Quale tablet comprare nel 2019: 6 consigli

Quale tablet comprare nel 2019: 6 consigli
5 (100%) 1 vote
di | 15-01-2019 | Consigli per gli acquisti

Nonostante il mercato dei tablet sia in continuo calo da tempo, surclassati da smartphone sempre più generosi dal punto di vista dello schermo, c’è chi è ancora alla ricerca di un dispositivo da utilizzare per svago, per giocare o, perché no, per lavorare in mobilità: quale tablet comprare, quindi? Chi segue da vicino questo settore sa bene che è sempre Apple la regina incontrastata con i suoi iPad: iOS, infatti, soprattutto con le ultime versioni, si sposa perfettamente con l’utilizzo di un dispositivo ad ampio schermo, offrendo un’esperienza d’utilizzo di qualità.

Tuttavia anche dal versante Android arrivano dei prodotti interessanti, dai più economici ai top di gamma. Ecco, quindi, 6 consigli per l’acquisto, in base alle vostre esigenze.

Sommario

iPad 2018: il migliore nel rapporto qualità-prezzo

Scopri subito il miglior prezzo per l’iPad 2018.

È inutile girarci attorno: presentato come l’iPad “per lo studio” lo scorso anno, iPad 2018 è stato considerato da molti il miglior tablet in commercio, non tanto per le specifiche tecniche, quanto per l’equilibro nelle caratteristiche e nelle prestazioni. Nonostante non abbia le features dei nuovi, potentissimi iPad Pro, il dispositivo si difende ottimamente in tutti i comparti, grazie al chip quad-core A10 Fusion, ad un’autonomia molto buona (10 ore circa in utilizzo) e ad un comparto app ottimizzato al meglio per iOS (uno dei motivi principali per cui Android su questo mercato non è mai riuscito a competere alla pari). Da segnalare, inoltre, la compatibilità con Apple Pencil.

Certo, anche questo dispositivo ha i propri punti deboli (un display a laminazione parziale, che convince poco gli utenti più esigenti, ma che resta comunque ottimo, e delle fotocamere, da 8 Megapixel quella posteriore e da 1,3 Megapixel la frontale, che forse avrebbero avuto bisogno di una svecchiata rispetto al modello 2017), ma per un utente “normale” possiamo garantirvi che questi saranno dei non problemi.

Il prezzo di vendita ufficiale di iPad 2018 è attualmente di 359 euro per la versione da 32 GB, ma non è inusuale ormai trovarlo su canali commerciali differenti da Apple a cifre inferiori anche di 50-70 euro. Se volete un tablet che non vi deluda, che non soffra rallentamenti nel tempo, che abbia app ottimizzate per un tablet, questo è il prodotto definitivo.

Amazon Fire 7 (o HD 8): il migliore tra i low cost


 

Non tutti, però, hanno bisogno di un prodotto come iPad e vorrebbero spendere il meno possibile per un dispositivo comunque affidabile, su cui guardare qualche film, visitare qualche sito e, perché no, leggere un libro: se fate parte di questa fascia d’utenza potete dare un’occhiata ad Amazon Fire 7, acquistabile sul noto canale di e-commerce ad un prezzo inferiore ai 70 euro. Display IPS da 7 pollici, processore quad-core a 1,3 GHz, memoria interna espandibile e autonomia di circa 8 ore in utilizzo: sono alcune delle caratteristiche più interessanti di questo prodotto, particolarmente curato nella sua costruzione e molto resistente. È basato su Android ma ha una versione completamente customizzata da Amazon, la Fire OS, con un proprio store (è comunque possibile installare anche il Play Store di Google con una semplice procedura) e alcune funzionalità esclusive (ad esempio la modalità di lettura notturna che attenua la luce blu e permette di godere dei titoli acquistati su Kindle anche durante le ore più buie).

Se cercate un tablet valido, che costi poco e che funzioni bene, il Fire 7 è tra le scelte migliori: la versione meno cara è quella da 8 GB, con offerte speciali (pubblicità che vengono visualizzate nella schermata di blocco), ma noi vi consigliamo di valutare almeno il taglio da 16 GB oppure, se potete spendere una cifra attorno ai 100 euro, il Fire HD 8, che offre un display migliore, un’autonomia più duratura, un taglio di memoria maggiore (32 GB) e prestazioni migliori.

