Quanto costa un Kwh di Enel Servizio Elettrico ed Enel Energia

Quanto costa un Kwh di Enel Servizio Elettrico ed Enel Energia
3.6 (72.73%) 11 votes
di | 03-05-2017 | Come risparmiare, Enel, Energia

Molti di voi sapranno che Enel opera sul mercato con due differenti offerte, una a nome di Enel Energia e una Enel Servizio Elettrico. Che cosa cambia tra le due società? In realtà la differenza riguarda il tipo di mercato: sul cosiddetto mercato libero è presente Enel Energia, mentre Enel Servizio Elettrico è sul mercato tutelato (quest’ultimo regolato dalle tariffe dell’Autorità per l’energia elettrica il gas, l’AEEG). Tenendo conto di questa “doppia anima”, in molti si fanno una domanda: quanto costa un Kwh di Enel ed Enel Energia? Quale conviene?

Mercato tutelato: le tariffe stabilite dall’AEEG

Come abbiamo accennato inizialmente, le tariffe sul mercato tutelato vengono fissate dall’Autorità garante dell’Energia e il Gas. Quanto costa un Kwh di Enel? Secondo i dati aggiornati al secondo trimestre 2017, i prezzi sono i seguenti:

  • prezzo monorario: 0,166322 euro per kWh;
  • prezzo biorario fascia F1: 0,168392 euro per kWh;
  • prezzo biorario fasce F2 e F3: 0,165372 euro per kWh.

I costi sopracitati si riferiscono ad una potenza impegnata di 3 kW, con contratto di abitazione di residenza anagrafica e consumo di 2700 Kwh all’anno (senza le imposte).

Quanto costa un Kwh di di Enel Energia: il mercato libero

Come il nome lascia già intendere, il mercato libero è regolato dal mercato e gli operatori del settore decidono il prezzo. Ovviamente il prezzo su cui i provider possono “giocare” è quella che chiamiamo “componente energia“. A tale costo bisogneranno aggiungere ulteriori spese, come ad esempio l’IVA, le spese di trasporto, le accise… Grazie a speciali promozioni e offerte speciali, però, le cifre potrebbero essere molto interessanti.

Ma quanto costa un Kwh di Enel Energia sul mercato libero? I costi variano in base alla tariffa scelta. L’offerta più bassa tenendo conto della sola componente energia è la E-Light, disponibile solo per l’attivazione via Internet. Il prezzo è lo stesso tutti giorni e a tutte le ore: 0,0369 euro per Kwh, bloccato per 12 mesi. Anche in questo caso ci si riferisce ad un’abitazione di residenza con 3 KW di potenza impegnata e 2700 Kwh di consumo annuo.

Sul listino Enel Energia sono comunque presenti molte altre soluzioni per venire incontro alle innumerevoli esigenze degli utenti, dalle tariffe più convenienti durante le ore serali e nei weekend alle offerte fisse, fino a tariffe personalizzate in base alla città in cui si vive.

Quanto costa un Kwh di Enel Energia, quindi, non ci è dato saperlo con un una sola cifra: tutto cambia in base all’offerta sottoscritta, come accade nel mercato libero. Se volete conoscere le migliori offerte Enel del momento, ma anche degli altri principali fornitori di energia sul mercato italiano di luce e gas, potete utilizzare gratuitamente il nostro servizio di comparazione tariffe energia. Il sistema vi permette di personalizzare la ricerca delle offerte più interessanti in base al vostro comune, al tipo di contratto, alla potenza impiegata e in base al consumo annuale (se lo si conosce già). E’ possibile, inoltre, segnalare quali elettrodomestici si usano abitualmente per avere una stima precisa del consumo e avere una lista delle soluzioni migliori.

Se preferite parlare con un operatore, invece, potete scegliere il nostro servizio di consulenza, anch’esso gratuito e senza impegno d’acquisto. Potete contattarci via telefono al numero verde 800 709 993 (attivo dal lunedì al venerdì, dalle ore 9 alle 20), attraverso la mail all’indirizzo info@comparasemplice.it oppure via chat, cliccando sul pulsante in basso a destra. Grazie ai nostri servizi potrete risparmiare fino a oltre 150 euro all’anno sulla bolletta luce e gas.

Articoli Correlati

Chi siamo

Rimani sempre aggiornato!

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere guide e consigli per il risparmio

Naviga tra le news

EnergiaADSLAssicurazionePayTV