Offerte luce e gas Enel: 30% di sconto con Luce 30 e Gas 30

di | 02-11-2020 | Enel, Energia, Gas

Enel Energia propone una promo flash pensata per risparmiare per luce e gas di casa, che garantisce il 30% di sconto sulla materia prima

Le offerte luce e gas Enel vengono rinnovate periodicamente per cercare di venire incontro alle esigenze del maggior numero di persone, ma tutte con un minimo comune denominatore: permettere agli utenti di risparmiare su due servizi fondamentali all’interno di ogni abitazione. A questo proposito potrà interessarti sapere quali sono gli errori che troppo spesso commettiamo, anche inconsapevolmente, ma che finiscono per influire sull’importo che ci ritroviamo in bolletta. Pur non avendo più da tempo il monopolio, il fornitore continua a essere uno dei più apprezzati non solo per le condizioni economiche vantaggiose, ma anche per la trasparenza e l’affidabiità che vengono sempre garantite. Si riducono così al minimo le sorprese una volta che ci si ritroverà con la bolletta tra le mani. Ora sono disponibili, ma solo per un periodo limitato, due tariffe davvero vantaggiose.

Sommario

Offerte luce e gas Enel: Promo Flash con 30% di sconto a colpo d’occhio

OffertaPrezzoScadenza
Luce 300,0623 €/kWh invece di 0,0893 novembre 2020
Gas 300,231 €/Smc, invece di 0,333 novembre 2020

Luce 30 di Enel Energia

L’energia elettrica è certamente in un servizio fondamentale in ogni abitazione, sia per le casalinghe o chi lavora tra le mura domestiche e quindi ne fa un uso maggiore, sia per chi rientra solo nelle ore serali dopo avere assolto ai propri impegni quotidiani. Proprio per questo poter risparmiare può essere davvero fondamentale: in attesa che il mercato libero entri in vigore in via definitiva (loperazione avverrà a partire dal 1° gennaio 2022, secondo quanto deciso dal governo), è già possibile sin da ora muoversi per usufruire dei vantaggi previsti da questa misura e scegliere quindi fornitore e tariffa che si pensa rispondano meglio alle proprie esigenze.

Tra le offerte che consentono di ridurre in maniera sensibile i costi necessari per la luce c’è una proposta che periodicamente viene fatta da Enel Energia, ancora adesso uno degli operatori più apprezzati pur non avendo più il monopolio in Italia. Si tratta di Luce 30, che consente di usufruire sconto del 30% sul prezzo della materia prima. Il corrispettivo avrà quindi un costo pari a 0,0623 €/kWh invece di 0,089: questo si riferisce alla sola componente energia e rappresenta il 34% circa della spesa complessiva per l’elettricità (IVA e imposte escluse). Chi la attiva ha inoltre la garanzia di non subire alcuna modifica nelle condizioni previste al momento dell’adesione per i primi 12 mesi.

Una volta trascorso il primo anno, l’azienda si riserva il diritto, sulla base dell’andamento del mercato di introdurre una modifica, ma si impegna a operare con il massimo della trasparenza nei confronti del cliente. Questi sarà infatti informato in anticipo e avrà 90 giorni di tempo per decidere se accettare o, eventualmente, passare a un altro gestore. Qualora si optasse per quest’ultima soluzione il passaggio avverrebbe senza alcuna interruzione dal servizio e senza alcun onere a carico. Se sei in dubbio su cosa fare, a questo link potrai trovare una serie di consigli utili sugli elementi da prendere in considerazione per non sbagliare la scelta.

Non manca l’attenzione nei confronti dell’ambiente. Questa offerta garantisce di utilizzare solo l’energia certificata come prodotta da fonti rinnovabili come acqua, sole, vento e calore della terra, certificata dal nuovo sistema “Garanzie d’Origine” del Gestore Servizi Energetici (direttiva CE 2009/28/CE).

Luce 30 può essere sottoscritta da chi proviene da un altro fornitore, deve attivare un nuovo contatore (prima attivazione) o riattivare un contatore disattivato (subentro).

Aderire all’offerta è semplice, basterà avere a portata di mano:

  • il tuo Codice Fiscale;
  • il codice POD (per la fornitura di energia elettrica). In alternativa, è possibile inserire il Codice Cliente di 9 cifre che si trova sul display del contatore o sulle bollette del precedente intestatario della fornitura;
  • la lettura del contatore;
  • l’IBAN, se si desidera addebitare la bolletta sul conto corrente.

Piena libertà di scelta per quanto riguarda la ricezione della bolletta, che potrà essere inviata via web o cartacea. Nel primo caso, la fattura sarà inviata presso un indirizzo di posta elettronica a scelta, riducendo così il consumo di carta, oltre che il rischio che i documenti cartacei possano essere persi (a questo proposito, potrà interessarti leggere questo approfondimento in cui ti indichiamo per quanto tempo è necessario conservare le bollette). La prima sarà inviata un mese dopo l’attivazione del contratto, le successive con cadenza bimestrale.