Huawei MediaPad M5

Huawei MediaPad M5 miglior prezzo
Nella fascia media del mercato non possiamo non citare un dispositivo uscito nella tarda primavera dello scorso anno e che ci ha colpito positivamente: stiamo parlando del MediaPad M5, tablet di casa Huawei con display da ben 10,8 pollici a risoluzione 2K, processore Kirin HiSilicon 960S octa-core, 4 GB di RAM, fotocamere da 13 Megapixel (posteriore) e 8 Megapixel (frontale).

Basato su Android 8 Oreo, il dispositivo funziona abbastanza bene, senza troppi impuntamenti, e può arrivare addirittura a 2 giorni di autonomia con un utilizzo intenso. È disponibile sia nella versione solo Wifi che in quella Wifi + LTE, ad un prezzo di partenza attorno ai 270-300 euro.

Samsung Galaxy Tab S4

Samsung Galaxy Tab S4 al miglior prezzo
Se state cercando un tablet Android dalle specifiche al top, questa è una scelta tra le più azzeccate: non a caso il Samsung Galaxy Tab S4 viene considerato tra i migliori dispositivi ad ampio schermo basato sul sistema operativo del robottino verde. Ottimo ed elegantissimo il design, così come ottima è la scheda tecnica, a partire dal processore Qualcomm Snapdragon 835 octa-core a 2,35 GHz, la RAM da 4 GB, il display Super AMOLED (risoluzione di 1600 x 2560 pixel) con supporto HDR, i quattro speaker esterni, le fotocamere di buona qualità (da 13 Megapixel e 8 Megapixel) e addirittura uno scanner dell’iride per lo sblocco.

Il Samsung Galaxy Tab S4 garantisce prestazioni di altissimo livello praticamente in ogni situazione, dal gaming alla navigazione, dall’uso delle app più pesanti alla riproduzione video in streaming ad alta definizione, fino alla scrittura sullo schermo tramite S Pen (presente nella confezione): insomma, se cercate il meglio da un tablet Android, con questo prodotto cadrete sicuramente in piedi.

Il prezzo? Non proprio alla portata di tutti: su Amazon è possibile trovarlo spesso scontato, ma quasi sempre sopra i 600 euro (tranne che negli usati e ricondizionati).

Microsoft Surface Go: il tablet Microsoft Windows “economico”

Microsoft Surface Go al miglior prezzo
In realtà, oltre iOS e Android, è possibile trovare in commercio dei tablet basati su Windows, prima fra trutti la serie Surface di Microsoft. Il modello più recente e più “economico” è il Surface Go, un vero e proprio convertibile basato su Windows S (ma è possibile installare la versione 10 Home), con processore Intel Pentium Gold, display da 10 pollici LCD (1800 x 1200 Pixel), due speaker esterni e una batteria che garantisce un’autonomia fino a circa 7 ore.

Il Microsoft Surface Go è adatto per un uso generale, non per dei carichi intensi (per chi esige di più sono disponibili i Surface Pro, a costi decisamente più alti), e grazie alla tastiera da collegare (da acquistare a parte) è senza dubbio un prodotto utile per chi studia e usa spesso programmi Windows. Il prezzo, attorno ai 500 euro, non è stata certamente la scelta migliore, anche se attualmente è possibile trovarlo in diversi punti vendita a cifre molto più interessanti.

iPad Pro 2018: la (quasi) perfezione si paga

iPad Pro 2018 al miglior prezzo
Non potevamo chiudere questo speciale su quale tablet comprare senza citare gli ultimi iPad Pro, annunciati l’autunno scorso, che hanno rinnovato la serie dei tablet professionali di casa Apple. Abbiamo appena visto come Samsung abbia fatto un ottimo lavoro con il Galaxy Tab S4 ma, riprendendo il titolo che i nostri amici di Tom’s Hardware avevano scelto per la recensione di quest’ultimo, l’unico limite di questo terminale è Android.

Se in ambiente smartphone la lotta tra iOS e Android è ormai alla pari, dove punti di forza e di debolezza tra le due piattaforme sono arrivati ad un sostanziale equilibrio, su tablet le cose sono molto diverse e il sistema operativo della Mela continua ad essere la marcia in più che rende gli iPad i veri tablet, grazie anche alle applicazioni create ad hoc per questi dispositivi.

