Tesla e Solar City: al via la fusione

Tesla e Solar City: al via la fusione
Il post ti è stato utile?
di | 20-08-2016 | Energia, Energia Rinnovabile, News e Varie

tesla e solar cityL’operazione tra Tesla e Solar City si aggira intorno ai 2,6 miliardi di dollari. La formalizzazione dell’accordo di fusione dovrebbe avvenire entro la fine del 2016, nel quarto trimestre dell’anno. La fusione è il risultato di una proposta di acquisto di Solar City da parte di Tesla, formulata circa un mese fa. Per Elon Musk, visionario cofondatore di Tesla, si tratterebbe di un acquisto “in casa”, in grado di dar vita a un gigante globale senza eguali nel settore energetico.

Tesla e Solar City: i dettagli dell’accordo

L’approvazione della fusione fra le due aziende profila un’operazione da 2,6 miliardi di dollari (25,37 dollari per azione di Solar City), che dovrebbe essere ufficialmente formalizzata entro il quarto trimestre dell’anno corrente, stando a quanto dichiarato dall’azienda. Solar City, con sede a San Mateo (California), è l’azienda leader negli Stati Uniti nell’installazione di pannelli solari. Unendo il suo fotovoltaico alle batterie già prodotte da Tesla (Powerwall e Powerpack) il gruppo diventerà leader indiscusso nella produzione e fornitura di servizi nel settore energetico, con l’obiettivo di creare un’economia futura sostenibile e alternativa.

Un comunicato Tesla afferma che, una volta resa effettiva la fusione tra le due aziende, si potranno produrre dei sistemi integrati all’avanguardia per abitazioni e aziende, in grado di assicurare un’efficienza maggiore anche per i clienti finali. In questo modo, i clienti potranno gestire la propria fornitura energetica con un solo contratto, una sola App di gestione direttamente dal proprio smartphone, e una sola installazione.

Tesla 2.0

L’obiettivo finale del della fusione tra tesla e Solar City è quello di incrementare l’efficienza delle infrastrutture così da rendere possibile una riduzione dei costi per i clienti, con riferimento sia ai costi di installazione che a quelli di acquisto.

Si tratta di un altro passo avanti nel progetto “Tesla 2.0”, come già lo era stata la Gigafactory, presentato recentemente da Musk, che contiene tutte le direttive e le linee guida per la crescita dell’azienda nei prossimi anni. Gli azionisti di entrambe le aziende si esprimeranno sulla fusione il prossimo 14 settembre, ma non sembra che possano esserci intoppi alla sua realizzazione.

Energia Green

Il settore dell’energia rinnovabile si sta sviluppando a una velocità sorprendente, e progetti come quello di Tesla, orientanti alla sostenibilità energetica, sono sempre più diffusi. Tra le offerte di fornitura energetica che puoi trovare su ComparaSemplice.it non mancano soluzioni “green”, con un occhio di riguardo per il risparmio energetico e la salvaguardia ambientale. Visita oggi la nostra pagina dedicata e trova la soluzione che si adatta meglio alle tue esigenze.

migliori offerte luce e gas a confronto: risparmio assicurato

Chi siamo

Rimani sempre aggiornato!

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere guide e consigli per il risparmio

Naviga tra le news

EnergiaADSLAssicurazionePayTV
0321.085995