo tipo di elettrodomestico può variare in funzione della temperatura dell’ambiente in cui è stato posizionato. Il consumo di energia viene quindi ottimizzato, in modo tale da ridurre quindi il più possibile le spese in bolletta, aspetto più che mai fondamentale in questi mesi in cui i costi della materia prima hanno raggiunto livelli davvero elevati. La potenza erogata è quindi solo quella necessarua per raggiungere la temperatura richiesta, grazie alla presenza di una tecnologia definita “modulante” che si combina alla centralina all’interno. Secondo quanto indicato dalla maggior parte delle case produttrici, se si tiene acceso il device anche otto ore al giorno, si ottiene un risparmio del 30% rispetto alla versione tradizionale.

Altrettanto importante, come per ogni elettrodomestici, è verificare la classe energetica, caratteristica che consente una notevole riduzione dei consumi se si punta su quelli più recenti.

Il condizionatore smart caratteristiche e funzionalità

Essere in possesso di un condizionatore smart, come sono ormai la maggior parte dei modelli nuovi presenti in commercio permette di usufruire di molti vantaggi. Anzi, ora non è così impossibile rendere tali anche quelli che sono ormai datati grazie ad alcuni piccoli accorgimenti senza la necessità di dover rimettere mano al portafoglio e acquistarne così uno nuovo. Come fare? Basta acquistare quello strumento che viene chiamato “dongle“, un piccolo oggetto connesso che, tramite infrarossi, si sostituisce al normale telecomando del climatizzatore e ne permette il comando da remoto. A quel punto la gestione sarà possibile semplicemente scaricando un’app a attraverso l’integrazione con con gli assistenti vocali Alexa e Google Assistant.

Un apparecchio di questo tipo consente di sfruttare la connessione wi-fi disponibile in ogni abitazione e di regolare così a proprio piacimento quando metterlo in funzione. Ogni utente ha così la possibilità di comandare l’apparecchio anche da remoto, in modo tale da decidere il momento in cui programmare l’accensione. Chi sta fuori casa per diverse ore per motivi di lavoro o di studio, ad esempio, potrebbe trovare piacevole fare rientro e ritrovare un ambiente fresco se sa già a grandi linee l’ora in cui varcherà la porta della propria abitazione. Non ci saranno quindi più intermezzi in cui si soffrirà ancora l’afa che era presente all’esterno.

Basterà quindi avere tra le mani il proprio smartphone per compiere una serie di azioni che sembravano essere impossibili anche solo da pensare fino a qualche anno fa. Ecco quelle più importanti e apprezzate:

  • controllare totalmente l’apparecchio tramite lo smartphone e non attraverso il telecomando consegnato al momento dell’acquisto. Questo consente così, ad esempio, di regolare temperatura e velocità della ventola;
  • integrare il condizionatore con i sistemi di geolocalizzazione, in modo tale da spegnere con una sola azione tutti gli apparecchi che sono presenti in casa. Difficilmente, infatti, quando si provvede all’installazione si acquista un solo apparecchio, ma se ne posiziona uno per ogni locale più caldo o dove si sta per il maggior numero di ore (ad esempio, cucina, salotto e camera da letto);
  • accendere e spegnere il dispositivo anche senza essere a casa, in modo tale da creare una situazione il più possibile accogliente al ritorno;
  • regolare in automatico il device sulla base della temperatura esterna o interna per fare sì che sia più efficiente rispetto a quanto consentito dal telecomando. In inea di massima, sarebbe consigliabile non superare una differenza tra i 5-6°C tra interno ed esterno per evitare sbalzi di temperatura che possono essere pericolosi anche per la propria salute.

Ma come è possibile rendere il condizionatore smart wi-fi? Tutto funziona in modo piuttosto semplice, anche per gli utenti meno esperti, grazie a una serie di sensori che andranno posizionati vicino all’apparecchio. Questi riusciranno a dialogare con lo smartphone grazie alla rete wi-fi. Questi consentono anche di programmare il funzionamento e ridurre così il più possibile lo spreco di energia (a questo proposito, ti consigliamo di leggere questo link per ricevere alcuni consigli utili su come ridurre le spese per l’energia elettrica in casa).

Compila il modulo!

Sarai contattato gratuitamente da un nostro operatore per una consulenza sulle migliori offerte

  • Servizio Gratuito Nessuna commissione
  • Nessun obbligo Nessun impegno
  • Le migliori offerte Prezzi bassi

Richiedi Proseguendo si accettano i Termini e le Condizioni del servizio

Newsletter - Informativa sulla privacy

La Newsletter di comparasemplice.it è pubblicata sul sito Internet istituzionale distribuita via e-mail – in automatico e gratuitamente – a quanti fanno richiesta di riceverla compilando il form presente in questa pagina.

I dati forniti saranno utilizzati con strumenti informatici e telematici al solo fine di fornire il servizio richiesto e, per tale ragione, saranno conservati esclusivamente per il periodo in cui lo stesso sarà attivo.

La base giuridica di tale trattamento è da rinvenirsi nella possibilità da parte degli utenti interessati di ricevere di comunicazioni promozionali relative a prodotti e/o servizi di Cloud Care srl. o di terzi mediante impiego del telefono con operatore e/o anche mediante sistemi automatizzati (es. email, sms, fax mms, autorisponditori) e/o posta cartacea.

Il titolare del trattamento è CLOUD CARE SRL , con sede in Via Righi 27, Novara; PEC: cloudcare@legalmail.it.

I dati saranno trattati esclusivamente secondo le finalità di cui al punto 3 e punto 6 dell’informativa generale di Cloud Care srl presente sul sito www.comparasemplice.it.

Gli interessati hanno il diritto di ottenere da Cloud Care srl, nei casi previsti, l’accesso ai dati personali e la rettifica o la cancellazione degli stessi o la limitazione del trattamento che li riguarda o di opporsi al trattamento (artt. 15 e ss. del Regolamento) inviando una email all’indirizzo cloudcare@legalmail.it.

CANCELLAZIONE DEL SERVIZIO
Si può richiedere in qualsiasi momento la cancellazione dal nostro database scrivendo all’indirizzo di posta elettronica: info@comparasemplice.it.