Negli iPad Pro 2018 questa superiorità è imbarazzante, non tanto per la qualità estetica, dove anche la concorrenza ormai riesce a produrre dispositivi eccelsi, quanto per l’esperienza d’uso, per le prestazioni, per il feedback eccezionale dell’Apple Pencil e per l’ottima risposta del display (disponibile nelle versioni da 11 pollici e 12,9 pollici).

Gli iPad Pro 2018 sono pensati, ovviamente, per chi con il tablet lavora e ha bisogno del meglio in circolazione, dal processore chip A12X Bionic alle quattro casse audio di ottimo livello. Interessanti anche le fotocamere, con cui è possibile registrare in 4K su entrambe (fino a 60 fps si quella posteriore e 30fps sulla frontale). È l’unica serie di TABLETApple dotata di USB Type-C, per venire incontro soprattutto alle esigenze di utenti professionali.

Il prezzo? Le cifre ufficiali partono da 899 euro, praticamente al livello di uno smartphone top di gamma, ma sulle configurazioni hardware più spinte arriviamo a costi quasi folli. Sono cifre esagerate e ingiustificate? Quando si parla di Apple, le risposte a questa domanda potrebbero essere tante e spesso in conflitto tra loro. Una cosa, però, è certa: gli iPad Pro, benché possano essere considerati da molti i migliori tablet in commercio, hanno senso solo per una fascia di clientela davvero ridotta.

Per un utente “normale”, che usa il tablet come dispositivo da divano, per navigare, leggere i post sui social network, guardare le serie su Netflix e Amazon Prime Video e per giocare saltuariamente, una spesa del genere non avrebbe senso e la differenza tra questi prodotti e il più “economico” iPad 2018 non sarebbe quasi percepibile in termini di performance.

Conclusioni

A voi la scelta, quindi: quale tablet comprare lo potete scoprire solo prendendo in considerazione le vostre effettive necessità ed esigenze. Volete il meglio da un tablet e app ottimizzate per l’uso sui dispositivi ad ampio schermo? Puntate su iOS e, quindi, su iPad. Volete spendere meno e/o preferite Android? Amazon e Huawei (ma anche Xiaomi, Lenovo, Asus, Acer, etc…) sono tra i brand più interessanti, mentre Samsung offre spesso dei veri e propri top di gamma di ottimo livello. Volete usare il tablet come il vostro computer Windows e far girare gli stessi programmi? Allora date un’occhiata ai modelli Surface di Microsoft.

Voi quale sceglierete e perché? Fatecelo sapere con un commento qui in basso oppure scriveteci nella pagina Facebook ufficiale di ComparaSemplice.it.

Chi siamo

Più letti

Rimani sempre aggiornato!

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere guide e consigli per il risparmio

Naviga tra le news

EnergiaADSLAssicurazionePayTVMutui e Prestiti
0321.085995

Newsletter - Informativa sulla privacy

La Newsletter di comparasemplice.it è pubblicata sul sito Internet istituzionale distribuita via e-mail – in automatico e gratuitamente – a quanti fanno richiesta di riceverla compilando il form presente in questa pagina.

I dati forniti saranno utilizzati con strumenti informatici e telematici al solo fine di fornire il servizio richiesto e, per tale ragione, saranno conservati esclusivamente per il periodo in cui lo stesso sarà attivo.

La base giuridica di tale trattamento è da rinvenirsi nella possibilità da parte degli utenti interessati di ricevere di comunicazioni promozionali relative a prodotti e/o servizi di Cloud Care srl. o di terzi mediante impiego del telefono con operatore e/o anche mediante sistemi automatizzati (es. email, sms, fax mms, autorisponditori) e/o posta cartacea.

Il titolare del trattamento è CLOUD CARE SRL , con sede in Via Righi 27, Novara; PEC: cloudcare@legalmail.it.

I dati saranno trattati esclusivamente secondo le finalità di cui al punto 3 e punto 6 dell’informativa generale di Cloud Care srl presente sul sito www.comparasemplice.it.

Gli interessati hanno il diritto di ottenere da Cloud Care srl, nei casi previsti, l’accesso ai dati personali e la rettifica o la cancellazione degli stessi o la limitazione del trattamento che li riguarda o di opporsi al trattamento (artt. 15 e ss. del Regolamento) inviando una email all’indirizzo cloudcare@legalmail.it.

CANCELLAZIONE DEL SERVIZIO
Si può richiedere in qualsiasi momento la cancellazione dal nostro database scrivendo all’indirizzo di posta elettronica: info@comparasemplice.it.