Autolettura gas Enel Energia: come effettuarla e comunicarla

di | 11-01-2019 | News Gas e Luce, Notizie Gas

[""}

Autolettura gas Enel Energia: come effettuarla e comunicarla
Confronta

Tenere sotto controllo i consumi rappresenta un primo ma semplice passo per poter ridurre le spese in bolletta. Questo può essere fatto comunicando personalmente la lettura del gas al proprio fornitore energia, azione che garantisce che l’importo in bolletta sia sempre in linea con l’effettivo consumo e il comportamento di chi si trova in casa. I clienti di Enel Energia possono effettuare questa operazione in modo piuttosto semplice nell’arco di pochi minuti. Un’ulteriore dimostrazione di come il gestore tenga alla trasparenza nei confronti di chi dimostra fiducia nel suo servizio.

Grazie a questa mossa le famose “bollette di conguaglio” potranno essere considerate un vecchio ricordo e non ci sarà più il problema di dover pagare più di quanto necessario. Il risparmio garantito da questo modo di agire è piuttosto tangibile: secondo le ultime stime si parla anche del 30% nell’arco di un anno per ogni nucleo familiare.

Ma come procedere con la comunicazione dell’autolettura di luce e gas con Enel? L’operazione è piuttosto semplice e consiste nel prender nota della cifra riportata sul contatore e comunicare questa insieme al proprio numero cliente al gestore. Continua a leggere per capire nel dettaglio quali numeri servono e come procedere con la corretta comunicazione a Enel.

Sommario

Autolettura Enel perché e quando farla

Ritrovarsi con un importo troppo alto in bolletta rappresenta un po’ l’incubo dei consumatori (clicca qui se vuoi sapere cosa fare subito se sei cliente Enel), ma è possibile cercare di prevenire un’azione di questo tipo attraverso l’autolettura del contatore. Questa operazione può essere fatta sia per la luce sia per il gas ed è piuttosto semplice anche per gli utenti meno esperti.

Comunicare al gestore i dati riportati sull’apparecchio consente di ricevere una fattura in cui saranno riportati i consumi effettivi e si avrà così la garanzia di dover pagare quanto effettivamente dovuto. In caso contrario, il fornitore addebiterà una cifra relativa ai cosiddetti “consumi stimati”, ovvero un dato calcolato sulla base dei consumi presunti basato su quanto fatto in passato, ma non sempre corrispondente alla situazione reale. Nell’arco di qualche mese la situazione contabile dovrà comunque essere regolarizzata attraverso la cosiddetta “bolletta di conguaglio” in cui sarà indicata la differenza rispetto a quanto pagato fino a quel momento. A volte in questo caso la cifra può non essere del tutto bassa e questo non fa che rendere ancora più utile l’autolettura.

Effettuare a cadenza regolare l’autolettura ha un altro ulteriore vantaggio: Enel Energia attribuisce al cliente un profilo di consumo sempre aggiornato. L’azienda fornitrice del gas avrà così la possibilità di capire in maniera diretta quale sia il comportamento del cliente e inviare la fattura senza grossi margini di errore anche in assenza di comunicazione da parte dell’intestatario.

Autolettura gas Enel Energia: come procedere per non sbagliare

È il fornitore stesso a indicare, direttamente in bolletta, quando è necessario comunicare l’autolettura proprio per prendere in considerazione un arco di tempo ben determinato.

Nella maggior parte delle case sono ancora presenti  i contatori a rulli. In questo caso per poter rilevare il dato relativo al consumo è necessario prendere in considerazione i valori presenti alla sinistra della virgola.  Come indica il nome di questo tipo di dispositivo, gli altri numeri presenti ruotano periodicamente, ma non hanno alcuna rilevanza ai fini dell’operatore che si desidera compiere.

In altre abitazioni si trovano invece i contatori a lancette: qui dovremo tenere presenti le cifre intere contrassegnate da lancette e quadranti di colore nero.

