Velocità minima garantita Fastweb

Velocità minima garantita Fastweb
5 (100%) 1 vote
di | 26-01-2018 | Fastweb, Fibra, Internet ADSL e Fibra

Qualche tempo fa avevamo dedicato un intero articolo alla velocità minima garantita, ossia delle prestazioni minime che un provider garantisce ai propri clienti in termini di velocità di download e upload. Quando parliamo di questo argomento ci riferiamo sostanzialmente all’ADSL e alla fibra ottica: tutti gli operatori, infatti, prevedono una banda minima per i propri clienti, variabile a seconda del provider, del tipo di offerta e/o della copertura. Nello spazio di oggi ci soffermeremo sulla velocità minima garantita Fastweb.

L’offerta Fastweb ADSL e fibra

Come molti di voi già sapranno, Fastweb offre un listino abbastanza variegato di servizi, dall’ADSL fino a 20 Mega alla fibra ottica, dove in alcune aree si arriva anche a 1 Gbps in download. Tra le tariffe dell’operatore citiamo la Fastweb Internet, una delle pochissime offerte solo Internet casa ancora disponibili sul mercato, la Fastweb Internet + Telefono, per avere chiamate verso i fissi e navigazione illimitata a meno di 30 euro, e la Fastweb Internet + Telefono + Mobile, un pacchetto fisso – mobile per avere tutti i servizi sia in casa che sul proprio smartphone. Le tariffe casa vengono lanciate spesso in promozione con attivazione e modem gratuiti, più dei regali Fastweb per i primi 12 mesi di abbonamento.

Le velocità di accesso delle tariffe Fastweb

La connessione Internet pubblicizzata da Fastweb per le proprie tariffe, come abbiamo già accennato in precedenza, varia a seconda del tipo di tecnologia utilizzata e della tipologia di copertura:

  • ADSL: la banda “standard” è di 20 Mega in download e 1 Mbps in upload. In alcune zone potrebbe essere presente un tipo di connessione meno performante, a partire da 2 Mega, a seconda dell’area;
  • Fibra ottica: la fibra ottica “base” è di 30 Mega in download e 10 Mega in upload. Grazie all’opzione Ultrafibra è possibile arrivare ad una velocità massima di 1 Gbps in download e 200 Mbps in upload, attraverso una fibra FTTH. Le connessioni, anche in questo caso, potrebbero variare a seconda dell’area in cui ci si trova: si parte, infatti, da un minimo di 20 Mega.

Velocità minima garantita Fastweb: ecco i dati

Vediamo ora qual è la velocità minima garantita Fastweb a seconda della tipologia di connessione attiva sulla propria linea fissa: i dati che vi segnaleremo sono pubblicati sul sito ufficiale dell’operatore, www.fastweb.it, nella sezione dedicata all’ADSL e alla fibra ottica.

  • Partiamo con le velocità ADSL Fastweb garantite: con una connessione ADSL standard a 20 Mega la velocità minima garantita dal provider è di 10,2 Mbps. Chi possiede una connessione con una velocità di accesso minore, ad esempio a 6 o 8 Mega, avrà ovviamente una banda minima garantita minore (rispettivamente a 3,1 Mbps e 4,1 Mbps). La velocità garantita da Fastweb si aggira spesso alla metà della velocità di accesso, anche se non si tratta di una regola assoluta.
  • Per quanto riguarda la fibra ottica a 30 Mega, la velocità minima garantita Fastweb è di 15 Mbps. Con una 100 Mega si arriva a 60 Mbps utilizzando la FTTH oppure a 35 Mbps con una FTTS (passando per l’armadio stradale. Per maggiori informazioni in merito potete leggere la nostra guida sulle differenze tra fibra FTTH, FTTC e FTTS). Le offerte a 200 Mega possono arrivare a 50 Mega di velocità minima (in FTTS) mentre non abbiamo ancora informazioni chiare sui dati relativi alla fibra a 1 Gbps.

Come possiamo notare, quindi, la velocità minima garantita è estremamente variabile a seconda del tipo di tariffa sottoscritta e della copertura Fastweb presente nella vostra zona. Se volete effettuare qualche misurazione delle prestazioni potete utilizzare il nostro servizio speedtest gratuito per ADSL e fibra ottica: grazie a questo strumento potrete verificare se la velocità minima garantita Fastweb viene mantenuta.

Purtroppo, però, gli speedtest non hanno valore legale, quindi non potrete utilizzare i dati per avvalervi formalmente sul provider in caso di mancato rispetto della velocità minima garantita. Se, però, avete notato dei rallentamenti continui, potete utilizzare il software NeMeSys messo a disposizione dall’AGCOM: questo tool, da installabile sul computer, è l’unico sistema per raccogliere una documentazione valida per un reclamo ufficiale.

Articoli Correlati

Chi siamo

Rimani sempre aggiornato!

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere guide e consigli per il risparmio

Naviga tra le news

EnergiaADSLAssicurazionePayTV