Revoca pagamento con RID luce e gas: come tornare al bollettino

di | 18-04-2019 | News Gas e Luce

[""]

Revoca pagamento con RID luce e gas: come tornare al bollettino
Confronta

Oramai, chiunque si sia trovato a dover aderire a una offerta luce, gas o qualsiasi altro genere di servizio a pagamento periodico, ha dovuto scegliere se aderire o meno al pagamento con RID (Rapporto Interbancario Diretto). Si tratta del servizio che permette di addebitare automaticamente il pagamento ricorrente delle utenze sul conto corrente bancario associato al momento della sottoscrizione del contratto. In realtà, sarebbe più corretto parlare di SEPA (Single Euro Payments Area) che a partire dal1° febbraio 2014 ha esteso la zona di incasso agli stati membri dell’Unione Europea.

Nonostante si tratti di un metodo di pagamento molto sicuro, alcuni clienti ancora preferiscono pagare la loro tariffa luce o gas, tramite il canale tradizionale del bollettino postale.

Nel caso in cui un cliente abbia aderito al pagamento con RID, può poi decidere di sospendere tale modalità di fatturazione per passare al bollettino postale? Si pensi, ad esempio, al caso in cui si decida di chiudere il conto corrente bancario.

Qualsiasi sia la motivazione di tornare al bollettino postale, sappiate che è possibile revocare il pagamento con RID, vediamo insieme come.

Sommario

Revoca del RID: i casi in cui effettuare la richiesta e la procedura

Sicuramente il pagamento tramite addebito diretto bancario ha rivoluzionato il modo stesso di gestire le utenze: la sua diffusione è dovuta alla comodità del cliente di non dover effettuare il pagamento recandosi ogni mese (o due mesi) alle poste, dal momento che è la banca stessa a prelevare dal conto del debitore e a versare al creditore la cifra necessaria. Tutto ciò permette di evitare, oltre le interminabili file alle poste, anche eventuali dimenticanze che potrebbero tradursi in spiacevoli conseguenze.

Eppure, esistono dei casi in cui gli utenti stessi decidono di tornare al classico bollettino postale. Oltre, alla chiusura del conto corrente bancario, tale decisione potrebbe essere scaturita da circostanze ben più gravi, come:

  • contestazioni con il fornitore luce e gas;
  • attivazione di un RID non autorizzata del creditore.

Prima di capire qual è la procedura per revocare il RID è importante premettere che, per attivare tale modalità di pagamento automatica, è sempre necessaria l’autorizzazione del cliente tramite firma su un mandato che autorizza la società di fornitura a effettuare l’addebito. Il mandato scade automaticamente se non vi sono addebiti per 36 mesi.

Nel caso in cui il cliente si veda addebitare dei costi sul proprio conto senza aver mai firmato un mandato, è possibile richiedere alla propria banca un rimborso attraverso una richiesta scritta, che va effettuata entro 13 mesi dall’addebito.

Qualora l’accredito si stato autorizzato dal cliente, ma siano sorte contestazioni con il gestore delle utenze, si può richiedere il rimborso dell’operazione, entro 8 settimane dall’addebito.

Per evitare, invece, futuri addebiti quando si è deciso di tornare al bollettino, si deve procedere con l’annullamento del RID bancario attraverso un’apposita richiesta scritta di revoca di ordini di pagamento relativamente alle fatture di un determinato creditore del quale dovrà essere specificata anche la ragione sociale. Il documento scritto dovrà essere presentato alla propria banca e dovrà essere datato e sottoscritto.

Cosa succede se si cambia modalità di pagamento?

Innanzitutto, è importante sapere che non tutte le offerte luce e gas del mercato permettono di assolvere al pagamento con bollettino postale. Tale tariffe, sono pensate appositamente per chi vuole gestire la propria utenza in maniera del tutto digitale. Pertanto, prima di chiedere la revoca del RID alla propria banca, vi consigliamo di riprendere in mano il contratto di fornitura e assicurarsi che sia possibile continuare a usufruire della propria offerta, anche passando alla fatturazione con bollettino.

