Qual è il consumo energetico lavatrice? Ecco come risparmiare

Qual è il consumo energetico lavatrice? Ecco come risparmiare
Il post ti è stato utile?
di | 13-02-2017 | Come risparmiare, Energia

Sapete qual è il consumo energetico lavatrice? Spesso non prestiamo attenzione ai consumi domestici e poi ci ritroviamo in bolletta prezzi elevati che non sappiamo come giustificare. Scopriamo insieme il consumo energetico lavatrice e come risparmiare!

Sommario

CONSUMO ENERGETICO LAVATRICE

La lavatrice è un elettrodomestico e come tale ha un consumo energetico abbastanza alto. Per questo oggi ComparaSemplice vi spiega qual è il consumo energetico lavatrice e quali accorgimenti utilizzare per risparmiare e non trovarsi brutte sorprese sulla bolletta energia elettrica.

Facendo riferimento ai dati ENEA, una normale lavatrice di classe A con potenza 2.000 Watt e messa in funzione 4 volte alla settimana per effettuare lavaggi a una temperatura di 60 gradi, consuma 300 kWh all’anno. Questo significa che un cliente in maggior tutela spende circa 92 euro all’anno, mentre chi sceglie un’offerta del mercato libero potrà risparmiare a seconda della tariffa o del fornitore scelto.

Su ComparaSemplice.it potete trovare tutte le offerte energia elettrica più convenienti del mercato e attivarle direttamente dal sito grazie al supporto dei nostri operatori!

 

QUALE LAVATRICE SCEGLIERE

Come abbiamo visto, le lavatrici classe A portano in bolletta luce costi abbastanza elevati che possono essere facilmente risparmiati acquistando una lavatrice più moderna, ovvero la lavatrice classe A+++.

Con un qualsiasi modello di lavatrice classe A+++ potrete risparmiare quei 60-90 euro all’anno perché consuma il 25% in meno rispetto a una lavatrice classe A. Insomma, il consumo energetico lavatrice risulterà molto inferiore, soprattutto se è dotata di una buona centrifugazione che vi permette di non utilizzare l’asciugatrice. Si consiglia, in ogni caso, di asciugare i vestiti lavati all’aperto, quando possibile.

CONSUMO ENERGETICO LAVATRICE: COME RISPARMIARE

Oltre alla scelta della classe della lavatrice, esistono alcuni accorgimenti che tutti voi potete utilizzare per ridurre il consumo energetico lavatrice.

  • Lavare i panni a bassa temperatura. Gran parte del consumo energia elettrica di una lavatrice riguarda il riscaldamento dell’acqua. Quindi, per risparmiare conviene ridurre la temperatura del lavaggio a 40 gradi (invece che a 60 gradi), ottenendo così un risparmio del 30% circa
  • Scegliere una lavatrice che consente l’allaccio all’acqua calda. In questo caso l’acqua arriva già calda all’elettrodomestico e potrete lavare i vestiti a 40/60 gradi: la lavatrice impiega meno energia per riscaldare l’acqua e il risparmio in bolletta sarà evidente!
  • Riempire completamente la lavatrice a ogni ciclo
  • Preferire i programmi a basso consumo per i panni meno sporchi
  • Evitare il prelavaggio

Insomma, il consumo energetico lavatrice, come quello di tutti gli elettrodomestici di cui dotiamo le nostre abitazioni, è elevato e bisogna stare molto attenti a quando la utilizziamo! Se volete trovare una tariffa energia elettrica conveniente, andate su ComparaSemplice.it, il comparatore di prezzi online completamente gratuito che vi permette di trovare l’offerta più adatta alle vostre esigenze e di risparmiare fino a 150 euro sulla bolletta luce! Su ComparaSemplice potete anche attivare le offerte grazie ai nostri operatori e votare i fornitori!

Articoli Correlati

Chi siamo

Rimani sempre aggiornato!

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere guide e consigli per il risparmio

Naviga tra le news

EnergiaADSLAssicurazionePayTV
0321.085995