Offerte luce con energia verde: ecco quali sono e perché sceglierle

Offerte luce con energia verde: ecco quali sono e perché sceglierle
5 (100%) 6 votes
di | 20-06-2018 | Energia Rinnovabile

Energia verde“: sempre più spesso, tra le migliori offerte luce, si legge questa dicitura. Seppure sia semplice intuire a cosa si fa riferimento, in una scelta ragionata del proprio fornitore di energia elettrica e nell’ottica del consumo critico, è bene capire cosa significa e quali sono i vantaggi dell'”opzione verde” nella fornitura elettrica.

Sommario

100% energia pulita: cosa significa energia verde certificata

I consumi guidati da un approccio green stanno pervadendo tutti i mercati. Il mercato dell’energia elettrica non può fare differenza. Anzi: è uno dei più esposti e direttamente connessi alle tematiche legate all’inquinamento. Vi siete mai chiesti, ogni volta che accendete una lampadina o un elettrodomestico, quanto state inquinando? Se vi siete posti il problema almeno una volta, non faticherete a comprendere i vantaggi dell’energia verde. Infatti, con questo termine si fa riferimento all’energia prodotta (prevalentemente o totalmente) da fonti rinnovabili, come l’eolico, il fotovoltaico, il geotermico, la biomassa, l’idroelettrico o l’energia marina.

Il potere commerciale della dichiarazione “100% energia verde“, nel campo delle offerte luce, è evidente. Per questo, si è pensato alla certificazione del mix di produzione di energia elettrica con la Garanzia d’Origine (GO) da fonti rinnovabili. Si tratta di una certificazione su base volontaria (quindi non obbligatoria) che garantisce al cliente che l’energia consumata (o meglio, una quantità corrispondente a quella consumata) viene prodotta da impianti alimentati da fonti rinnovabili. La stessa quota di energia garantita GO, ovviamente, non può essere utilizzata per più contratti. Il Gestore Servizi Energetici ha il compito di accertare che i fornitori di energia elettrica non abusino della certificazione GO.

I vantaggi della scelta green per la luce di casa (o dell’ufficio)

Il consumatore che sceglie un’offerta per la fornitura di energia elettrica da fonti rinnovabili, sta contribuendo attivamente a cambiare il mercato. Di fatto, sta finanziando la produzione di energia pulita. Un vantaggio che non ha bisogno di altre giustificazioni per chi è già sensibile al tema delle emissioni e dei consumi critici. Per tutti gli altri, basti sapere che, in alcuni casi, le offerte 100% energia verde non hanno costi aggiuntivi, in altri casi, l’opzione green ha un costo irrisorio e, in entrambi i casi, il contributo per l’ambiente è notevole.

Il mix energetico in Italia

Nel 2017 nel nostro Paese è aumentato il consumo finale di energia elettrica (+1,3% rispetto al 2016). A fronte di questo aumento, l’emissione del nocivo biossido di carbonio (CO2) è risultata in leggero calo (-0,5%). A diminuire le emissioni inquinanti ha contribuito, per il 5%, il comparto della produzione di energia elettrica. Segno che, grazie alle politiche nazionali, internazionali e alle scelte dei consumatori, i produttori di energia si stanno orientando verso fonti rinnovabili e a bassa emissione.

Con il termine “mix energetico” (o fuel mix) si fa riferimento all’insieme di fonti utilizzate da un Paese o da un fornitore per la produzione di energia elettrica e la relativa incidenza sul totale dell’energia prodotta. In Italia, a fare la parte da protagonista nel mix energetico, è il gas naturale (36,5%, in aumento). Il petrolio contribuisce alla produzione di circa il 34% della nostra energia elettrica. Il carbone ha un ruolo residuale (6% del mix). Nel 2017, le fonti rinnovabili hanno rappresentato una quota del 19% del mix energetico nazionale. L’aumento di produzione da eolico e fotovoltaico hanno compensato la diminuzione d’apporto dell’idroelettrico.

Gli impegni internazionali, dal punto di vista del ruolo delle rinnovabili nel mix, ci vedono già in una posizione saldamente sopra gli obiettivi Ue 2020 (rinnovabili al 17%). Non si tratta di una meta che ci permette di rilassarci nell’impegno della produzione di energia green: gli obiettivi Ue 2030 per ottenere una Low Carbon Society sono ancora lontani (28% delle fonti rinnovabili nel mix energetico nazionale).