Qualora la vostra offerta luce e/o offerta gas preveda anche la modalità di pagamento tramite bollettino, il passaggio non implica la cessazione del contratto, semplicemente il gestore prenderà atto della richiesta e provvederà al cambio di fatturazione. Attenzione però: nel caso  in cui si sia sottoscritta un’offerta che prevede uno sconto sulla componente energia per coloro che scelgono di aderire alla domiciliazione bancaria, passando alla modalità con bollettino postale, si perde automaticamente la promozione.

  • Fatturazione: Bimestrale

    Pagamento: Domiciliazione bancaria, Domiciliazione postale, Domiciliazione su carta di credito, Bollettino precompilato, attraverso l'APP IrenYou

  • Prezzo 64,90 €/mese
  • Consulenza

Informazioni su costi e opzioni dell'offerta

Fornitore: Iren Mercato

  • Materia Energia 537,66 €
  • Trasporto e gestione del contatore 122,22 €
  • Oneri di sistema 104,32 €
  • Imposte di consumo 21,79 €
  • IVA 70,80 €
  • Offerta dedicata ai soli clienti domestici che acquistano il prodotto assicurativo "Universo Casa Plus"
I costi sono basati sul totale annuale delle bollette e rappresentano le singole voci nel dettaglio, per un consumo stimato di 2700 kWh.
  • Fatturazione: Bimestrale

    Pagamento: Domiciliazione bancaria, Domiciliazione postale, Bollettino precompilato

  • Prezzo 65,60 €/mese
  • Consulenza

Informazioni su costi e opzioni dell'offerta

Fornitore: Enel Energia

  • Materia Energia 576,44 €
  • Trasporto e gestione del contatore 122,22 €
  • Oneri di sistema 104,32 €
  • Imposte di consumo 21,79 €
  • IVA 82,48 €
  • Offerta di Energia Elettrica dedicata ai siti ad uso domestico, disponibile solo per i clienti che hanno sottoscritto entro il 31.08.2024 un contratto per l’acquisto di un Climatizzatore con Enel X Italia S.r.l. e che sono possessori di un codice a bruciatura fornito da Enel X Italia S.r.l. successivamente al pagamento del Climatizzatore. L'offerta prevede un prezzo della componente energia e un corrispettivo di commercializzazione e vendita (poi anche CCV luce) fissi per 12 mesi decorrenti dalla data di attivazione della fornitura. Al Cliente sarà attribuito un bonus complessivo di 360€ che sarà riconosciuto in bolletta, a partire dal primo mese di fornitura per 36 mesi, con un importo mensile pari a 10€ che sarà decurtato dal corrispettivo totale fatturato in bolletta. Nei casi di attivazione infra-mese della fornitura il bonus sarà corrisposto, con le medesime tempistiche, secondo la logica del pro-die con riferimento alla prima fattura emessa e fino, in ogni caso, al raggiungimento di 360€. Tutti gli importi sopra indicati sono da intendersi IVA inclusa. In caso di recesso o cessazione dal presente contratto di fornitura o di sottoscrizione di un nuovo contratto con Enel Energia avente ad oggetto un’offerta differente da quella di cui alle presenti Condizioni tecnico economiche (CTE), sarà invece riconosciuta al Cliente la quota parte del bonus maturato sino a quel momento. Enel Energia si riserva il diritto di sospendere o interrompere l’erogazione del bonus in caso di mancato e/o ritardato pagamento di una o più fatture.
I costi sono basati sul totale annuale delle bollette e rappresentano le singole voci nel dettaglio, per un consumo stimato di 2700 kWh.
  • Fatturazione: Bimestrale

    Pagamento: Domiciliazione bancaria, Domiciliazione postale, Bollettino precompilato

