Come dare disdetta Fastweb, i costi e le procedure

Come dare disdetta Fastweb, i costi e le procedure
4.3 (86.67%) 6 votes
di | 16-07-2019 | Fastweb, Internet ADSL e Fibra

Vediamo come richiedere una disdetta Fastweb, la procedura e la modulistica necessaria a questo scopo.

Quando arriva il momento di abbandonare un provider, sorgono tanti dubbi su quali siano i passi da compiere per non sbagliare, allungando le tempistiche di dismissione della linea o passaggio ad altro operatore o pagando spese più salate del dovuto. Nonostante l’abolizione delle penali da parte della Legge Bersani del 2007, infatti, alla chiusura di un contratto con un provider, permangono alcuni costi da corrispondere a titolo di contributo per le spese amministrative. Ma, come vedremo, non sono i soli costi di cui preoccuparsi.

La procedura per dare disdetta a Fastweb è piuttosto semplice e, qui, troverete tutto ciò che vi serve per inoltrare la richiesta: le informazioni sull’iter, i documenti necessari e il modulo pdf.

Sommario

Come disdire l’abbonamento Fastweb

Andiamo a vedere i diversi casi di disdetta di un contratto Fastweb, per individuare la migliore procedura da seguire per ciascuno.

Diritto di ripensamento

Coloro che hanno effettuato un abbonamento Fastweb online o telefonico da meno di 14 giorni, possono disdire il contratto tramite una semplice telefonata al Servizio Clienti Fastweb. È la facoltà che viene messa a disposizione dei consumatori che firmano un contratto a distanza, per dar modo di tornare sulle loro decisioni senza dover intraprendere una procedura troppo farraginosa.

Cambio operatore, procedura e costi

Trovato un’offerta più conveniente o Fastweb non soddisfa le aspettative di servizio? La soluzione è il cambio dell’operatore: una procedura che richiede la sottoscrizione di un nuovo contratto con un altro provider. Quest’ultimo si occuperà della procedura di disdetta del vecchio rapporto in essere con Fastweb.

Si avrà bisogno del codice di migrazione Fastweb e dei documenti dell’intestatario dell’utenza.

Il cambio operatore con Fastweb per le linee di rete fissa, attualmente ha un costo di 29,95 euro.

Inoltre, sarà necessario restituire FASTGate (o altro dispositivo di connessione) entro 45 giorni dalla disattivazione dei servizi da parte di Fastweb. La restituzione degli apparati in comodato d’uso deve avvenire a seguito di una comunicazione da parte del provider circa le modalità di spedizione tramite Poste Italiane. Attraverso comunicazioni e-mail e SMS si riceverà anche il link alla lettera di vettura da consegnare a Poste.

La mancata riconsegna del modem in ottime condizioni comporta il pagamento di penali.

Cessazione della linea, procedura e costi

In caso di cessazione della linea, la procedura da seguire prevede un contatto con il provider attraverso i seguenti canali:

  • form presente in MyFastweb;
  • compilando il modulo presente in MyFastweb o altra comunicazione e inviandoli, allegando copia del documento d’identità, tramite raccomandata A/R a Fastweb S.p.A. – Casella Postale 126 – 20092 Cinisello Balsamo (MI), o tramite PEC all’indirizzo fwgestionedisattivazioni@pec.fastweb.it;
  • recandosi presso un negozio Fastweb;
  • contattando il Servizio Clienti al 192.193.

La richiesta di cessazione deve pervenire a Fastweb almeno con 30 giorni d’anticipo.

Anche in questo caso, è dovuto un contributo per le spese amministrative sostenute dal provider per la gestione della pratica. Il costo è lo stesso indicato per il cambio operatore: 29,95 euro.

È dovuta la restituzione del modem come indicato per il caso precedente.

Disdetta Fastweb online e fai da te: MyFastweb

Il canale migliore per gestire il proprio abbonamento a Fastweb, anche in caso di disdetta, è l’area personale MyFastweb. A seguito del login con le credenziali del cliente, si potrà accedere a una serie di servizi relativi ai contratti attivi con il provider e trovare i moduli e le indicazioni necessarie per procedere alla disdetta.

Chi siamo

Più letti

Rimani sempre aggiornato!

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere guide e consigli per il risparmio

Naviga tra le news

EnergiaADSLAssicurazionePayTVMutui e Prestiti
02 20011111

Newsletter - Informativa sulla privacy

La Newsletter di comparasemplice.it è pubblicata sul sito Internet istituzionale distribuita via e-mail – in automatico e gratuitamente – a quanti fanno richiesta di riceverla compilando il form presente in questa pagina.

I dati forniti saranno utilizzati con strumenti informatici e telematici al solo fine di fornire il servizio richiesto e, per tale ragione, saranno conservati esclusivamente per il periodo in cui lo stesso sarà attivo.

La base giuridica di tale trattamento è da rinvenirsi nella possibilità da parte degli utenti interessati di ricevere di comunicazioni promozionali relative a prodotti e/o servizi di Cloud Care srl. o di terzi mediante impiego del telefono con operatore e/o anche mediante sistemi automatizzati (es. email, sms, fax mms, autorisponditori) e/o posta cartacea.

Il titolare del trattamento è CLOUD CARE SRL , con sede in Via Righi 27, Novara; PEC: cloudcare@legalmail.it.

I dati saranno trattati esclusivamente secondo le finalità di cui al punto 3 e punto 6 dell’informativa generale di Cloud Care srl presente sul sito www.comparasemplice.it.

Gli interessati hanno il diritto di ottenere da Cloud Care srl, nei casi previsti, l’accesso ai dati personali e la rettifica o la cancellazione degli stessi o la limitazione del trattamento che li riguarda o di opporsi al trattamento (artt. 15 e ss. del Regolamento) inviando una email all’indirizzo cloudcare@legalmail.it.

CANCELLAZIONE DEL SERVIZIO
Si può richiedere in qualsiasi momento la cancellazione dal nostro database scrivendo all’indirizzo di posta elettronica: info@comparasemplice.it.