Quanto si risparmia con il mercato libero a giugno 2019?

Quanto si risparmia con il mercato libero a giugno 2019?
5 (100%) 1 vote
di | 30-05-2019 | Enel, Illumia, Iren Mercato, Sorgenia, Wekiwi

Del mercato libero dell’energia si parla molto e (forse) ormai conoscerete i diversi vantaggi che questa tipologia di mercato può garantire ai consumatori rispetto al mercato di maggior tutela.

Oggi, però, vogliamo mettere a confronto i due regimi per capire quanto effettivamente si risparmia passando al mercato libero. Valuteremo, quindi, il costo del kWh stabilito dall’Autoria di Regolazione per l’Energia, Reti e Ambiente (ARERA) per i clienti del mercato di maggiori tutela, e lo confronteremo con alcune delle migliori tariffe per l’energia elettrica proposte per i clienti domestici del mercato libero da alcuni tra i maggiori fornitori attivi sul territorio italiano, disponibili a giugno 2019.

Sommario

Il risparmio con il mercato libero

Nel mercato libero i fornitori hanno sviluppato politiche commerciali sempre più competitive. Un vantaggio questo, che permette ai clienti di aderire a un’offerta adatta al proprio stile di consumo e che sia anche conveniente per il portafoglio.  Gli operatori fanno leva sulla promozione di sconti che riguardano anche la durata dei prezzi delle offerte, permettendo ai clienti di sottoscrivere un contratto con un costo fisso per un periodo di tempo senza che questo vari a seconda dell’andamento del mercato.

Secondo le previsioni dell’Autorità, riusciranno a migliorare il servizio offerto ai clienti domestici grazie alla trasparenza delle condizioni contrattuali e a migliorare le consapevolezza stessa degli utenti, ma anche per garantire un risparmio sulla fornitura.

Ma quanto si risparmia con il mercato libero? Confrontiamo le offerte.

I parametri per il confronto

Prima di iniziare il nostro confronto è bene fare alcune precisazioni fondamentali ai fini di una corretta valutazione delle offerte.

Innanzitutto, dobbiamo ricordare che il costo del kWh dell’energia elettrica per quanto riguarda il regime di maggiori tutela (Servizio Elettrico Nazionale), le tariffe a consumo di kilowattora sono indicate, su base trimestrale, dall’Autorità per l’Energia e il Gas. Conoscere la tariffa definita dall’Autorità ci permette di ottenere l’informazione principale per la comparazione dei due mercati dell’energia.

Per il secondo trimestre del 2019 (aprile, maggio e giugno) il costo del kWh del mercato tutelato è: 0,06634€/kWh .

In secondo luogo, devono essere specificati alcuni specifici parametri che sono stati utilizzati per il confronto delle tariffe, quali:

  • Abbiamo confrontato offerte per clienti domestici residenti dal prezzo fisso;
  • Ci siamo riferiti a una potenza del contatore pari a 3kW, che è la potenza media dei contatori presenti nelle case degli italiani, secondo il profilo del cliente domestico tipo dell’Autorità;
  • Abbiamo confrontato offerte dal prezzo monorario;
  • Abbiamo valutato la spesa media annua sulla base di un consumo totale di kWh pari a 2700 (valore medio dei kWh consumati da una famiglia italiana secondo l’Autorità);

Spesa annua per l’energia nel servizio di tutela

L’ultimo passaggio prima di vedere il totale della spesa annua per l’energia che viene affrontata dai clienti domestici residenti che scelgono di aderire al mercato tutelato, è chiarire che esiste una importante distinzione tra tariffa per l’approvvigionamento della materia prima (€/kWh) e il costo medio della bolletta.

La materia energia è il costo di approvvigionamento di un kWh di energia elettrica sul mercato, così come definito dall’Autorità con cadenza trimestrale;

Il costo medio in bolletta del kWh a differenza del costo materia prima, è il coefficiente che serve a capire quale sarà la spesa variabile in bolletta e comprende la componente tariffaria, gli oneri e le tasse.