In caso di sostituzione risalente a pochi anni fa o nelle realtà di recente costruzione sarà invece più semplice avere a che fare con un contatore di tipo elettronico. Questo genere di device appare più immediato e di facile consultazione anche per chi non ha grande familiarità con la tecnologia. La misurazione dei consumi non solo è più “intelligente”, ma può essere effettuata anche a distanza, opzione ideale soprattutto se si è dimenticato di effettuare la comunicazione e si vuole correre ai ripari il prima possibile. Il display, che è digitale, solitamente è spento, ma è possibile riattivarlo premendo semplicemente il pulsante presente a fianco. I numeri compariranno così nell’arco di pochi secondi: anche in questo caso sarà necessario indicare solo quelli presenti alla sinistra della virgola, senza alcun decimale. Questo genere di strumentazione è solitamente in grado di rilevare automaticamente il valore direttamente al gestore sollevando l’utente dallo svolgere periodicamente questo tipo di pratica. Può capitare, anche se solitamente si tratta di un caso eccezionale, che il dispositivo teleletto non sia in grado di inviare l’informazione relativa a Enel Energia. Qualora questo dovesse accadere per un periodo di due mesi l’importo sarà conteggiato in fattura sulla base dei consumi stimati e non più reali.

Autolettura contatore Enel gas in 4 passi

  1. prendete l’ultima bolletta Enel del gas e cercate nella prima pagina sulla destra un box con scritto “Autolettura”. Qui troverete il periodo temporale entro il quale potete comunicare la lettura del contatore Enel gas;
  2. mettetevi quindi davanti al contatore Enel del gas e con carta e penna segnatevi il valore numerico espresso in Smc che trovate sul display. Quel valore indica la quantità di gas consumata fino a quel momento;
  3. segnatevi il codice cliente che trovate sempre sulla prima pagina della bolletta e contattate Enel per comunicare la lettura del gas;
  4. nella bolletta che riceverete successivamente alla comunicazione dei dati di consumo, verificate quindi la corretta applicazione del conteggio da parte del fornitore Enel.
contatore elettronico - autolettura

 

Telelettura del contatore: cos’è e cosa bisogna fare

Se siete tra coloro che di recente hanno fatto installare i contatori del gas di ultima generazione, quelli che permettono la telelettura, come stabilito dalla Delibera 738/16 dell’ARERA, in questo caso l’autolettura non sarà più necessaria. Attenzione però perché spesso il fornitore e il distributore del gas sono aziende diverse che potrebbero non comunicare l’una con l’altra. Vi consigliamo quindi di verificare sempre che nella bolletta, anche nel caso in cui abbiate in casa un contatore del gas che permette la telelettura, i metri cubi di gas fatturati corrispondano a quelli realmente consumati. Come fare questa verifica? Nella prima pagina della bolletta del gas Enel controllate sempre che nel box dove trovate scritto “Autolettura” non ci sia nessun avviso.

Come comunicare autolettura a Enel

La proposta di Enel Energia si caratterizza da sempre per una garanzia di trasparenza nei confronti dei suoi clienti. È quindi possibile scegliere tra varie modalità per comunicare al gestore i dati riscontrati una volta effettuata l’autolettura.

L’autolettura del contatore Enel può essere effettuata con le seguenti modalità:

  • Accesso all’Area Clienti personale sul sito ufficiale: è necessario essere registrati (basta selezionare indirizzo email e password personale) ed entrare nell’area “Comunica la lettura” dove si potrà inserire ogni informazione relativa alla situazione personale. basta inserire email e password personali (scelte al momento della creazione del profilo) e inserire i dati;
  • App di Enel Energia, che è possibile scaricare gratuitamente su smartphone e tablet. L’operazione può quindi essere effettuata facilmente anche quando ci si trova fuori casa. È l’app stessa, attraverso uno specifico semaforo verde, a indicare chiaramente quando l’operazione deve essere effettuata;
  • Inviando un SMS al numero 3202042002: il testo dovrà comprendere il codice cliente (per chi dovesse avere dubbi è presente anche in bolletta ed è formato da nove cifre), spazio e il numero rilevato alla lettura del contatore. Nell’arco di pochi minuti sarà possibile ricevere senza alcun costo un SMS che conferma che il dato sia arrivato;
  • 900.837: è il Numero verde Enel dedicato all’autolettura da contattare gratuitamente da tutti i cellulari e tutti i numeri fissi nazionali;
  • Presso i negozi Enel o tutti i punti Enel Negozi Partner: è un’opzione che può rivelarsi adatta per chi ha la necessità di prendere contatto con un addetto Enel e soddisfare eventuali dubbi o curiosità;
  • Attraverso l’app Telegram cliccando su https://t.me/EnelEnergiaBot e scopri @EnelEnergiaBot.

