Riscaldamento a soffitto: in cosa consiste e come funziona

Riscaldamento a soffitto: in cosa consiste e come funziona
Il post ti è stato utile?
di | 13-10-2016 | Come risparmiare, Consigli per gli acquisti, Energia

Oggi vi parliamo di un innovativo sistema di riscaldamento, che, siamo sicuri, vi colpirà per la sua efficienza e funzionalità. In passato, vi abbiamo già presentato  sistemi alternativi di riscaldamento quali le stufe a pellet, caldaie e camini a bioetanolo e riscaldamento a parete. Vi avevamo anche dato saggi consigli riguardo al riscaldamento del bagno.

Oggi, seguendo questa linea vi presentiamo il riscaldamento a soffitto, e più precisamente il riscaldamento radiante a soffitto, una delle ultime novità del settore del riscaldamento domestico. Vediamo in dettaglio di cosa si tratta e tutti gli aspetti positivi e negativi di questo innovativo sistema.

Riscaldamento a soffitto: di cosa si tratta?

L’impianto di riscaldamento a soffitto è un sistema di riscaldamento radiante molto innovativo che si basa su un principio fisico elementare: il calore, per sua natura, si trasferisce dalla superficie più calda a quella più fredda. Un team di ingegneri specializzati ha applicato questo principio ai sistemi di riscaldamento creando i pannelli radianti.

Questi ultimi, che consistono in reticolo di tubi installati sul soffitto e ricoperti con un contro-soffitto di pannelli di cartongesso, un materiale che consente una graduale diffusione del calore.

Riscaldamento a soffitto: i pro e i contro

L’installazione di un impianto di riscaldamento radiante a soffitto è una sistema di riscaldamento vantaggioso che si adatta facilmente sia in ambienti domestici che in ambienti lavorativi, quali negozi e uffici. Il costo medio dell’installazione, comprensiva di manodopera, si aggira intorno  ai 120-160 euro al mq.

Riscaldamento a soffitto: i pro

  • L’installazione di un impianto di riscaldamento a soffitto non prevede lavori strutturali interni all’edificio.
  • Gli impianti sono poco ingombranti in quanto consistono in pannelli di circa 45 millimetri di spessore.
  • Contribuisce all’eliminazione dell’umidità che si forma nelle pareti
  • Nella bella stagione si riconvertono e funzionano come condizionatori
  • Non sono visibili dall’esterno, caratteristica che li rende molto funzionali ad essere installati in negozi e uffici.

Riscaldamento a soffitto: i contro

Come vi abbiamo già detto in precedenza l’installazione di un impianto di riscaldamento radiante a soffitto è una soluzione conveniente sotto molti punti di vista.  Ci teniamo a segnalarvi due casi in cui l’installazione del riscaldamento a soffitto non risulta conveniente:

  • in presenza di ambienti di grande metratura
  • in presenza di soffitti troppo alti

In presenza di questi fattori è preferibile scegliere altre tipologie di riscaldamento da interni. Volete sapere altri modi su come risparmiare sulla bolletta del riscaldamento? Controllate i nostri comparatori di tariffe: troverete l’offerta giusta per voi!

le migliori tariffe per il gas a confronto

0321.085995