Nuovo Contatore Enel: Cos’è E Come Funziona

Nuovo Contatore Enel: Cos’è E Come Funziona
5 (100%) 2 votes
di | 19-05-2016 | Enel, Energia

nuovo contatore enelÈ arrivato il nuovo contatore Enel, un misuratore intelligente di seconda generazione che farà dimenticare i consumi stimati o le code di fatturazione. Nei prossimi mesi Enel sostituirà i 33 milioni di contatori installati nel 2001, invece quelli già installati da altri società quali A2A, Hera, Acea e Iren in totale sono circa 5 milioni.

CONTATORE ENEL: CHE COSA È 

Il nuovo contatore Enel 2G fa parte dei nuovissimi misuratori intelligenti di seconda generazione in grado di effettuare delle misurazioni ogni 15 minuti e di rilevare continuamente la potenza, così da fornire un quadro aggiornato dei consumi giornalieri. Per la telegestione e la telettura si possono utilizzare due tipologie di connessione: o quella attraverso rete elettrica in PLC oppure la radiofrequenza, con la possibilità di avere anche un canale diretta di comunicazione con i clienti.

Il misuratore avrà un display sul bordo e sarà possibile trasmettere i dati a un contatore intelligente installato nelle abitazioni: quindi gli utenti potranno costantemente monitorare i propri consumi di casa e scegliere di conseguenza l’offerta più adatta alle proprie esigenze in base a componenti della famiglia e consumi orari. Infatti, a partire dal 2018 non esisterà più il il mercato di maggior tutela e tutti gli utenti dovranno sceglierne una nuova tariffa dal mercato libero.

Tra gli altri vantaggi del nuovo contatore Enel 2G ci sarà quello di far arrivare la fibra ottica nelle abitazioni Italiane che non sono ancora state raggiunte dall’infrastruttura.

CONTATORE ENEL: COME FUNZIONA

Innanzitutto sarà necessario capire che tipologia di contatore è installato nelle nostre case perché esso può essere monofase oppure trifase. Il nuovo contatore permetterà a tutti noi di monitorare in qualsiasi momento i consumi  casalinghi, per esempio la potenza utilizzata dagli elettrodomestici: i KW utilizzati sono aggiornati automaticamente dal dispositivo.

Come anticipato, la grande novità sono i Telegestori, ossia vari apparati elettronici, tra cui il contatore, connessi tra loro che permetteranno di misurare i consumi anche a distanza, sia che si tratti di contatore monofase o trifase. Inoltre, il misuratore Enel 2G potrebbe avere un’evoluzione in futuro, integrando ad esempio altri canali di comunicazione ancora più tecnologici, come ad esempio quelli tramite wireless.

Grazie alla delibera n. 87/2016 dell’Autorità per l’Energia, che ne ha approvato le caratteristiche delle specifiche tecniche, l’installazione dei contatori di seconda generazione inizierà nei prossimi mesi; prima verrà messo il cavo in 250 città italiane, poi saranno le compagnie di telecomunicazioni a fornire i servizi agli utenti che li richiederanno.

Nell’attesa che il nuovo contatore Enel arrivi nelle nostre case, noi di ComparaSemplice.it, vi consigliamo di consultare i nostri comparatori di tariffe per conoscere tutte le offerte più vantaggiose per l’Energia Elettrica e il Gas Naturale!

Confronta Offerte luce ed energia elettrica

Articoli Correlati

Chi siamo

Rimani sempre aggiornato!

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere guide e consigli per il risparmio

Naviga tra le news

EnergiaADSLAssicurazionePayTV
0321.085995