Di seguito vediamo qual è la spesa media annua per una utenza di un  cliente domestico, con contratto di fornitura con taglio di potenza da 3kWh.

Costo kWhTariffa al kWh materia prima + spese e oneriCosto kWh materia prima + spese e oneri + tasseSpesa annuaSpesa mensile
0,06634€/kWh0,1728€/kWh0,1989€/kWh574,90€47,90€

Confronto spesa annua offerte del mercato libero

Per avere la percezione chiara di quanto le offerte proposte dai diversi fornitori luce nel mercato libero permettano di risparmiare, possiamo mettere a confronto la spesa annua di un cliente domestico con contratto di fornitura con taglio di potenza da 3kWh del mercato libero e quello di un cliente con le medesime caratteristiche di fornitura nel mercato tutelato.

Wekiwi Energia Prezzo Fisso 12 mesi

Energia Prezzo Fisso è l’offerta luce proposta da Wekiwi dal prezzo monorario della componente energia pari a 0,040€/kWh. La tariffa prevede un prezzo fisso e invariabile per iprimi 12 mesi di fornitura.

offerta valida dal 23/05/2019
Offerta valida fino al 16/06/2019
Finalità ricerca offerta Cambio fornitore

Prima Attivazione

Subentro

Voltura

Metodi di pagamento Domiciliazione bancaria
Modalità di attivazioneOfferta attivabile solo da web

Agenzia

Costo kWh 0,040€/kWh
Risparmio72,82€

La spesa annua totale stimata per l’offerta proposta da Wekiwi è 502,08€. Il risparmio annuo rispetto al mercato tutelato è di 72,82€.

Illumia Luce Web

Luce Web è la tariffa monoraria di Illumia dal costo del kWh pari a 0,0390€/kWh e il prezzo è bloccato per 12 mesi.

offerta valida dal 01/06/2019
Offerta valida fino al 30/06/2019
Finalità ricerca offerta Cambio fornitore

Prima Attivazione

Subentro

Voltura

Metodi di pagamento Domiciliazione bancaria

Domiciliazione postale

Bollettino postale

Modalità di attivazioneWeb

Numero verde

Costo kWh0,0390€/kWh
Risparmio 54,80€

La spesa annua totale stimata per l’offerta Illumia è 520,12€. Il risparmio annuo rispetto al mercato tutelato è di 54,80€.

Sorgenia Next Energy Luce

Tra le offerte proposte da Sorgenia c’è Next Energy Luce, una tariffa full digital dal prezzo monorario fisso e garantito per 12 mesi pari a 0,05693€/kWh.

offerta valida dal 24/05/2019
Offerta valida fino al 06/06/2019
Finalità ricerca offerta Cambio fornitore

Prima Attivazione

Subentro

Voltura

Metodi di pagamento Domiciliazione bancaria

Domiciliazione postale

Domiciliazione su carta di credito

Modalità di attivazioneAttivabile solo da web
Costo kWh0,05693€/kWh
Risparmio35,89€

La spesa annua totale stimata per la tariffa Sorgenia è 539,01€. Il risparmio annuo rispetto al mercato tutelato è di 35,89€.

Iren Quick Luce Web

Iren Quick Luce Web di Iren prevede un prezzo fisso e monorario pari a 0,059€/kWh valido per 12 mesi dal’attivazione della fornitura.

offerta valida dal 27/05/2019
Offerta valida fino al 23/06/2019
Finalità ricerca offerta Cambio fornitore
Metodi di pagamento Domiciliazione bancaria

Domiciliazione postale

Modalità di attivazioneOfferta attivabile da qualsiasi canale
Costo kWh0,059€/kWh
Risparmio5,59€

La spesa annua totale stimata per questa offerta è 569,31€. Il risparmio annuo rispetto al mercato tutelato con questa offerta è di 5,59€.

