Contratto luce e gas: 5 consigli da seguire prima di firmare

Contratto luce e gas: 5 consigli da seguire prima di firmare
4.5 (90%) 2 votes
di | 07-02-2018 | Energia, Leggi Norme Regole

La prudenza non è mai troppa, soprattutto quando si tratta di decisioni che coinvolgono i nostri soldi come nel caso di un nuovo contratto luce e gas. Nonostante oggi sia diventato molto più facile disdire un contratto di fornitura luce e/o gas grazie al diritto di ripensamento e alla possibilità di cambiare operatore senza costi aggiuntivi per il cliente finale, ci sono alcune cose fondamentali che è bene sapere prima di firmare qualsiasi documento. Con il passaggio definitivo al mercato libero dell’energia a partire dal prossimo anno, ogni consumatore sarà libero di scegliere il servizio di fornitura luce e gas che preferisce. Se è vero che da una parte la fine del mercato tutelato porterà quasi sicuramente a una riduzione generale delle tariffe, dall’altra la concorrenza spietata che ne deriverà potrà portare ad alcune pratiche scorrette. Per tutelare i consumatori e per evitare che le famiglie italiane vadano incontro a spiacevoli sorprese, l’Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambiente ha redatto quindi una serie di raccomandazioni da seguire prima di mettere la propria firma su un nuovo contratto luce e gas. Tra queste raccomandazioni, ci sono in particolare 5 cose a cui è importante prestare attenzione fin da subito con il fornitore di energia o l’agenzia terza che ne vende i servizi. Vediamole insieme.

Contratto luce e gas. I 5 consigli da seguire prima di firmare

1. Verificate sempre l’identità del venditore

Sembra una banalità, eppure la maggior parte delle truffe avvengono a insaputa delle aziende di fornitura di luce e gas. Spesso gli operatori del mercato dell’energia subappaltano ad agenzie esterne la vendita dei servizi di fornitura. E’ buona norma quindi chiedere sempre al venditore porta a porta o all’agente che vi ha contattato al telefono di identificarsi fornendo il nome dell’azienda per cui sta lavorando e i relativi recapiti, in particolare il numero di telefono e l’indirizzo. Se il venditore esita di fronte alle vostre domande oppure si comporta in modo ambiguo rifiutandosi di rispondere, chiudete la porta o il telefono e non proseguite la conversazione. La trasparenza è una delle prime raccomandazioni che l’Autorità di Regolazione consiglia a coloro che stanno per firmare un nuovo contratto luce e gas. Infine, ricordatevi di non mostrare mai le vostre bollette nel caso in cui vi venga richiesto. Molti venditori potranno infatti utilizzare le informazioni contenute nelle vostre fatture – soprattutto il codice fiscale e il vostro codice cliente – per attivare forniture elettriche o di gas non richieste.

2. Il prezzo e la durata del contratto luce e gas

Patti chiari, amicizia lunga. Nel contratto luce e gas che volete sottoscrivere assicuratevi sempre che ci siano tutte le informazioni piu’ importanti. Tra queste ricordiamo prima di tutto il prezzo unitario della materia prima energetica, le modalità di conteggio dei consumi e la variazione delle tariffe nel tempo. Molto spesso a essere proposte sono offerte luce e gas con tariffe che hanno una validità limitata nel tempo. Verificate sempre che nel contratto vengano indicati la durata e la validità dell’offerta, le condizioni che possono eventualmente limitarla e le modalità di adesione. Questo per evitare di attivare un servizio di cui poi non potete usufruire.

3. Le spese accessorie del contratto luce e gas

Assicuratevi sempre che nel contratto vengano indicate tutte le spese accessorie in piu’ per evitare poi spiacevoli sorprese quando vi verrà recapitata la prima bolletta. Chiarite fin da subito se nel prezzo sono incluse le spese di attivazione del contratto luce e gas e altri costi accessori come quelli relativi al trasporto e alla gestione del contatore o a quelli per gli oneri di sistema. Tutte queste informazioni sono molto importanti per valutare l’entità della spesa mensile o annuale che dovrete sostenere. Un altro dettaglio importante e’ la presenza o meno del deposito cauzionale. Ricordate che questo va pagato solo nel caso in cui come metodo di pagamento scegliate il bollettino postale.

4. I vostri diritti

Allo scopo di mantenere una relazione stabile e pacifica con il nuovo fornitore verificate anche che nel contratto luce e gas che state per firmare ci siano informazioni relative ai vostri diritti. Con diritti intendiamo le modalità per avvalersi del diritto di ripensamento e del diritto di recesso; quelle per inviare un eventuale disdetta del contratto e quelle per comunicare un possibile reclamo. Le scadenze entro le quali dovrà essere pagata la bolletta e la sua frequenza, se mensile o bimestrale. Nel contratto dovranno anche essere indicati infine le conseguenze di eventuali ritardi nei pagamenti e i tempi necessari per l’effettivo passaggio al nuovo fornitore.

5. Studiate e informatevi online

Il venditore vi dirà di stare tranquilli e di fidarvi ma voi verificate sempre qualsiasi informazione vi venga fornita. Chiedete e pretendete, ad esempio, un documento ufficiale cartaceo o elettronico dove poter leggere nero su bianco le condizioni generali del contratto. Oggi, inoltre, grazie a Internet è possibile reperire moltissime informazioni online. Un esempio è la nostra pagina dedicata alla valutazione dei fornitori di luce e gas con le recensioni e i commenti dei clienti finali. Le opinioni dei consumatori sono molto importanti e in questa sezione del nostro sito potrete leggere tante storie ed esperienze vissute da altri utenti come voi.

Queste sono 5 regole piuttosto semplici ma molto importanti, che vi permetteranno di fare scelte consapevoli prima di scegliere il vostro prossimo fornitore gas e luce. Un ultimo consiglio che ci sentiamo di darvi è quello di non fermarvi a valutare un unico operatore ma piuttosto di considerarne diversi prima di prendere una decisione finale. Soltanto confrontando soluzioni diverse potrete decidere in tutta consapevolezza quale fornitore di energia fa al caso vostro. Ad ogni modo, affidandovi al nostro strumento di comparazione di tariffe online non correrete nessun rischio di essere truffati vista la trasparenza delle informazioni contenute in ogni nostro articolo o offerta. Nel caso in cui invece preferiate parlare con uno dei nostri consulenti esperti in contratti di fornitura luce e/o gas, potete digitare il numero verde 800 709 993. Saremo felici di consigliarvi la soluzione piu’ adatta alle vostre esigenze.

Confronta le migliori tariffe sul mercato!

0321.085995