Consumo condizionatore: quanto ti costa il climatizzatore?

Consumo condizionatore: quanto ti costa il climatizzatore?
5 (100%) 3 votes
di | 09-06-2017 | Energia

Con l’arrivo del caldo, ritorna una preoccupazione: il consumo condizionatore. Il climatizzatore è ormai diventato una vera e propria necessità e un oggetto immancabile in ogni casa: ma quanto consuma?

Domanda lecita in tempi in cui è sempre bene tenere l’occhio puntato sul portafogli e il risparmio non è mai abbastanza, tuttavia la risposta non è questione semplice.

Il consumo del condizionatore dipende, infatti, da un insieme di fattori che vanno dai costi specifici della propria compagnia fornitrice di energia elettrica in KW, ai tempi o orari di utilizzo dell’elettrodomestico (vedi l’approfondimento sulle fasce orarie di consumo dell’energia elettrica).

Ma non solo: sono fondamentali i dati di orientamento della casa e la sua esposizione alla luce solare nell’arco della giornata, così come il livello di isolamento termico – uno stesso condizionatore può infatti avere consumi molto diversi.

Fondamentale è anche notare l’etichetta della classe energetica, i consumi possono essere riassunti così:

Classe –  Consumo Annuo in kWh

Classe di consumokWh
AA34 – 890 kWh
A891 kWh
B891 – 950 kWh
C950 – 1018 kWh
D1018 – 1096 kWh
E1096 – 1188 kWh
F1188 – 1295 kWh

È bene ricordare che, lasciare acceso il climatizzatore per un determinato numero di ore non significa che l’apparecchio assorba la stessa quantità di energia per tutte le ore di funzionamento, il condizionatore è effettivamente attivo solo in un’azione di mantenimento di una data temperatura e, dunque, le sue reali azioni di funzionamento possono anche essere ridotte a pochi minuti che gli consentono di raggiungere la temperatura settata. Uno dei motivi per cui un edificio con poca dispersione termica, permette di risparmiare sui consumi d’energia.

Se invece si prendono in considerazione i climatizzatori con inverter, si ha a che fare con condizionatori in grado di modulare la potenza assorbita a seconda della temperatura richiesta, evitando il dispendioso on/off dei condizionatori classici e ottimizzando i consumi.

Quanto si spende con un climatizzatore di Classe A?

In linea di massima, il consumo di un condizionatore di Classe A porta a una spesa che si aggira attorno ai 178 euro all’anno, con una media mensile di 15 euro.

L’etichetta energetica del condizionatore generalmente riporta i valori dei consumi rilevati a condizioni stabili di umidità e temperatura ma, ovviamente, in una condizione reale non è possibile ottenere quegli stessi valori. Chi ama tenere sotto controllo i consumi può comunque acquistare un wattometro: un misuratore di corrente che registra i consumi elettrici degli apparecchi domestici.

Per ridurre il peso in bolletta del consumo di energia elettrica del condizionatore si può procedere in due modi:

  • Limitare il ricorso alla climatizzazione estiva;
  • Trovare una migliore offerta luce con una tariffa più conveniente.

ComparaSemplice vi aiuta nel secondo caso, comparando le offerte di energia elettrica più competitive del mercato, per alleggerire la bolletta della luce senza rinunciare al climatizzatore.

Articoli Correlati

Chi siamo

Rimani sempre aggiornato!

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere guide e consigli per il risparmio

Naviga tra le news

EnergiaADSLAssicurazionePayTV