Una volta portata a termine l’operazione più di una volta si potrà avere un’idea più chiara sulla reale convenienza dell’offerta scelta. Se anche in caso di autolettura la bolletta del gas risultasse ancora troppo elevata è possibile valutare il passaggio a un altro piano tariffario o a un fornitore differente. Il mercato libero consente di compiere questa operazione in maniera piuttosto semplice e senza alcun onere a carico del cliente.

Scopri le ultime offerte Enel

  • Fatturazione: Bimestrale

    Pagamento: Domiciliazione bancaria, Domiciliazione postale, Bollettino precompilato

  • Prezzo 67,75 €/mese
  • Consulenza

Informazioni su costi e opzioni dell'offerta

Fornitore: Enel Energia

  • Materia Energia 599,82 €
  • Trasporto e gestione del contatore 122,22 €
  • Oneri di sistema 104,32 €
  • Imposte di consumo 21,79 €
  • IVA 84,81 €
  • Offerta di Energia Elettrica dedicata ai siti ad uso domestico ed è disponibile solo per i clienti che hanno sottoscritto entro il 03/05/2024 un contratto per l’acquisto di un impianto Fotovoltaico, Fotovoltaico con Storage o solo Storage da Enel X Italia e che sono possessori di un codice a bruciatura fornito da Enel X Italia successivamente al pagamento dell’impianto Fotovoltaico da Tetto o Storage. L'offerta prevede un prezzo della componente energia e un corrispettivo di commercializzazione e vendita (poi anche CCV luce) fissi per 12 mesi decorrenti dalla data di attivazione della fornitura. Al Cliente sarà attribuito un bonus complessivo di 1200€ che sarà riconosciuto in bolletta, a partire dal primo mese di fornitura per 120 mesi, con un importo mensile pari a 10€ che sarà decurtato dal corrispettivo totale fatturato in bolletta. Nei casi di attivazione infra-mese della fornitura il bonus sarà corrisposto, con le medesime tempistiche, secondo la logica del pro-die con riferimento alla prima fattura emessa e fino, in ogni caso, al raggiungimento di 1200€. Tutti gli importi sopra indicati sono da intendersi IVA inclusa. In caso di recesso o cessazione dal presente contratto di fornitura o di sottoscrizione di un nuovo contratto con Enel Energia avente ad oggetto un’offerta differente da quella di cui alle presenti Condizioni tecnico economiche (CTE), sarà invece riconosciuta al Cliente la quota parte del bonus maturato sino a quel momento. Enel Energia si riserva il diritto di sospendere o interrompere l’erogazione del bonus in caso di mancato e/o ritardato pagamento di una o più fatture.
I costi sono basati sul totale annuale delle bollette e rappresentano le singole voci nel dettaglio, per un consumo stimato di 2700 kWh.
  • Fatturazione: Bimestrale

    Pagamento: Domiciliazione bancaria, Domiciliazione postale, Bollettino precompilato

  • Prezzo 77,75 €/mese
  • Consulenza

Informazioni su costi e opzioni dell'offerta

Fornitore: Enel Energia

  • Materia Energia 599,82 €
  • Trasporto e gestione del contatore 122,22 €
  • Oneri di sistema 104,32 €
  • Imposte di consumo 21,79 €
  • IVA 84,81 €
  • Offerta di Energia Elettrica dedicata ai siti ad uso domestico. L'offerta prevede un prezzo della componente energia, comprensivo delle perdite di rete, e un corrispettivo di commercializzazione e vendita (di seguito “CCV luce”) in €/POD/mese (per un totale di €/POD/anno), fissi per 12 mesi decorrenti dalla data di attivazione della fornitura. Per clienti provenienti dal Servizio di Maggior Tutela nei primi 12 mesi di fornitura, verrà applicato uno sconto del 30% sul prezzo di listino della componente energia che, quindi, sarà pari a 0,11270 €/kWh. In ogni caso Enel Energia effettuerà le verifiche sul mercato di provenienza del cliente, al termine delle quali darà comunicazione al cliente della percentuale di sconto che sarà applicata. Resta fermo il diritto del cliente di recedere dalla presente offerta in qualsiasi momento e senza alcun onere.
I costi sono basati sul totale annuale delle bollette e rappresentano le singole voci nel dettaglio, per un consumo stimato di 2700 kWh.
  • Fatturazione: Bimestrale

