Pannelli fotovoltaici: è ancora conveniente installarli?

Pannelli fotovoltaici: è ancora conveniente installarli?
Il post ti è stato utile?
di | 11-11-2016 | Energia, Energia Rinnovabile

Qualche anno fa sembravano il futuro della green economy, ma oggi il loro futuro sembra incerto, stiamo parlando dei pannelli fotovoltaici la cui installazione è stata a lungo sostenuta da forti incentivi. Questi incentivi sono terminati nel 2013 e chi ne ha usufruito ha ottenuto molti benefici oltre a una bolletta meno salata. Chi ha approfittato degli incentivi per installare i pannelli fotovoltaici ha di fatto speso molto poco, ed è riuscito a rientrare quasi subito nelle spese effettuate. Oggi, a causa della fine degli incentivi, la situazione sembra totalmente diversa, ma vediamo perché non tutto è perduto.

Pannelli fotovoltaici: come risparmiare?

Innanzitutto è bene sottolineare che gli incentivi non sono terminati del tutto, è infatti possibile, utilizzare fino al 31 dicembre 2016, quelli destinati al solare termico che contano su una detrazione del 65% dei costi relativi all’installazione dei pannelli fotovoltaici. Ma questo non è il solo modo per risparmiare sull’installazione dei pannelli voltaici, è infatti possibile usufruire degli incentivi per il solare volto alla produzione energetica in caso di ristrutturazioni edilizie.

Confronta le tariffe per l'energia elettrica ora!

Quanto costa e quanto rende installare i pannelli fotovoltaici?

I costi iniziali per un’installazione completa dei pannelli fotovoltaici potrebbero aggirarsi attorno ai 1700 e i 2000 euro per kW ai quali si devono aggiungere i costi di cablaggio, l’installazione, e la manodopera senza dimenticare di aggiungere l’ IVA alla spesa finale. Una stima di costo di un impianto di poco superiore ai 35 metri quadri potrebbe aggirarsi quindi tra i 7 e gli 8 mila euro (+ Iva).

L’ammortamento della spesa è previsto è in 6 o 9 anni. I costi aumentano se si decide di installare gli impianti fotovoltaici con accoumulo, ossia con la possibilità di stoccare energia attraverso un accumulatore al fine di utilizzarla quando è necessario. Un impianto del genere a parità con uno senza accumulatore arriva a costare infatti intorno ai dieci mila euro.

Complessivamente si può quindi affermare che conviene ancora farsi installare un impianto per la produzione di energia elettrica fotovoltaica, visto che la crescita del mercato incentrato sull’energia solare ha portato anche alla riduzione dei costi dei pannelli e degli impianti, senza considerare il fatto che c’è ancora la possibilità di usufruire di diversi incentivi.
Inoltre non è da sottovalutare che L’Italia è un paese che per caratteristiche meteo e geografiche ben si presta allo sfruttamento dell’energia ottenuta dall’installazione di pannelli fotovoltaici. I vantaggi oltre a quelli economici sono quelli di contribuire attivamente allo sviluppo di una società basata sull’energia pulita e rinnovabile.

Vuoi risparmiare sulla bolletta di luce e gas? Confronta tutte le offerte più aggiornate e scegli quella che al meglio risponde alle tue esigenze energetiche. Comparare è semplice: basta cliccare sul pulsante verde qui sotto!

Confronta le tariffe per l'energia elettrica ora!

 

 

0321.085995