Enel migliore tariffa monoraria giugno 2018

Enel migliore tariffa monoraria giugno 2018
Il post ti è stato utile?
di | 08-06-2018 | Enel

L’introduzione del mercato libero consente a ogni utente di scegliere quale sia l’operatore che ritiene più adatto alle proprie esigenze. Per chi è alla ricerca di un fornitore per la luce Enel, l’ex monopolista italiano, può essere la scelta ideale grazie alla sua affidabilità e alle diverse offerte disponibili (ecco alcuni trucchi per risparmiare sulla bolletta). Tra le varie proposte pensate per chi desidera di ridurre le spese, ma senza alcun compromesso in termini di efficienza c’è E-Light Special, una tariffa monoraria che prevede quindi un unico prezzo in tutto l’arco della giornata.

Si tratta di una promozione davvero conveniente che può essere attivata unicamente dal web. Vediamone quindi maggiormente nel dettaglio le caratteristiche e per quali tipi di utenti può rivelarsi maggiormente appropriata.

Sommario

Enel migliore tariffa monoraria: la convenienza di E-Light Special

Enel ha predisposto diverse tariffe davvero convenienti per chi è alla ricerca di un nuovo operatore per la luce. Tra queste, chi preferisce un’offerta monoraria può puntare su E-Light Special, quella con il prezzo più basso.

Attualmente il costo previsto per il corrispettivo luce è pari a 0,047 €/kWh invece di 0,055 €/kWh. Per chi vuole approfittarne non c’è però tempo da perdere: è infatti possibile aderire fino all’11 giugno 2018 con un’altra importante garanzia: non avere il rischio di subire alcun aumento per il primo anno dall’attivazione. Dopo i primi 12 mesi Enel Energia potrà aggiornare il prezzo in base all’andamento del mercato. Il tutto avverrà comunque in totale trasparenza: il cliente sarà infatti avvertito dal gestore prima della scadenza in modo tale da poter valutare, qualora non fosse soddisfatto, una possibile rescissione del contratto.

L’offerta è gestita interamente online. L’utente quindi non riceverà più via posta la bolletta, ma potrà consultarla direttamente online attraverso la propria casella di posta elettronica. Un aspetto tutt’altro che da sottovalutare, che dimostra l’attenzione di Enel nei confronti dell’ambiente che ci circonda. L’invio avverrà sempre con cadenza bimestrale.

Il pagamento avverrà esclusivamente con addebito diretto su conto corrente, una modalità scelta da un numero sempre maggiore di persone. In questo modo si evitano le code all’ufficio postale (non sono previsti costi di commissione).  Non si avrà nemmeno più il rischio di dimenticare la scadenza con relative conseguenze negative (clicca qui per scoprire i vantaggi che puoi ottenere con la domiciliazione delle bollette in banca).

Aderire a E-Light Special è davvero molto semplice. L’attivazione è gratuita e non richiede alcun intervento sul contatore di casa. Sono sufficienti fino a un massimo di 2-3 mesi per effettuare il passaggio, tempo necessario per fare in modo che vengano esercitati i controlli secondo la normativa vigente. In fase di sottoscrizione del contratto verranno richiesti un documento di identità dell’intestario, il codice IBAN e il codice fiscale. La bolletta sarà inviata circa 15 giorni prima della scadenza per consentire all’utente di verificare i consumi. Un’ulteriore conferma di quanto Enel tenga alla trasparenza nei confronti di chi ha dimostrato fiducia nei confronti della sua proposta.

È inoltre possibile tenere sotto controllo alcuni aspetti della propria situazione. Il gestore, infatti, comunicherà via SMS gratuitamente informazioni importanti quali: data di emissione e di scadenza della bolletta, verifica sull’ultimo pagamento effettuato e momento in cui inviare la lettura del contatore.

Tariffa monoraria: per chi è più adatta

Prima di sottoscrivere un’offerta per la luce è possibile scegliere tra due diverse opzioni: tariffa monoraria o bioraria. Prendere la decisione più giusta può essere davvero fondamentale per ridurre le spese e non trovarsi di fronte a brutte sorprese quando ci si troverà di fronte la bolletta. È quindi fondamentale avere una giusta consapevolezza delle proprie abitudini prima di sottoscrivere l’offerta.

Una tariffa monoraria prevede un unico costo per il servizio in tutto l’arco della giornata. Non sono previste differenze sulla base della fascia oraria (incluse le giornate festive, la sera e i weekend). Questo tipo di proposta si rivela adatta soprattutto per chi trascorre diverse ore in casa o per chi non ha abitudini del tutto consolidate. Per chi invece rientra in casa soprattutto a orari predeterminati per motivi di lavoro o per altri impegni personali non è invece la soluzione più adeguata visto che si finirebbe per sostenere costi inutili. E-Light Special può rivelarsi idonea anche se c’è un solo componente della famiglia presente tra le muta domeestiche. Emblematico è il caso di una casalinga, che ha la necessità di utilizzare frequeentemente elettrodomestici quali forno, lavatrice, lavastoviglie e ferro da stiro. Con un’offerta di questo tipo non è necessario prestare particolare attenzione all’ora in cui si finisce per consumare energia.

A partire dal 2010 l’ Aeegsi, l’Autorità per l’Energia Elettrica il Gas e il Sistema Idrico, ha introdotto anche le tariffe biorarie. Queste sono pensate per incoraggiare a un utlizzo più consapevole dell’energia. Nelle ore serali e nel weekend il costo previsto per il corrispettivo luce è quindi inferiore rispetto a quanto accade dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 19. Chi è abituato a sfruttare il servizio slo in determinati orari può puntare su una soluzione di questo tipo.

Articoli Correlati

Chi siamo

Rimani sempre aggiornato!

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere guide e consigli per il risparmio

Naviga tra le news

EnergiaADSLAssicurazionePayTV
0321.085995