    Pagamento: Domiciliazione bancaria, Domiciliazione postale, Bollettino precompilato

  • Prezzo 84,92 €/mese
  • Consulenza

Informazioni su costi e opzioni dell'offerta

Fornitore: Enel Energia

  • Materia Energia 678,12 €
  • Trasporto e gestione del contatore 122,22 €
  • Oneri di sistema 104,32 €
  • Imposte di consumo 21,79 €
  • IVA 92,64 €
  • L'offerta è dedicata ai siti ad uso domestico e prevede un prezzo della componente energia monorario e il corrispettivo CCV luce in €/POD/mese (per un totale di €/POD/anno) fissi e invariabili per 12 mesi decorrenti dalla data di attivazione della fornitura. Il cliente, esclusivamente se persona fisica, beneficerà del servizio Enel Move Plus Luce di Enel X che si attiverà entro 20 giorni dall’attivazione del presente contratto di fornitura di energia elettrica e che sarà gratuito per 36 mesi. Enel Energia si riserva la facoltà di estendere il beneficio del servizio gratuito per il cliente di 12 in 12 mesi. A seconda della modalità di adesione scelta dal cliente, Enel Energia si riserva la facoltà di rendere disponibile la presente offerta per alcuni processi di attivazione, dandone opportuna informazione al cliente. Per informazioni è possibile contattare il Servizio Clienti.
I costi sono basati sul totale annuale delle bollette e rappresentano le singole voci nel dettaglio, per un consumo stimato di 2700 kWh.
  • Fatturazione: Bimestrale

    Pagamento: Domiciliazione bancaria, Domiciliazione postale

    Offerta:

  • Prezzo 153,03 €/mese
  • Consulenza

Informazioni su costi e opzioni dell'offerta

Fornitore: Enel Energia

  • Materia Energia 1543,76 €
  • Trasporto e gestione del contatore 103,85 €
  • Oneri di sistema 0,00 €
  • Imposte di consumo 21,79 €
  • IVA 166,94 €
  • Offerta di Energia Elettrica dedicata ai siti ad uso domestico. L’offerta prevede un prezzo composto da: un corrispettivo di commercializzazione e vendita (denominato anche CCV luce) espresso €/POD/anno da corrispondere su base mensile, fisso per 12 mesi decorrenti dalla data di attivazione della fornitura; un prezzo della componente energia, pari al Prezzo Unico Nazionale (PUN), definito con periodicità mensile che corrisponde al valore consuntivo medio aritmetico mensile del PUN, espresso in Euro/kWh, così come determinato dal Gestore dei Mercati Energetici (GME) e pubblicato sul sito internet del GME, maggiorato delle perdite di rete applicate come definite, pubblicate e aggiornate da ARERA; un contributo al consumo (α) che si aggiungerà al prezzo della componente energia (pari al PUN) come sopra descritta e che è rappresentativo dei costi per la spesa della materia prima non coperti dal PUN. Tale contributo a consumo, perdite di rete incluse, è espresso in €/kWh ed è valido per i primi 12 mesi di fornitura. Requisito necessario ai fini dell’attivazione della fornitura è l’attivazione del servizio gratuito “Bolletta Web” che prevede la ricezione delle fatture esclusivamente all’indirizzo di posta elettronica indicato dal Cliente.
I costi sono basati sul totale annuale delle bollette e rappresentano le singole voci nel dettaglio, per un consumo stimato di 2700 kWh.
*Box promozionale di simulazione costo mensile bolletta per le offerte dei partner di ComparaSemplice.it: simulazione con potenza impegnata 3 kW e consumo annuo 2.700 kWh
  • Fatturazione: Bimestrale

    Pagamento: Domiciliazione bancaria, Domiciliazione postale, Bollettino precompilato

  • Prezzo 54,27 €/mese
  • Consulenza

Informazioni su costi e opzioni dell'offerta

Fornitore: Enel Energia

  • Materia Energia 337,86 €
  • Trasporto e gestione del contatore 156,28 €
  • Oneri di sistema 4,04 €
  • Imposte di consumo 71,68 €
  • IVA 81,39 €
I costi sono basati sul totale annuale delle bollette e rappresentano le singole voci nel dettaglio, per un consumo stimato di 500 m3 di gas.
  • Fatturazione: Bimestrale