  • Prezzo 65,64 €/mese
  • Consulenza

Informazioni su costi e opzioni dell'offerta

Fornitore: Enel Energia

  • Materia Energia 576,88 €
  • Trasporto e gestione del contatore 122,22 €
  • Oneri di sistema 104,32 €
  • Imposte di consumo 21,79 €
  • IVA 82,52 €
  • Offerta di Energia Elettrica dedicata ai siti ad uso domestico ed è disponibile solo per i clienti che hanno sottoscritto entro il 03/05/2024 un contratto per l’acquisto di un impianto Fotovoltaico, Fotovoltaico con Storage o solo Storage da Enel X Italia e che sono possessori di un codice a bruciatura fornito da Enel X Italia successivamente al pagamento dell’impianto Fotovoltaico da Tetto o Storage. L'offerta prevede un prezzo della componente energia e un corrispettivo di commercializzazione e vendita (poi anche CCV luce) fissi per 12 mesi decorrenti dalla data di attivazione della fornitura. Al Cliente sarà attribuito un bonus complessivo di 1200€ che sarà riconosciuto in bolletta, a partire dal primo mese di fornitura per 120 mesi, con un importo mensile pari a 10€ che sarà decurtato dal corrispettivo totale fatturato in bolletta. Nei casi di attivazione infra-mese della fornitura il bonus sarà corrisposto, con le medesime tempistiche, secondo la logica del pro-die con riferimento alla prima fattura emessa e fino, in ogni caso, al raggiungimento di 1200€. Tutti gli importi sopra indicati sono da intendersi IVA inclusa. In caso di recesso o cessazione dal presente contratto di fornitura o di sottoscrizione di un nuovo contratto con Enel Energia avente ad oggetto un’offerta differente da quella di cui alle presenti Condizioni tecnico economiche (CTE), sarà invece riconosciuta al Cliente la quota parte del bonus maturato sino a quel momento. Enel Energia si riserva il diritto di sospendere o interrompere l’erogazione del bonus in caso di mancato e/o ritardato pagamento di una o più fatture.
I costi sono basati sul totale annuale delle bollette e rappresentano le singole voci nel dettaglio, per un consumo stimato di 2700 kWh.
  • Fatturazione: Bimestrale

    Pagamento: Domiciliazione bancaria, Domiciliazione postale, Domiciliazione su carta di credito, Bollettino precompilato

  • Prezzo 66,28 €/mese
  • Consulenza

Informazioni su costi e opzioni dell'offerta

Fornitore: Edison Energia

  • Materia Energia 474,76 €
  • Trasporto e gestione del contatore 122,22 €
  • Oneri di sistema 104,32 €
  • Imposte di consumo 21,79 €
  • IVA 72,31 €
  • Edison Dynamic Luce è l'offerta 100% green di Edison Energia che garantisce un prezzo variabile coerente con gli andamenti del mercato energetico (PUN). E' inoltre possibile personalizzare l'offerta scegliendo fra prodotti assicurativi e di risparmio energetico.Con EDISON DYNAMIC LUCE soddisfi il totale fabbisogno energetico e rispetti l’ambiente con energia proveniente da fonti rinnovabili.
I costi sono basati sul totale annuale delle bollette e rappresentano le singole voci nel dettaglio, per un consumo stimato di 2700 kWh.
  • Fatturazione: Bimestrale

    Pagamento: Domiciliazione bancaria

  • Prezzo 66,91 €/mese
  • Consulenza

Informazioni su costi e opzioni dell'offerta

Fornitore: A2A Energia

  • Materia Energia 481,56 €
  • Trasporto e gestione del contatore 122,22 €
  • Oneri di sistema 104,32 €
  • Imposte di consumo 21,79 €
  • IVA 72,99 €
  • A2A Click Luce è l'offerta che puoi sottoscrivere esclusivamente online e che fissa per un anno il prezzo dell'energia elettrica, prodotta al 100% da fonti rinnovabili.
I costi sono basati sul totale annuale delle bollette e rappresentano le singole voci nel dettaglio, per un consumo stimato di 2700 kWh.
  • Fatturazione: Bimestrale

    Pagamento: Domiciliazione bancaria, Domiciliazione postale, Domiciliazione su carta di credito, Bollettino precompilato, attraverso l'APP IrenYou

