Come dare disdetta ENI: ecco come farla

di | 06-04-2020 | Energia, ENI, Gas
Come dare disdetta ENI: ecco come farla

La disdetta di un contratto Eni luce o gas è una procedura necessaria nel caso della cessazione della fornitura per un’utenza. In caso di cambio fornitore, infatti, a disdire il vecchio contratto di fornitura sarà il nuovo venditore, senza che il cliente debba intervenire. Nel caso in cui fosse necessario cambiare l’intestatario del contratto, senza interruzione di fornitura, si parlerà di voltura.

La cessazione della fornitura Eni comporta la sigillatura del contatore con l’intervento di un tecnico (per il gas) o attraverso una procedura da remoto (per la luce). Per riattivare successivamente l’utenza, il nuovo titolare dovrà richiedere il subentro (riattivazione del contatore).

Scopri tutto sulla disdetta dei contratti luce e gas >>


Sommario

Come disdire il contratto Eni: la via più semplice

Il modo più rapido per notificare a Eni la necessità di disdire il contratto e cessare la fornitura è via App o attraverso l’area personale online. Ecco, in pochi e semplici passi, come dare disdetta a Eni:

  1. accedere all’area MyEni via web o app;
  2. autenticarsi con le proprie credenziali;
  3. compilare l’apposito modulo per la disdetta luce e/o gas;
  4. attendere conferma del corretto inoltro del modulo.

A seguito della ricezione della richiesta di disdetta, Eni gas e luce farà richiesta alla società di distribuzione competente per la chiusura del contatore.

Come si è detto, la disattivazione della fornitura gas richiede l’intervento di un tecnico. Per tale motivo, Eni contatterà il cliente per prendere l’appuntamento.

Il calcolo della fattura di conguaglio per la chiusura del contratto verrà effettuato in base ai dati di consumo risultanti alla data della disalimentazione delle utenze.

Disdetta Eni: gli altri canali disponibili

L’area cliente MyEni non è l’unico canale messo a disposizione dal fornitore per chiedere la disdetta del contratto. Gli ulteriori contatti utili per richiedere la cessazione di un’utenza sono i seguenti:

  • negozi fisici Energy Store Eni;
  • numero verde  800.900.700 (per chiamate da telefono fisso);
  • numero servizio clienti 02.444141 (per chiamate da cellulare).

Prima di procedere, è consigliabile tenere a portata di mano tutti i documenti necessari a comunicare i riferimenti dell’utenza e del contratto.

Documenti necessari

Affinché la richiesta di disdetta sia un’operazione senza intoppi, è fondamentale avere a disposizione alcune informazioni e documenti che verranno richiesti per finalizzare la domanda. È consigliabile tenere a portata di mano, dunque:

  • codice POD o PDR;
  • dati dell’intestatario della fornitura (documento d’identità, codice fiscale);
  • nuovo indirizzo di recapito dell’intestatario per l’invio della bolletta di conguaglio.

Tempistiche per la disdetta Eni

È possibile effettuare una richiesta di cessazione immediata della fornitura luce e/o gas o, in alternativa, indicare una data dalla quale non è più necessaria la fornitura. L’evasione della richiesta di disattivazione da parte del distributore locale deve avvenire entro 5 giorni lavorativi dalla ricezione della domanda.

Quanto costa disdire contratto Eni

La disdetta di un contratto luce o gas con Eni ha un costo? La spesa da sostenere è di due tipi: c’è un contributo amministrativo da corrispondere alla società fornitrice (Eni) e un costo da corrispondere al distributore. Nello specifico:

Tipo di disdettaCosto
Disdetta luce Eni30€ – 40€ (al distributore)

23€ + Iva (a Eni gas e luce)

Disdetta gas Eni26,13€ (al distributore)

23€ + Iva (a Eni gas e luce)

Tali costi verranno addebitati nella bolletta di chiusura, nella quale verranno addebitate anche le eventuali spese per il conguaglio finale o l’eventuale rimborso. L’ultima fattura verrà spedita al nuovo indirizzo del titolare del contratto, così come indicato in fase di domanda di disdetta.

Chi siamo

Più letti

Rimani sempre aggiornato!

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere guide e consigli per il risparmio

Naviga tra le news

EnergiaADSLAssicurazionePayTVMutui e Prestiti

Newsletter - Informativa sulla privacy

La Newsletter di comparasemplice.it è pubblicata sul sito Internet istituzionale distribuita via e-mail – in automatico e gratuitamente – a quanti fanno richiesta di riceverla compilando il form presente in questa pagina.

I dati forniti saranno utilizzati con strumenti informatici e telematici al solo fine di fornire il servizio richiesto e, per tale ragione, saranno conservati esclusivamente per il periodo in cui lo stesso sarà attivo.

La base giuridica di tale trattamento è da rinvenirsi nella possibilità da parte degli utenti interessati di ricevere di comunicazioni promozionali relative a prodotti e/o servizi di Cloud Care srl. o di terzi mediante impiego del telefono con operatore e/o anche mediante sistemi automatizzati (es. email, sms, fax mms, autorisponditori) e/o posta cartacea.

Il titolare del trattamento è CLOUD CARE SRL , con sede in Via Righi 27, Novara; PEC: cloudcare@legalmail.it.

I dati saranno trattati esclusivamente secondo le finalità di cui al punto 3 e punto 6 dell’informativa generale di Cloud Care srl presente sul sito www.comparasemplice.it.

Gli interessati hanno il diritto di ottenere da Cloud Care srl, nei casi previsti, l’accesso ai dati personali e la rettifica o la cancellazione degli stessi o la limitazione del trattamento che li riguarda o di opporsi al trattamento (artt. 15 e ss. del Regolamento) inviando una email all’indirizzo cloudcare@legalmail.it.

CANCELLAZIONE DEL SERVIZIO
Si può richiedere in qualsiasi momento la cancellazione dal nostro database scrivendo all’indirizzo di posta elettronica: info@comparasemplice.it.