Mercato libero: le offerte più convenienti di luglio 2019 per chi viene dal tutelato

Mercato libero: le offerte più convenienti di luglio 2019 per chi viene dal tutelato
Il post ti è stato utile?
di | 01-07-2019 | Enel, Energia, Iren Mercato

Quali sono le offerte luce del mercato libero proposte dai maggiori fornitori, che permettono di risparmiare in bolletta rispetto alla tariffa luce del mercato tutelato?

A un anno di distanza dalla piena liberalizzazione del mercato dell’energia (prevista a luglio 2020) ancora molti clienti devono scegliere una nuova tariffa luce. La decisione non è banale anche perché le offerte da valutare sono tante e tutte hanno costi e condizioni economiche diverse.

In questo articolo vogliamo parlarvi delle due offerte luce che a luglio 2019, permettono di risparmiare in bolletta: di Iren Quick Luce e E-light di Enel Energia.

Sommario

Come funziona il mercato libero?

“Libero” mercato significa che il prezzo della componente energia (kWh) non è stabilito ogni tre mesi dall’Autorità, come avviene invece oggi per nel mercato di tutela, bensì dai fornitori luce. Questi sono tenuti a rispettare un apposito codice con norme in materia di trasparenza delle tariffe e per la composizione del prezzo finale della bolletta luce.

Il mercato libero offre inevitabilmente diversi vantaggi vista la concorrenza che si viene a creare tra i tanti fornitori. Essi hanno sviluppato politiche commerciali sempre più competitive facendo leva su sconti e promozioni che riguardano anche la durata dei prezzi delle offerte permettendo al cliente di sottoscrivere un contratto con un costo fisso per un periodo di tempo senza che questo vari a seconda dell’andamento del mercato.

Le tariffe con il costo kWh più basso rispetto al mercato tutelato

Il primo passo per essere sicuri di risparmiare con un’offerta del mercato libero è comparare il  costo del kWh dell’energia elettrica del mercato di maggiori tutela con quello delle tariffe proposte.

Per il terzo trimestre del 2019 (luglio, agosto e settembre) il costo del kWh del mercato tutelato è: 0,0711€/kWh e la spesa annua prevista per un cliente tipo (con consumo pari a 2700kWh e potenza del contatore pari a 3kW) è di 569,83€.

A luglio 2019 le promozioni dei maggiori fornitori del mercato che permettono una spesa media annua più bassa  sono Iren Quick Luce Web e E-light di Enel.

Iren Quick Luce Web

Iren Quick Luce Web di Iren è l’offerta full digital del fornitore attivabile online in pochi click. Prevede un prezzo fisso e monorario pari a 0,059€/kWh valido per 12 mesi dal’attivazione della fornitura.

La spesa annua totale stimata per questa offerta è 565,40€ (47,11€/mese). Il risparmio annuo rispetto al mercato tutelato con questa offerta è di 4,43€.

Iren Quick Luce Web scade il 28 luglio 2019.

Enel E-light

E-light è l’offerta digitale più longeva di Enel Energia e anche quella con il prezzo più basso del fornitore. La tariffa prevede un costo unico, che non cambia a seconda delle fasce orarie di utilizzo e dei giorni della settimana. Il costo della componente kWh è pari a 0,059kWh/€ e il prezzo è bloccato per i primi 12 mesi dalla sottoscrizione dell’offerta.

La spesa annua totale stimata per e-light  è 568,10€ (47,34€/mese). Il risparmio annuo rispetto al mercato tutelato con questa offerta è di 1,63€.

La promozione scade il 10 luglio 2019.

Come avviene il passaggio mercato libero

Il passaggio al mercato libero avverrà senza alcuna sospensione dei servizi, anche nel caso in cui l’utente non abbia effettuato il passaggio prima di luglio 2020.

Il passaggio a un’offerta di tale mercato e al fornitore scelto è gratuito, non prevede interruzioni del servizio e viene effettuato tramite le società coinvolte.

Il cliente, quindi, può cambiare liberamente il fornitore luce, scegliendo tra le proposte migliori per il proprio stile di servizio sfruttando i comparatori online di tariffe luce come ComparaSemplice.it per il confronto imparziale delle tariffe.

Infine ricordiamo che in regime di mercato libero non esistono clausole di permanenza e gli obblighi per il cliente sono limitati: di solito si tratta del versamento di un somma destinata al deposito cauzionale che verrà restituita alla fine del contratto con uno sconto nell’ultima bolletta o con un bonifico bancario e dell’obbligo di un preavviso di qualche settimana al momento di voler passare a un altro fornitore.

Chi siamo

Più letti

Rimani sempre aggiornato!

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere guide e consigli per il risparmio

Naviga tra le news

EnergiaADSLAssicurazionePayTVMutui e Prestiti

Newsletter - Informativa sulla privacy

La Newsletter di comparasemplice.it è pubblicata sul sito Internet istituzionale distribuita via e-mail – in automatico e gratuitamente – a quanti fanno richiesta di riceverla compilando il form presente in questa pagina.

I dati forniti saranno utilizzati con strumenti informatici e telematici al solo fine di fornire il servizio richiesto e, per tale ragione, saranno conservati esclusivamente per il periodo in cui lo stesso sarà attivo.

La base giuridica di tale trattamento è da rinvenirsi nella possibilità da parte degli utenti interessati di ricevere di comunicazioni promozionali relative a prodotti e/o servizi di Cloud Care srl. o di terzi mediante impiego del telefono con operatore e/o anche mediante sistemi automatizzati (es. email, sms, fax mms, autorisponditori) e/o posta cartacea.

Il titolare del trattamento è CLOUD CARE SRL , con sede in Via Righi 27, Novara; PEC: cloudcare@legalmail.it.

I dati saranno trattati esclusivamente secondo le finalità di cui al punto 3 e punto 6 dell’informativa generale di Cloud Care srl presente sul sito www.comparasemplice.it.

Gli interessati hanno il diritto di ottenere da Cloud Care srl, nei casi previsti, l’accesso ai dati personali e la rettifica o la cancellazione degli stessi o la limitazione del trattamento che li riguarda o di opporsi al trattamento (artt. 15 e ss. del Regolamento) inviando una email all’indirizzo cloudcare@legalmail.it.

CANCELLAZIONE DEL SERVIZIO
Si può richiedere in qualsiasi momento la cancellazione dal nostro database scrivendo all’indirizzo di posta elettronica: info@comparasemplice.it.