Guasto contatore Eni: vi spieghiamo cosa fare

Guasto contatore Eni: vi spieghiamo cosa fare
5 (100%) 1 vote
di | 08-10-2018 | Energia, ENI, Gas

Il servizio Eni Gas e Luce è uno dei più richiesti sul mercato italiano, grazie alle numerose offerte e promozioni proposte frequentemente durante l’anno: si tratta di una delle tariffe Luce e Gas più convenienti su cui è possibile scegliere, soprattutto in vista della fine del mercato tutelato prevista per l’anno prossimo. In questo spazio, però, non vogliamo parlare di offerte o promozioni commerciali, bensì di una situazione problematica che potrebbe verificarsi (seppur di rado, fortunatamente): che cosa fare in caso di guasto contatore Eni.

Sommario

Cos’è il contatore

Il contatore, come sappiamo, è un dispositivo presente in ogni abitazione e ufficio e la sua funzione principale è quella di tenere sotto controllo e registrare i consumi delle utenze sottoscritte, luce e gas. L’installazione viene effettuata dal distributore dei servizi, che si occupa anche di sostituirli in caso di problemi o “upgrade” delle infrastrutture, ad esempio cambiando i vecchi dispositivi con quelli elettronici, più avanzati dal punto di vista delle funzionalità e in grado di offrire al cliente diversi vantaggi. Il contatore della luce è differente da quello del gas ed entrambi possono essere posti sia dentro che fuori da un edificio.

Verifica funzionamento contatore ENI: come fare

Come capire se il contatore della luce o del gas ENI sta funzionando correttamente? Prima di inoltrare una segnalazione è necessario effettuare delle verifiche approfondite, escludendo cause differenti dal malfunzionamento del contatore stesso: questo punto è importantissimo poiché potrebbero, in certi casi, essere previsti dei costi di verifica da parte del distributore. Ecco alcuni dei problemi più comuni:

  • erogazione luce o gas assente o a singhiozzo: verificare se si tratta solamente di un vostro problema o se è diffuso anche ad altre abitazioni. Controllate se il contatore è acceso correttamente ed escludere che il guasto sia esterno al terminale;
  • consumi esagerati: se notate bollette gonfiate rispetto ai vostri consumi abituali, controllate che non vi siano perdite di gas o malfunzionamenti sulla linea, prendendo in considerazione anche l’eventuale utilizzo di più dispositivi rispetto a quello che si fa di solito (ad esempio, se si è utilizzato un condizionatore o un sistema di riscaldamento per più tempo negli ultimi mesi);
  • contatore spento o con messaggi di errore sul display: fate attenzione ai collegamenti, alle tubature e a tutti i connettori a cui il contatore è collegato.

Guasto contatore ENI: chi contattare

Se, dopo aver fatto adeguatamente i controlli, siete sicuri che si tratti di un guasto contatore ENI, bisognerà contattare il fornitore, il quale prenderà in carico la richiesta ed entro un paio di giorni verrà comunicata al distributore: è quest’ultimo, infatti, che si occuperà della verifica e della manutenzione del servizio.

Come contattare Eni in caso di anomalia del contatore? Le informazioni si possono trovare direttamente sulla bolletta:

  • se è il contatore luce ENI guasto: contattare il servizio Segnalazione Guasti Luce attraverso il contatto che trovate nella prima pagina della fattura;
  • se è il contatore gas ENI guasto: chiamare il Pronto Intervento Gas, anch’esso presente nella prima pagina della bolletta del servizio.

Se non riuscite ad entrare in contatto con i servizi di assistenza consigliati, potete provare a parlare con un operatore Eni Gas e Luce addetto al customer care e ottenere il supporto necessario.

Fortunatamente un guasto contatore Eni è poco frequente e, quindi, il problema potrebbe essere di natura diversa: seguite comunque i nostri consigli per riuscire risolvere in tempi brevi il disservizio e per evitare costi di verifica inutili.

Non siete soddisfatti del vostro attuale fornitore di Energia e gas? Su ComparaSemplice.it potete confrontare gratis le migliori proposte del mercato dell’Energia e scoprire in pochi istanti quali sono le soluzioni più adatte alle vostre necessità ed esigenze, sia per utenze private che per Aziende. Provate ora il servizio e cominciate a risparmiare!

Chi siamo

Rimani sempre aggiornato!

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere guide e consigli per il risparmio

Naviga tra le news

EnergiaADSLAssicurazionePayTV
0321.085995

Titolo Popup

La Newsletter di comparasemplice.it è pubblicata sul sito Internet istituzionale distribuita via e-mail – in automatico e gratuitamente – a quanti fanno richiesta di riceverla compilando il form presente in questa pagina.

I dati forniti saranno utilizzati con strumenti informatici e telematici al solo fine di fornire il servizio richiesto e, per tale ragione, saranno conservati esclusivamente per il periodo in cui lo stesso sarà attivo.

La base giuridica di tale trattamento è da rinvenirsi nella possibilità da parte degli utenti interessati di ricevere di comunicazioni promozionali relative a prodotti e/o servizi di Cloud Care srl. o di terzi mediante impiego del telefono con operatore e/o anche mediante sistemi automatizzati (es. email, sms, fax mms, autorisponditori) e/o posta cartacea.

Il titolare del trattamento è CLOUD CARE SRL , con sede in Via Righi 27, Novara; PEC: cloudcare@legalmail.it.

I dati saranno trattati esclusivamente secondo le finalità di cui al punto 3 e punto 6 dell’informativa generale di Cloud Care srl presente sul sito www.comparasemplice.it.

Gli interessati hanno il diritto di ottenere da Cloud Care srl, nei casi previsti, l’accesso ai dati personali e la rettifica o la cancellazione degli stessi o la limitazione del trattamento che li riguarda o di opporsi al trattamento (artt. 15 e ss. del Regolamento) inviando una email all’indirizzo cloudcare@legalmail.it.

CANCELLAZIONE DEL SERVIZIO
Si può richiedere in qualsiasi momento la cancellazione dal nostro database scrivendo all’indirizzo di posta elettronica: info@comparasemplice.it.