Tempi di attivazione Fastweb

di | 04-08-2020 | Fastweb, Fibra, Internet ADSL e Fibra
Tempi di attivazione Fastweb

Passare ad un nuovo operatore su fisso o attivare una nuova linea telefonica, come molti di voi già sa, necessita di un periodo di attesa, per consentire al provider di completare tutti gli step tecnici, commerciali e amministrativi. Se avete deciso di leggere questo articolo è probabile che siate interessati ai tempi di attivazione Fastweb, ADSL o fibra: nei prossimi paragrafi scopriremo che cosa prevede l’operatore di contratto e quanto dovrete aspettare in media prima di poter utilizzare il servizio Internet e voce della compagnia.

Sommario

Tempi di attivazione ADSL Fastweb

Se non siete ancora raggiunti dalla banda ultralarga, nessun problema: l’offerta Fastweb è disponibile alle stesse condizioni commerciali anche su rete in rame, ad una velocità massima di 20 Mega. Sulla Carta dei Servizi leggiamo cheFastweb si impegnaad attivare il servizio entro 60 giorni dalla ricezione della proposta di abbonamento, a seguito dell’esito positivo delle verifiche tecniche, anche se in realtà la media effettiva di attesa è di circa 15-20 giorni nella maggior parte dei casi.

Sempre nella Carta dei Servizi di Fastweb si specifica che le tempistiche dell’attivazione sono influenzate da alcuni fattori:

  • la tecnologia e la connessione disponibile nell’indirizzo del richiedente (se nella propria abitazione è disponibile l’ADSL, la fibra misa rame o la FTTH, etc…);
  • se si deve effettuare una portabilità oppure l’attivazione ex novo della linea;
  • se si è fatta esplicita richiesta di dare immediata esecuzione al contratto.

Fastweb non indica, quindi, i giorni esatti a seconda delle singole variabili appena citate, ma solo il periodo massimo di attesa per l’attivazione del servizio.

Tempi di attivazione fibra Fastweb

Sulla Carta dei Servizi, Fastweb non fa distinzione tra ADSL e fibra: il tempo massimo è sempre di 60 giorni. il discorso appena fatto per la richiesta del servizio su rete in rame, quindi, vale anche per la banda ultralarga.

Nel caso di una richiesta di portabilità (anche se nel fisso sarebbe più corretto parlare di migrazione), sarà comunque possibile continuare ad utilizzare la linea Internet e voce del vecchio provider fino all’effettivo passaggio a Fastweb. Solitamente, solo il giorno dell’effettivo passaggio del servizio potrebbero verificarsi delle interruzioni temporanee o dei disservizi per qualche ora.

Stato attivazione Fastweb: come verificarlo

Successivamente alla presa in carico della richiesta di attivazione, Fastweb fornirà ai clienti gli accessi all’area clienti MyFastweb: all’interno di questa sezione sarà possibile seguire tutti gli step che mancano all’attivazione e rimanere aggiornati sulle tempistiche. Il provider, inoltre, vi informerà costantemente sullo stato della pratica via mail e/o sms, attraverso i contatti che avete segnalato in fase di richiesta.

Tempi di consegna modem Fastweb

Generalmente Fastweb consegna il modem entro 3-4 giorni dalla richiesta di attivazione di una nuova offerta Internet e telefono. In questo modo il cliente è già pronto ad utilizzare l’apparato non appena l’offerta verrà attivata sulla linea. Qualora vi fossero ritardi o il modem non venisse consegnato, vi invitiamo a contattare l’assistenza clienti Fastweb, raggiungibile al numero gratuito 192 193, oppure tramite i canali social ufficiali dell’operatore (Facebook e Twitter).

Ricordiamo che il modem Fastweb viene offerto ai clienti gratuitamente, in comodato d’uso: sarà il cliente stesso a decidere se utilizzarlo o meno. Solo in caso di migrazione o dismissione della linea il dispositivo dovrà essere riconsegnato.

I tempi di attivazione Fastweb, quindi, sono in linea con quelli previsti dalla maggior parte dei provider: l’operatore specifica solamente un tempo massimo di attivazione di 60 giorni, anche se generalmente l’attesa effettiva è più breve.

State pensando di diventare clienti Fastweb ma non siete ancora sicuri che l’offerta Casa dell’operatore faccia al caso vostro? Scrivete a info@comparasemplice.it, via chat direttamente sul sito oppure chiamate il numero 02 200 11 200 per ricevere una consulenza senza costi e senza impegno da parte di un esperto.

Chi siamo

Più letti

Rimani sempre aggiornato!

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere guide e consigli per il risparmio

Naviga tra le news

EnergiaADSLAssicurazionePayTVMutui e Prestiti

Newsletter - Informativa sulla privacy

La Newsletter di comparasemplice.it è pubblicata sul sito Internet istituzionale distribuita via e-mail – in automatico e gratuitamente – a quanti fanno richiesta di riceverla compilando il form presente in questa pagina.

I dati forniti saranno utilizzati con strumenti informatici e telematici al solo fine di fornire il servizio richiesto e, per tale ragione, saranno conservati esclusivamente per il periodo in cui lo stesso sarà attivo.

La base giuridica di tale trattamento è da rinvenirsi nella possibilità da parte degli utenti interessati di ricevere di comunicazioni promozionali relative a prodotti e/o servizi di Cloud Care srl. o di terzi mediante impiego del telefono con operatore e/o anche mediante sistemi automatizzati (es. email, sms, fax mms, autorisponditori) e/o posta cartacea.

Il titolare del trattamento è CLOUD CARE SRL , con sede in Via Righi 27, Novara; PEC: cloudcare@legalmail.it.

I dati saranno trattati esclusivamente secondo le finalità di cui al punto 3 e punto 6 dell’informativa generale di Cloud Care srl presente sul sito www.comparasemplice.it.

Gli interessati hanno il diritto di ottenere da Cloud Care srl, nei casi previsti, l’accesso ai dati personali e la rettifica o la cancellazione degli stessi o la limitazione del trattamento che li riguarda o di opporsi al trattamento (artt. 15 e ss. del Regolamento) inviando una email all’indirizzo cloudcare@legalmail.it.

CANCELLAZIONE DEL SERVIZIO
Si può richiedere in qualsiasi momento la cancellazione dal nostro database scrivendo all’indirizzo di posta elettronica: info@comparasemplice.it.