  • Prezzo 67,35 €/mese
  • Consulenza

Informazioni su costi e opzioni dell'offerta

Fornitore: Iren Mercato

  • Materia Energia 546,39 €
  • Trasporto e gestione del contatore 122,22 €
  • Oneri di sistema 104,32 €
  • Imposte di consumo 21,79 €
  • IVA 73,47 €
  • Offerta per i soli clienti domestici che acquistano il prodotto assicurativo "Pronto Casa".
I costi sono basati sul totale annuale delle bollette e rappresentano le singole voci nel dettaglio, per un consumo stimato di 2700 kWh.
  • Fatturazione: Bimestrale

    Pagamento: Domiciliazione bancaria, Domiciliazione postale, Domiciliazione su carta di credito, Bollettino precompilato

  • Prezzo 68,92 €/mese
  • Consulenza

Informazioni su costi e opzioni dell'offerta

Fornitore: A2A Energia

  • Materia Energia 503,50 €
  • Trasporto e gestione del contatore 122,22 €
  • Oneri di sistema 104,32 €
  • Imposte di consumo 21,79 €
  • IVA 75,19 €
  • Con Smart Casa Luce paghi l’energia al prezzo di costo, più un contributo al consumo e un corrispettivo fisso e invariabile. L'energia elettrica è prodotta al 100% da fonti rinnovabili.
I costi sono basati sul totale annuale delle bollette e rappresentano le singole voci nel dettaglio, per un consumo stimato di 2700 kWh.
*Box promozionale di simulazione costo mensile bolletta per le offerte dei partner di ComparaSemplice.it: simulazione con potenza impegnata 3 kW e consumo annuo 2.700 kWh
Si invita il lettore a verificare che le eventuali offerte descritte nel post siano ancora attivabili e vengano proposte alle stesse condizioni economiche

Compila il modulo!

Sarai contattato gratuitamente da un nostro operatore per una consulenza sulle migliori offerte

  • Servizio Gratuito Nessuna commissione
  • Nessun obbligo Nessun impegno
  • Le migliori offerte Prezzi bassi

Richiedi Proseguendo si accettano i Termini e Condizioni di servizio che includono la possibilità di essere richiamati per il servizio di consulenza

Newsletter - Informativa sulla privacy

La Newsletter di comparasemplice.it è pubblicata sul sito Internet istituzionale distribuita via e-mail – in automatico e gratuitamente – a quanti fanno richiesta di riceverla compilando il form presente in questa pagina.

I dati forniti saranno utilizzati con strumenti informatici e telematici al solo fine di fornire il servizio richiesto e, per tale ragione, saranno conservati esclusivamente per il periodo in cui lo stesso sarà attivo.

La base giuridica di tale trattamento è da rinvenirsi nella possibilità da parte degli utenti interessati di ricevere di comunicazioni promozionali relative a prodotti e/o servizi di Cloud Care srl. o di terzi mediante impiego del telefono con operatore e/o anche mediante sistemi automatizzati (es. email, sms, fax mms, autorisponditori) e/o posta cartacea.

Il titolare del trattamento è CLOUD CARE SpA , con sede in Corso della Vittoria, 31/A, Novara; PEC: cloudcare@legalmail.it.

I dati saranno trattati esclusivamente secondo le finalità di cui al punto 3 e punto 6 dell’informativa generale di Cloud Care srl presente sul sito www.comparasemplice.it.

Gli interessati hanno il diritto di ottenere da Cloud Care SpA, nei casi previsti, l’accesso ai dati personali e la rettifica o la cancellazione degli stessi o la limitazione del trattamento che li riguarda o di opporsi al trattamento (artt. 15 e ss. del Regolamento) inviando una email all’indirizzo cloudcare@legalmail.it.

CANCELLAZIONE DEL SERVIZIO
Si può richiedere in qualsiasi momento la cancellazione dal nostro database scrivendo all’indirizzo di posta elettronica: info@comparasemplice.it.