Come dare disdetta Eon: consigli utili

Come dare disdetta Eon: consigli utili
4.7 (93.33%) 3 votes
di | 17-12-2016 | Eon

Stai pensando di cambiare casa, oppure se vuoi effettuare un cambio fornitore per risparmiare e hai bisogno di sapere come dare la disdetta Eon Energia devi sapere che non c’è nulla di più semplice. Ecco come devi fare. Disdire un contratto Eon di fornitura di energia elettrica o di gas con il fine di sospendere la fornitura non richiede grandi passaggi, è  infatti sufficiente seguire una delle seguenti modalità.

Come disdire un contratto Eon – Disdetta Eon

  • Puoi telefonare al Numero verde 800 999 777 che è attivo 24 ore su 24, 7 giorni su 7, domeniche e festivi inclusi e soprattutto è gratuito anche se chiami dal cellulare;
  • Puoi scaricare il modulo per la disattivazione della fornitura dell’energia elettrica direttamente dal sito di Eon;
  • Puoi recarti personalmente presso uno degli sportelli clienti territoriali di cui qui sotto ti diamo l’elenco completo.

Come dare disdetta Eon: l’elenco degli sportelli clienti in Italia

  • Emilia Romagna: in provincia di Ferrara, località Lido degli Estensi
  • Lazio: in provincia di Latina (località Aprilia) e in provincia di Viterbo (località Acquapendente)
  • Lombardia: in provincia di Milano (località Paderno Dugnano) e in provincia di Varese (località Somma Lombardo)
  • Marche: in provincia di Ancona (località Moie di Maiolati Spontini)
  • Piemonte: in provincia di Verbano-Cusio-Ossola (località Domodossola, Verbania e Villadossola)
  • Umbria: in provincia di Perugia (località Città di Castello)
  • Veneto: in provincia di Padova (località Conselve, Legnaro e Vigorobea), provincia di Treviso (località Casale sul Sile), provincia di Venezia (località Mira) e provincia di Vicenza (località Orgiano).

Se decidi di servirti del modulo di disdetta Eon presente sul sito dell’operatore energetico ti riassumiamo brevemente quello che dovrai inserire per far si che la tua richiesta vada a buon fine.

  • Il nome dell’intestatario del contratto
  • Il recapito del referente
  • Il codice cliente (indicato in bolletta)
  • Il codice POD per l’energia elettrica oppure il codice PDR per il gas

Nel caso di passaggio ad un nuovo fornitore, sia del mercato libero che tutelato, sarà quest’ultimo a contattare Eon e a provvedere alle pratiche necessarie.

Prima di disdire un contratto con Eon è bene sapere che Eon Energia propone alcune tra le tariffe di energia elettrica e gas più convenienti del mercato libero. Tra queste è bene citare le offerte web LuceClick e GasClick, due proposte che prevedono l’attivazione e la gestione del proprio contratto direttamente ed esclusivamente online e che garantiscono un tariffario bloccato per 12 mesi.

EON ENERGIA: informazioni 

Eon è una società europea che opera nel settore energetico con sede a Düsseldorf, in Germania. È una delle più grandi aziende a capitale interamente privato al mondo nel settore dell’energia. Opera in Europa, in Russia e in Nord America, dove oltre 56.000 dipendenti nel corso del 2015 hanno generato un fatturato di quasi 116 miliardi di euro.

Recentemente la rete di Eon ha raggiunto anche Brasile e Turchia dove gestisce dei business insieme ad altri partner. Le peculiarità di Eon è quella di operare sui diversi piani di fornitura energetica. La società tedesca opera infatti sia nel campo delle fonti di energia convenzionali sia in quello dedicato alle fonti rinnovabili. Attualmente è stimato che Eon serve all’incirca 35 milioni di clienti in tutto il mondo.

Stai cercando l’offerta Gas e Luce più adatta alle tue esigenze? Prenditi un po’ di tempo e trova quella più conveniente con il nostro comparatore.

 

Articoli Correlati

Chi siamo

Rimani sempre aggiornato!

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere guide e consigli per il risparmio

Naviga tra le news

EnergiaADSLAssicurazionePayTV
0321.085995