Mix-energetico-Italia-2017

Quanto costa un kWh non-green in emissioni di CO2 (biossido di carbonio)

Può essere misurato l’impatto di una singola utenza domestica in termini di inquinamento per il consumo di energia elettrica? La risposta ci viene dalla stima pubblicata da ENEA. Per ogni kilowattora consumato da un contatore domestico, si emettono 352,4 grammi di CO2 equivalente. Tenendo conto che, in un anno, una famiglia tipo consuma 2.700 kWh, il calcolo è presto fatto: una famiglia media italiana produce circa 951,48 Kg di CO2 in un anno dal solo consumo di energia elettrica. Il corrispettivo della combustione di 400 litri di benzina.

La scelta di forniture elettriche prodotte da fonti rinnovabili contribuisce ad abbattere le emissioni di CO2 e spinge il mercato a scegliere soluzioni più attente all’ambiente per la produzione di energia elettrica per gli utenti domestici.

Le offerte verdi

Ora che sappiamo perché scegliere un’offerta che prevede la fornitura di energia verde, andiamo a vedere quali sono le principali proposte del mercato libero della luce in questo senso.

Offerte di Enel

Le offerte luce Enel, come l’apprezzata promozione lampo Luce 30, l’e-light, la Porta i tuoi amici, la Giusta per te ed Energia pura casa prevedono tutte la fornitura di energia certificata con “Garanzia d’Origine” come prodotta da fonti rinnovabili compresa nel prezzo. Chi sceglie Enel può, dunque, avere la sicurezza di non sbagliare in fatto di consumo critico.

Offerte di Eni

Tutte le offerte luce Eni prevedono la possibilità di accedere alla fornitura 100% green con l’opzione Energia Verde al costo di 2,00€ + Iva al mese.

Offerte di Edison

Le offerte Edison per la luce non prevedono una fornitura 100% green. Tuttavia, per chi volesse limitare la propria “impronta di carbonio” scegliendo un prodotto del fornitore, potrebbe accompagnare una fornitura elettrica all’opzione My Forest (12,00€ l’anno) per piantare un albero in Haiti.

Offerte di Acea

Chi volesse una fornitura luce Acea con l’anima green, può scegliere Acea Viva. L’energia elettrica è prodotta da fonti rinnovabili, come attestato dalla GO. L’opzione dell’energia green è parte integrante dell’offerta: non ci sono sovrapprezzi.

Offerte di Hera Comm

Con le offerte luce Welcome Hera e Nuova Idea Hera, senza costi aggiuntivi, si può attivare il “Pacchetto Nautra”. Questa opzione prevede la riduzione del consumo di carta (con la dematerializzazione documentale) e il sostegno alla produzione di energia elettrica da fonti rinnovabili.

Offerte di Illumia

Le tariffe luce Illumia per le utenze domestiche prevedono anche l’opzione “Energia Verde”. Aderendo a Relax Web e a Smart Web, con 2,00€ + Iva in più al mese, si può ottenere energia elettrica “pulita”.

Offerte di Wekiwi

Chi sottoscrive un’offerta luce Wekiwi ha la certezza di ottenere solo energia proveniente da fonti rinnovabili. Oltre a scegliere un’azienda che ha deciso di puntare molto sulla qualità del proprio impatto ambientale, testimoniandolo con la certificazione BCorp.

Offerte di E.ON

E.ON dedica due offerte a coloro che vogliono contribuire, con i propri consumi, a un mondo meno inquinato. Per ottenere la fornitura green si dovrà scegliere LuceVerde o LuceVerde Più.

Offerte di Green Network

Anche per le offerte luce Green Network, per ottenere l’energia verde al 100% prodotta da fonti rinnovabili, c’è bisogno di aggiungere al costo della bolletta 2,00€ al mese.

Scegliere l’opzione green per la luce a colpo d’occhio

Come si è visto, la possibilità di scegliere una fornitura di energia elettrica al 100% proveniente da fonti rinnovabili può richiedere il pagamento di un costo addizionale in bolletta con opzione aggiuntiva o può essere un’opzione già integrata nell’offerta base. Di seguito, proponiamo uno specchietto riepilogativo delle offerte dei principali gestori che prevedono questa opzione, per aiutarvi a scegliere o per essere preparati, nel momento dell’attivazione di una nuova offerta, a fare la scelta che desiderate.

FornitoreOfferte con opzione Energia VerdeCondizioni economiche
EnelTutteCompresa
EniTutte2,00€ + Iva al mese
Edison
AceaAcea VivaCompresa
Hera CommWelcome Hera, Nuova Idea HeraCompresa
IllumiaRelax Web, Smart Web2,00€ + Iva al mese
WekiwiTutteCompresa
E.ONLuceVerde, LuceVerde PiùCompresa
Green NetworkTutte2,00€ + Iva al mese

 

0321.085995