Enel: gli obiettivi per il 2019-2021 tra rinnovabili e clienti

Enel: gli obiettivi per il 2019-2021 tra rinnovabili e clienti
5 (100%) 1 vote
di | 20-11-2018 | Enel, Energia, Energia Rinnovabile

Enel ha presentato il piano strategico della società per il biennio 2019-2021, al centro del quale si trovano produzione e miglioramento della rete per i clienti finali.

L’obiettivo principale è quello di arrivare a produrre nel 2021 il 62% di energia a zero emissioni rispetto al 48% previsto per il 2018.

Vediamo insieme gli obiettivi del Gruppo per il prossimo futuro.

Sommario

Il cuore della strategia: fonti rinnovabili e efficienza energetica

Come già sottolineato della Commissione del Parlamento Europeo al momento della creazione del Pacchetto “Energia pulita per tutti gli europei” (l’insieme delle misure destinate a mantenere l’Unione Europea competitiva sul mercato mondiale dell’energia verde), il modello di business tradizionale dell’energia sta cambiando rotta e si sta dirigendo, sempre più, verso la commercializzazione di energia pulita: rinnovabili, infrastrutture di rete e nuovi servizi energetici sono alla base della trasformazione del settore. Enel, per rimanere al passo con i tempi e soprattutto, competitiva sul mercato, ha dichiarato nel comunicato del 20 novembre 2018 che, la nuova strategia della società per il biennio  2019-20121, avrà come principale obiettivo, appunto, l’innovazione e la sostenibilità energetica.

Il piano strategico del Gruppo Enel

Il piano strategico della società mira a una crescita industriale sostanziato da un investimento totale di 27,5 miliardi di euro con l’obiettivo di generare un incremento cumulato dell’EBITDA ordinario (margine operativo lordo) di 3,2 miliardi di euro, in aumento del 12% sul piano precedente.

In particolare, la società investirà, su un totale di 16,5 miliardi di euro, circa 10,6 miliardi di euro sull’energia rinnovabile con l’obiettivo di portare il Gruppo Enel a produrre entro il 2021, la maggior parte dell’energia come energia verde: così facendo, il 62% dell’energia generata sarà a zero emissioni, rispetto al 48% stimato nel 2018.

Non solo fonti rinnovabili, ma anche innovazione e efficienza operativa per i clienti finali sono le parole chiave che emergono dal comunicato.
Per quanto riguarda i principali obiettivi finanziari, l’Enel prevede un utile netto ordinario di 4,1 miliardi quest’anno, in costante crescita: 4,8 miliardi nel 2019, 5,4 miliardi nel 2020 e 5,6 miliardi nel 2021.
Francesco Starace, amministratore delegato e direttore generale di Enel ha commentato: “Le attività nel campo delle rinnovabili e delle reti sono state il motore della nostra strategia di investimento, che si è concentrata su una riduzione del time-to-market e su un aumento del grado di flessibilità, per meglio rispondere alla progressiva trasformazione del settore”.

“Oggi Enel – continua Starace- è un’azienda caratterizzata da maggiore sostenibilità, efficienza, redditività e minor livello di rischio.

La trasformazione in corso nel settore dell’energia pone delle sfide ma, al contempo, offre nuove opportunità”.

“La solidità del piano 2019-2021- conclude l’amministratore delegato- ci consente di migliorare i nostri target di EBITDA ordinario per il 2019 e 2020 e di introdurre nuovi e più ambiziosi obiettivi per il 2021. La validità di questa strategia si tradurrà, per la prima volta, in un dividendo per azione minimo lungo tutta la durata di piano. Siamo fiduciosi e motivati nel proseguire il nostro percorso di crescita nel futuro”.

Efficienza energetica e Energia pulita: gli obiettivi dell’Europa

Il comunicato stampa di Enel si inserisce e segue le direttive del Parlamento Europeo che il 13 novembre scorso ha fissato i nuovi obiettivi del settore energia ai quali gli stati membri, dovranno impegnarsi per il raggiungimento.

L’obiettivo primario e vincolante, è infatti quello di fare in modo che, entro il 2030, il 32% dell’energia consumata sia energia pulita, cioè energia prodotta da fonti rinnovabili. Mentre, il secondo obiettivo, questo solo indicativo, prevede, sempre entro il 2030, il miglioramento dell’efficienza energetica del 32,5%.

Secondo la Commissione Europea, attraverso il raggiungimento di questi obiettivi gli europei avranno il vantaggio di usufruire di energia elettrica pulita che pagheranno meno in bolletta.

 

 

Chi siamo

Rimani sempre aggiornato!

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere guide e consigli per il risparmio

Naviga tra le news

EnergiaADSLAssicurazionePayTV
0321.085995

Newsletter - Informativa sulla privacy

La Newsletter di comparasemplice.it è pubblicata sul sito Internet istituzionale distribuita via e-mail – in automatico e gratuitamente – a quanti fanno richiesta di riceverla compilando il form presente in questa pagina.

I dati forniti saranno utilizzati con strumenti informatici e telematici al solo fine di fornire il servizio richiesto e, per tale ragione, saranno conservati esclusivamente per il periodo in cui lo stesso sarà attivo.

La base giuridica di tale trattamento è da rinvenirsi nella possibilità da parte degli utenti interessati di ricevere di comunicazioni promozionali relative a prodotti e/o servizi di Cloud Care srl. o di terzi mediante impiego del telefono con operatore e/o anche mediante sistemi automatizzati (es. email, sms, fax mms, autorisponditori) e/o posta cartacea.

Il titolare del trattamento è CLOUD CARE SRL , con sede in Via Righi 27, Novara; PEC: cloudcare@legalmail.it.

I dati saranno trattati esclusivamente secondo le finalità di cui al punto 3 e punto 6 dell’informativa generale di Cloud Care srl presente sul sito www.comparasemplice.it.

Gli interessati hanno il diritto di ottenere da Cloud Care srl, nei casi previsti, l’accesso ai dati personali e la rettifica o la cancellazione degli stessi o la limitazione del trattamento che li riguarda o di opporsi al trattamento (artt. 15 e ss. del Regolamento) inviando una email all’indirizzo cloudcare@legalmail.it.

CANCELLAZIONE DEL SERVIZIO
Si può richiedere in qualsiasi momento la cancellazione dal nostro database scrivendo all’indirizzo di posta elettronica: info@comparasemplice.it.