Nuovo sito ENI: scopriamolo insieme

Nuovo sito ENI: scopriamolo insieme
Il post ti è stato utile?
di | 24-06-2016 | ENI

Nuovo sito ENI: scopriamolo insiemeIl giornalista Federico Buffa ha raccontato al Piccolo Teatro di Milano la nascita del nuovo progetto del gruppo Eni: un sito dedicato agli utenti secondo lo slogan “il futuro è di chi lo sa immaginare”.

Nuovo sito ENI

Al giorno d’oggi la comunicazione è un aspetto cruciale del lavoro di un’azienda, e come tale va curato fin nei minimi dettagli. Ben consapevole di questo, il colosso italiano dell’energia ha voluto rinnovare la propria pagina web, eni.com, che da semplice portale online diventa un vero e proprio luogo d’incontro con gli utenti.

Sul sito, infatti, è possibile ottenere informazioni formulando intere domande discorsive attraverso il motore di ricerca semantico Ask Now, oltre a partecipare attivamente all’elaborazione di nuovi contenuti. Che si tratti di stakeholders, clienti o utenti generici, tutti i lettori hanno a disposizione un accesso alle informazioni più intuitivo e tutti sono invitati a fare domande e informarsi.

Bisogna metterci la faccia ed essere aperti al massimo,” ha dichiarato Marco Bardazzi, Direttore della Comunicazione Esterna ed Executive Vice President.

Inoltre il sito mostra un design decisamente più accattivante, con una struttura di navigazione poco profonda, e le foto catturano l’attenzione dell’utente. Al progetto hanno lavorato Roberto Ferrari, Head of Digital Communication Strategy & Data Analysis di Eni, e il suo team, con la collaborazione di Doing.

Nuovo sito ENI: Il futuro è di chi lo sa immaginare

L’inaugurazione si è svolta nell’ambito dell’evento Energia da url tenutosi al Piccolo Teatro Studio melato di Milano. Presentatore d’eccezione è stato il giornalista Federico Buffa, noto soprattutto per i suoi racconti sportivi, che ha affermato: “il futuro è di chi lo sa immaginare”.

Anche in questo caso il racconto di Buffa ha dato un tocco teatrale alla storia che ha portato gli ideatori del nuovo sito Eni dai primi passi alla realizzazione del progetto finale. O, in altre parole, dalla riunione iniziale al viaggio negli Stati Uniti per confrontarsi con realtà all’avanguardia nell’investimento sull’innovazione.

Un percorso di cui Buffa non ha mancato di sottolineare gli ostacoli. Tra questi, il lancio di una pagina web molto simile annunciata da un’azienda competitrice durante l’elaborazione del progetto, che ha causato un significativo passo indietro e lo studio di nuove idee. Il presentatore si è poi soffermato anche sul lato umano dei creatori del nuovo sito, raccontandone i momenti di sconforto e quelli di euforia per i risultati ottenuti. Tutto questo con il supporto una scenografia che ha permesso agli spettatori di immergersi nel percorso professionale che ha portato alla nascita di eni.com.

Se vuoi scoprire le tariffe di Eni e le migliori offerte Luce e Gas, noi di ComparaSemplice.it, ti consigliamo di consultare il nostro comparatore di tariffe e di scegliere l’offerte che al meglio soddisfa le tue esigenze!

migliori offerte Luce e Gas

 

Articoli Correlati

Chi siamo

Rimani sempre aggiornato!

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere guide e consigli per il risparmio

Naviga tra le news

EnergiaADSLAssicurazionePayTV