Diverse le alternative tra cui scegliere anche per procedere con il pagamento:

  • Bollettino postale e carta di credito:
    si potranno saldare gli importi anche con carta di credito attraverso la nostra Area Clienti oppure presso tutte le ricevitorie autorizzate Sisal e Lottomatica.
  • PayPal:
    si può procedere in modo semplice e sicuro direttamente dall’Area Clienti Enel Energia. Non ci sono vincoli di tempo: è possibile farlo in ogni momento da computer, da smartphone o tablet: i tuoi dati sono al sicuro, non vengono comunicati a terzi e sono protetti dai server PayPal.
  • Addebito su conto corrente:
    è la soluzione ormai sempre più diffusa e apprezzata per la praticità. Non si corre infatti il rischio di dimenticare le scadenze. L’addebito avviene esclusivamente il giorno della scadenza, mentre l’invio della fattura è previsto 15 giorni prima, in modo tale da poterla verificare. Al prossimo link puoi trovare una panoramica dei vantaggi disponibili aderendo a questa modalità di pagamento.

È possibile approfittare di queste condizioni solo fino al 3 novembre 2020.

Gas 30

Se apprezzi le caratteristiche di Luce 30, potresti prendere in considerazione anche la soluzione analoga prevista per il gas di casa prevista da Enel Energia. Avere lo stesso fornitore per entrambi i servizi potrebbe rivelarsi particolarmente pratico proprio perché si ha la possibilità di avere a che fare con un unico interlocutore in caso di dubbi o guasti. Cambiare ora il proprio fornitore per il gas può inoltre essere la scelta giusta in un’ottica di risparmio: in questo periodo, infatti, praticamente ognuno di noi ha iniziato a utilizzare il riscaldamento di casa e ridurre le spese può essere certamente provvidenziale per molte famiglie (se credi che non sia così semplice risparmiare per il riscaldamento ti sbagli, qui di seguito puoi trovare una serie di consigli utili su come garantirti una casa calda, ma evitando salassi per il portafoglio).

Anche nel caso di Gas 30 è previsto uno sconto del 30% per il corrispettivo: questo avrà infatti un costo pari a 0,231 €/Smc, invece di 0,33, con la garanzia che questo resti bloccato per 12 mesi. Il corrispettivo si riferisce alla materia prima gas, che rappresenta circa il 46% della spesa complessiva per il gas (IVA e imposte escluse).

Possono aderire a Gas 30 Gas gli utenti che provengono da un altro fornitore, devono attivare un nuovo contatore (prima attivazione) o riattivare un contatore disattivato (subentro).

Aderire all’offerta è semplice, basterà avere a portata di mano:

  • il tuo Codice Fiscale;
  • il codice PDR (per la fornitura di gas naturale). In alternativa, è possibile inserire il Codice Cliente di 9 cifre che leggi sul display del contatore o sulle bollette del precedente intestatario della fornitura;
  • la lettura del contatore;
  • l’IBAN, se si vuole addebitare la bolletta sul tuo conto corrente.

Anche in questo caso si può procedere solo fino al 3 novembre 2020.

Chi siamo

Più letti

Rimani sempre aggiornato!

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere guide e consigli per il risparmio

Naviga tra le news

EnergiaADSLAssicurazionePayTVMutui e Prestiti

Newsletter - Informativa sulla privacy

La Newsletter di comparasemplice.it è pubblicata sul sito Internet istituzionale distribuita via e-mail – in automatico e gratuitamente – a quanti fanno richiesta di riceverla compilando il form presente in questa pagina.

I dati forniti saranno utilizzati con strumenti informatici e telematici al solo fine di fornire il servizio richiesto e, per tale ragione, saranno conservati esclusivamente per il periodo in cui lo stesso sarà attivo.

La base giuridica di tale trattamento è da rinvenirsi nella possibilità da parte degli utenti interessati di ricevere di comunicazioni promozionali relative a prodotti e/o servizi di Cloud Care srl. o di terzi mediante impiego del telefono con operatore e/o anche mediante sistemi automatizzati (es. email, sms, fax mms, autorisponditori) e/o posta cartacea.

Il titolare del trattamento è CLOUD CARE SRL , con sede in Via Righi 27, Novara; PEC: cloudcare@legalmail.it.

I dati saranno trattati esclusivamente secondo le finalità di cui al punto 3 e punto 6 dell’informativa generale di Cloud Care srl presente sul sito www.comparasemplice.it.

Gli interessati hanno il diritto di ottenere da Cloud Care srl, nei casi previsti, l’accesso ai dati personali e la rettifica o la cancellazione degli stessi o la limitazione del trattamento che li riguarda o di opporsi al trattamento (artt. 15 e ss. del Regolamento) inviando una email all’indirizzo cloudcare@legalmail.it.

CANCELLAZIONE DEL SERVIZIO
Si può richiedere in qualsiasi momento la cancellazione dal nostro database scrivendo all’indirizzo di posta elettronica: info@comparasemplice.it.