Hotspot Fastweb non funziona: che cosa fare

di | 28-09-2021 | Cellulari, Fastweb

Siete dei clienti Fastweb Mobile e notate dei malfunzionamenti sulla connessione hotspot? Le problematiche potrebbero essere diverse ma molto spesso riguardano un errore in alcune impostazioni. Vediamo, quindi, che cosa fare quando la condivisione Internet Fastweb non funziona e quali sono i parametri corretti da impostare.

Hotspot Fastweb non funziona: che cosa fare
Confronta

Fastweb Mobile è uno degli operatori virtuali più utilizzati in Italia, grazie ad un ottimo rapporto tra caratteristiche e costi mensili delle offerte proposte, ma anche ad una copertura abbastanza estesa (attualmente si appoggia a WINDTRE ed è l’unico virtuale a offrire i propri servizi anche su rete 5G). Tuttavia, se siete arrivati fin qui, è probabile che siate già clienti del gestore, ma avete notato che l’hotspot Fastweb non funziona: state cercando di condividere il traffico dati della vostra tariffa smartphone con altri dispositivi via Wireless ma non c’è niente da fare.

Tutte le offerte Fastweb prevedono l’hotspot gratuito e solitamente non è necessario attivare né configurare manualmente alcunché: una volta inserita la sim del gestore sul telefono, viene scaricata e installata automaticamente sul telefono la configurazione corretta per lo smartphone che si sta utilizzando. Potrebbero, però, verificarsi dei casi – fortunatamente molto rari – in cui la configurazione automatica non avvenga correttamente o le informazioni non vengano registrate dal dispositivo: come comportarsi in questi casi?

Spesso il problema è legato ad un APN sbagliato o configurato male: l’APN (Access Point Name) è un insieme di parametri che consente al dispositivo di connettersi a Internet tramite la rete del gestore che si sta utilizzando. Può capitare che tali impostazioni vengano impostate correttamente per navigare dal cellulare (o dal tablet) ma non si riesca comunque a condividere la rete con altri dispositivi via Wifi.

Vediamo che cosa fare, quindi, quando l’hotspot Fastweb non funziona e quali sono i parametri corretti per far funzionare la condivisione Internet.

Sommario

APN Fastweb: i parametri corretti

Prima di vedere nel dettaglio come risolvere il problema dell’hotspot, ricordiamo che i parametri APN corretti di Fastweb Mobile sono i seguenti:

  • APN Name: FW WEB MOBILE
  • APN: apn.fastweb.it
  • Autenticazione: nessuna
  • Nome utente e password: nessuno
  • Home page: http://m.fastweb.it
  • Porta (Gateway): 8080
  • IP proxy server: 10.0.65.8
  • Tipo connessione: dati a pacchetto
  • Download: N/A

Come accennato in precedenza, tali istruzioni vengono solitamente scaricate e configurate automaticamente non appena la sim viene inserita e utilizzata sul dispositivo, quindi non è necessario alcun intervento manuale da parte dell’utente. È comunque utile conoscerli in caso di problemi o malfunzionamenti della connessione.

Hotspot Fastweb iPhone non funziona: che cosa fare

Se siete dei possessori di un iPhone con sistema operativo iOS, seguite le seguenti istruzioni:

  • andare su Impostazioni/Cellulare/Rete dati cellulare;
  • scorrere la schermata fino a “Hotspot personale” e inserite sulla riga APN la riga “apn.fastweb.it”;
  • tornare indietro su Impostazioni/Cellulare e accedere su “Hotspot personale”;
  • attivare l’interruttore dell’opzione “Consenti agli altri di accedere”.

Una volta tornati indietro le informazioni inserite verranno salvate automaticamente.

Questi consigli dovrebbero essere ugualmente utili nel caso in cui sull’iPhone comparisse il messaggio “contatta carrier per abilitare l’hotspot”: se non fosse così è consigliabile contattare l’assistenza clienti Fastweb al numero gratuito 192193.

Hotspot Fastweb Mobile non funziona su Android: cosa fare

Se siete possessori di un dispositivo Android, il percorso per accedere ai parametri APN può variare da modello a modello. Usando come esempio uno smartphone con una versione “stock” (non customizzata) del sistema operativo, i passaggi da seguire sono i seguenti:

  • entrare su Impostazioni/Rete e Internet/Rete mobile/Avanzati/Punti d’accesso;
  • toccare sull’APN Fastweb esistente per modificarlo o crearne uno se non è presente (facendo tap sui tre puntini in alto a destra e scegliendo l’opzione “Nuovo APN”);
  • inserire i parametri APN Fastweb segnalati all’inizio o verificare che quelli già presenti siano corretti;
  • toccare sui tre puntini in alto a destra e scegliere “Salva” per registrare le impostazioni.

Una volta tornati indietro sulla schermata APN, bisognerà selezionarlo (qualora non fosse già impostato automaticamente) e sia la connessione Internet che l’hotspot Fastweb dovrebbero essere funzionanti.

Come abbiamo scritto, queste sono le istruzioni per un telefono Android “standard”, che potrebbero differire dai menu personalizzati dei vari brand (Huawei, Oppo, Xiaomi, Samsung, etc…). Se non riuscite a trovare la sezione APN corretta potreste dare un’occhiata alle istruzioni del vostro dispositivo oppure contattare l’assistenza clienti del produttore.

Insomma, quando l’hotspot Fastweb non funziona il problema è solitamente legato all’APN dell’operatore: potrebbe essere sufficiente seguire i consigli visti precedentemente per risolverlo. Tuttavia, se notate che il malfunzionamento non è correlato a tali parametri e non è possibile far funzionare la condivisione della connessione, il nostro consiglio è di chiamare l’assistenza clienti Fastweb: il numero di riferimento è il 192193, ma il customer care della compagnia è particolarmente attivo anche sui social, in particolare Facebook e Twitter.

Newsletter - Informativa sulla privacy

La Newsletter di comparasemplice.it è pubblicata sul sito Internet istituzionale distribuita via e-mail – in automatico e gratuitamente – a quanti fanno richiesta di riceverla compilando il form presente in questa pagina.

I dati forniti saranno utilizzati con strumenti informatici e telematici al solo fine di fornire il servizio richiesto e, per tale ragione, saranno conservati esclusivamente per il periodo in cui lo stesso sarà attivo.

La base giuridica di tale trattamento è da rinvenirsi nella possibilità da parte degli utenti interessati di ricevere di comunicazioni promozionali relative a prodotti e/o servizi di Cloud Care srl. o di terzi mediante impiego del telefono con operatore e/o anche mediante sistemi automatizzati (es. email, sms, fax mms, autorisponditori) e/o posta cartacea.

Il titolare del trattamento è CLOUD CARE SRL , con sede in Via Righi 27, Novara; PEC: cloudcare@legalmail.it.

I dati saranno trattati esclusivamente secondo le finalità di cui al punto 3 e punto 6 dell’informativa generale di Cloud Care srl presente sul sito www.comparasemplice.it.

Gli interessati hanno il diritto di ottenere da Cloud Care srl, nei casi previsti, l’accesso ai dati personali e la rettifica o la cancellazione degli stessi o la limitazione del trattamento che li riguarda o di opporsi al trattamento (artt. 15 e ss. del Regolamento) inviando una email all’indirizzo cloudcare@legalmail.it.

CANCELLAZIONE DEL SERVIZIO
Si può richiedere in qualsiasi momento la cancellazione dal nostro database scrivendo all’indirizzo di posta elettronica: info@comparasemplice.it.