    Pagamento: Domiciliazione bancaria, Domiciliazione postale, Domiciliazione su carta di credito

  • Prezzo 66,81 €/mese
  • Consulenza

Informazioni su costi e opzioni dell'offerta

Fornitore: Enel Energia

  • Materia Energia 474,00 €
  • Trasporto e gestione del contatore 156,28 €
  • Oneri di sistema 4,04 €
  • Imposte di consumo 71,68 €
  • IVA 95,73 €
I costi sono basati sul totale annuale delle bollette e rappresentano le singole voci nel dettaglio, per un consumo stimato di 500 m3 di gas.
  • Fatturazione: Bimestrale

    Pagamento: Domiciliazione bancaria, Domiciliazione postale, Domiciliazione su carta di credito

  • Prezzo 66,81 €/mese
  • Consulenza

Informazioni su costi e opzioni dell'offerta

Fornitore: Enel Energia

  • Materia Energia 474,00 €
  • Trasporto e gestione del contatore 156,28 €
  • Oneri di sistema 4,04 €
  • Imposte di consumo 71,68 €
  • IVA 95,73 €
I costi sono basati sul totale annuale delle bollette e rappresentano le singole voci nel dettaglio, per un consumo stimato di 500 m3 di gas.
  • Fatturazione: Bimestrale

    Pagamento: Domiciliazione bancaria, Domiciliazione postale, Domiciliazione su carta di credito

  • Prezzo 71,88 €/mese
  • Consulenza

Informazioni su costi e opzioni dell'offerta

Fornitore: Enel Energia

  • Materia Energia 529,00 €
  • Trasporto e gestione del contatore 156,28 €
  • Oneri di sistema 4,04 €
  • Imposte di consumo 71,68 €
  • IVA 101,49 €
I costi sono basati sul totale annuale delle bollette e rappresentano le singole voci nel dettaglio, per un consumo stimato di 500 m3 di gas.
*Box promozionale di simulazione costo mensile bolletta per le offerte dei partner di ComparaSemplice.it: simulazione con consumo annuo pari a 1.550 Smc nel Comune di Milano

 

Si invita il lettore a verificare che le eventuali offerte descritte nel post siano ancora attivabili e vengano proposte alle stesse condizioni economiche

Compila il modulo!

Sarai contattato gratuitamente da un nostro operatore per una consulenza sulle migliori offerte

  • Servizio Gratuito Nessuna commissione
  • Nessun obbligo Nessun impegno
  • Le migliori offerte Prezzi bassi

Richiedi Proseguendo si accettano i Termini e Condizioni di servizio che includono la possibilità di essere richiamati per il servizio di consulenza

Newsletter - Informativa sulla privacy

La Newsletter di comparasemplice.it è pubblicata sul sito Internet istituzionale distribuita via e-mail – in automatico e gratuitamente – a quanti fanno richiesta di riceverla compilando il form presente in questa pagina.

I dati forniti saranno utilizzati con strumenti informatici e telematici al solo fine di fornire il servizio richiesto e, per tale ragione, saranno conservati esclusivamente per il periodo in cui lo stesso sarà attivo.

La base giuridica di tale trattamento è da rinvenirsi nella possibilità da parte degli utenti interessati di ricevere di comunicazioni promozionali relative a prodotti e/o servizi di Cloud Care srl. o di terzi mediante impiego del telefono con operatore e/o anche mediante sistemi automatizzati (es. email, sms, fax mms, autorisponditori) e/o posta cartacea.

Il titolare del trattamento è CLOUD CARE SpA , con sede in Corso della Vittoria, 31/A, Novara; PEC: cloudcare@legalmail.it.

I dati saranno trattati esclusivamente secondo le finalità di cui al punto 3 e punto 6 dell’informativa generale di Cloud Care srl presente sul sito www.comparasemplice.it.

Gli interessati hanno il diritto di ottenere da Cloud Care SpA, nei casi previsti, l’accesso ai dati personali e la rettifica o la cancellazione degli stessi o la limitazione del trattamento che li riguarda o di opporsi al trattamento (artt. 15 e ss. del Regolamento) inviando una email all’indirizzo cloudcare@legalmail.it.

CANCELLAZIONE DEL SERVIZIO
Si può richiedere in qualsiasi momento la cancellazione dal nostro database scrivendo all’indirizzo di posta elettronica: info@comparasemplice.it.