Enel E-light

E-light è la prima offerta che esaminiamo dato che si tratta anche dell’offerta digitale più longeva di Enel Energia. Si tratta di un costo unico, pari a 0,059€/kWh che non cambia a seconda delle fasce orarie di utilizzo e dei giorni della settimana.

offerta valida dal 09/05/2019
Offerta valida fino al 18/06/2019
Finalità ricerca offerta Cambio fornitore

Prima Attivazione

Subentro

Metodi di pagamento Domiciliazione bancaria

Domiciliazione postale

Modalità di attivazioneOfferta attivabile solo da web
Costo kWh0,059€/kWh
Risparmio4,38€

 La spesa annua totale stimata per questa offerta è 570,52€. Il risparmio annuo rispetto al mercato tutelato con E-light è di 4,38€.

Come avviene il passaggio mercato libero

Il mercato della luce e del gas verrà definitivamente liberalizzato, salvo ulteriori proroghe, a luglio 2020: solo ad allora sarà obbligatorio per i clienti, passare a un’offerta del mercato. Il passaggio avverrà senza alcuna sospensione dei servizi, anche nel caso in cui l’utente non abbia effettuato il passaggio prima di luglio 2020.

Il passaggio a un’offerta di tale mercato e al fornitore scelto è gratuito, non prevede interruzioni del servizio e viene effettuato tramite le società coinvolte, questo per agevolare i consumatori che potrebbero andare in confusione con i diversi iter burocratici, proprio perché in questo caso, il recesso non viene applicato. Il clienti, quindi, può cambiare liberamente il fornitore luce, scegliendo tra le proposte migliori per il proprio stile di servizio sfruttando i comparatori online di tariffe luce come ComparaSemplice.it per il confronto imparziale delle tariffe.

L’unica incombenza data agli utenti è proprio quella di dover scegliere una nuova tariffa luce e gas, cosa non facilissima, dato l’elevato numero di offerte e promozioni.

Comparare le tariffe , diventerà ancor più necessario per riuscire a ottenere un buon risparmio sulle bollette.

Chi siamo

Più letti

Rimani sempre aggiornato!

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere guide e consigli per il risparmio

Naviga tra le news

EnergiaADSLAssicurazionePayTVMutui e Prestiti
02 20011111

Newsletter - Informativa sulla privacy

La Newsletter di comparasemplice.it è pubblicata sul sito Internet istituzionale distribuita via e-mail – in automatico e gratuitamente – a quanti fanno richiesta di riceverla compilando il form presente in questa pagina.

I dati forniti saranno utilizzati con strumenti informatici e telematici al solo fine di fornire il servizio richiesto e, per tale ragione, saranno conservati esclusivamente per il periodo in cui lo stesso sarà attivo.

La base giuridica di tale trattamento è da rinvenirsi nella possibilità da parte degli utenti interessati di ricevere di comunicazioni promozionali relative a prodotti e/o servizi di Cloud Care srl. o di terzi mediante impiego del telefono con operatore e/o anche mediante sistemi automatizzati (es. email, sms, fax mms, autorisponditori) e/o posta cartacea.

Il titolare del trattamento è CLOUD CARE SRL , con sede in Via Righi 27, Novara; PEC: cloudcare@legalmail.it.

I dati saranno trattati esclusivamente secondo le finalità di cui al punto 3 e punto 6 dell’informativa generale di Cloud Care srl presente sul sito www.comparasemplice.it.

Gli interessati hanno il diritto di ottenere da Cloud Care srl, nei casi previsti, l’accesso ai dati personali e la rettifica o la cancellazione degli stessi o la limitazione del trattamento che li riguarda o di opporsi al trattamento (artt. 15 e ss. del Regolamento) inviando una email all’indirizzo cloudcare@legalmail.it.

CANCELLAZIONE DEL SERVIZIO
Si può richiedere in qualsiasi momento la cancellazione dal nostro database scrivendo all’indirizzo di posta elettronica: info@comparasemplice.it.