Come verificare se ho la fibra ottica

Come verificare se ho la fibra ottica
5 (100%) 5 votes
di | 21-01-2020 | Fibra, Internet ADSL e Fibra

Siete stufi di avere l’ADSL e vi state chiedendo “come verificare se ho la fibra ottica nella mia zona”? Grazie ai numerosi investimenti e alle direttive dell’Unione Europea, entro quest’anno la maggior parte dei cittadini dell’UE dovrebbero essere in grado di accedere ad un servizio di connessione Internet di almeno 30 Mega in download, mentre una buona fetta potrà sfruttare l’ultrabanda ad almeno 100 Mega. Ma come capire se si è raggiunti effettivamente dalla fibra?

Sommario

Fibra misto rame o fibra ottica?

Solitamente, per semplificare, usiamo il termine “fibra” per un ventaglio di tecnologie che si basa sulla fibra ottica, anche parzialmente. L’AGCOM, tuttavia, ha chiarito che questo nome può essere utilizzato dai provider solo per la fibra ottica vera e propri e non, invece, per soluzioni simili o ibride. È importante, quindi, sapere quale tipologia di fibra è possibile attivare nella vostra abitazione. Ecco le più diffuse:

  • FTTH (Fiber to the Home): è la fibra ottica per eccellenza, che può raggiungere prestazioni importanti, fino a 1 Gigabit al secondo. La trasmissione dei dati è completamente in fibra, dalla centrale fino alla casa degli abbonati. I lavori di Open Fiber di questi anni puntano alla realizzazione di un’ampia rete indipendente in fibra ottica che i provider possono sfruttare per proporre i propri servizi. Attualmente la fibra FTTH è la meno diffusa ed è concentrata maggiormente sulle principali città;
  • FTTC e FTTS (Fiber to the Cabinet e Fiber to the Street): sono gli standard di rete “in fibra” più diffusi, poiché più facilmente adattabili alle reti presenti e meno costosi. In realtà la fibra ottica trasmette i dati dalla centrale fino ai cosiddetti armadi stradali, posti a poca distanza dalle abitazioni. L’ultimo tratto percorso dai dati, invece, è sulla rete in rame. La velocità di una rete in fibra misto rame parte da 30 Mega e può arrivare anche a 200 Mbps in download.

Per maggiori informazioni è possibile dare un’occhiata al nostro speciale dedicato alle differenze tra fibra FTTH, FTTC e FTTS.

Come verificare se ho la fibra: i principali strumenti

Come verificare se ho la fibra ottica, quindi? Online è possibile trovare diversi tool gratuiti che vi permettono di effettuare dei controlli in merito: ad esempio, ComparaSemplice.it offre un servizio di verifica copertura ADSL e fibra gratis, che vi permette non soltanto di sapere se il vostro Comune è raggiunto dalla banda ultralarga, ma anche di conoscere i migliori provider e le offerte più convenienti.

I servizi di verifica copertura fibra dei provider

Gli stessi provider, inoltre, permettono di effettuare una verifica della copertura dai loro siti ufficiali:

  • verifica copertura fibra TIM: Telecom Italia mette a disposizione una pagina su cui inserire il proprio indirizzo e ottenere informazioni sul tipo di connessione e sulle possibili prestazioni raggiungibili;
  • verifica copertura fibra Vodafone: è una pagina del provider con la lista dei Comuni raggiunti dalla fibra misto rame e fibra ottica, su cui è presente anche un sistema di ricerca delle varie città. Vodafone permette, inoltre, di verificare la copertura nella procedura di sottoscrizione online di un piano Internet casa;
  • verifica copertura fibra Fastweb: anche Fastweb mette a disposizione sul sito Internet ufficiale un form da compilare per ricevere informazioni sui servizi Internet e voce attivabili nella propria zona;
  • verifica copertura fibra Wind: per sapere se la fibra “by Infostrada” è presente nel vostro Comune, è sufficiente entrare sulla pagina di una delle offerte casa presenti nel sito ufficiale Infostrada.it e compilare il mini form “Verifica la velocità disponibile al tuo indirizzo”, subito sotto l’immagine pubblicitaria della tariffa;
  • verifica copertura fibra Tiscali: anche questo provider permette di verificare il tipo di copertura Internet sulla propria zona attraverso le singole pagine delle offerte, digitando il proprio indirizzo, ma è disponibile sul sito anche una pagina con la lista dei comuni raggiunti dalla fibra Tiscali.

Verificare la copertura fibra FTTH con Open Fiber

Per quanto riguarda la fibra ottica FTTH, vi ricordiamo che sul sito ufficiale di Open Fiber, in primo piano sulla home page, è possibile inserire il proprio indirizzo e sapere subito se la vostra città è già cablata con la fibra “pura”.

Verifica copertura fibra da smartphone 

I servizi di verifica copertura che abbiamo visto finora sono utilizzabili sia via computer che attraverso un dispositivo mobile (smartphone o tablet), utilizzando un normale browser per la navigazione Internet (Chrome, Edge, Safari, Opera, Firefox, etc…). Sui dispositivi mobili, inoltre, è possibile installare alcune app che forniscono informazioni sulla presenza o meno della fibra su una zona specifica, come ad esempio la AGCOM BBMap, rilasciata dall’Autorità Garante per le Comunicazioni. Purtroppo Fibrapp, una delle migliori app per la verifica della copertura fibra, è stata chiusa.

Gli strumenti per sapere se i servizi di banda ultralarga sono attivabili nella propria abitazione, come avrete potuto modo di leggere, sono numerosi e alcuni vengono forniti direttamente dagli stessi provider. È facile, quindi, verificare quali sono le zone in cui la fibra è disponibile.

Vi state ancora chiedendo “come verificare se ho la fibra ottica?” pur avendo letto tutto questo articolo? Scriveteci a info@comparasemplice.it o aprite una chat in tempo reale sul sito per parlare con un esperto e ricevere una consulenza gratuita.

Chi siamo

Più letti

Rimani sempre aggiornato!

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere guide e consigli per il risparmio

Naviga tra le news

EnergiaADSLAssicurazionePayTVMutui e Prestiti

Newsletter - Informativa sulla privacy

La Newsletter di comparasemplice.it è pubblicata sul sito Internet istituzionale distribuita via e-mail – in automatico e gratuitamente – a quanti fanno richiesta di riceverla compilando il form presente in questa pagina.

I dati forniti saranno utilizzati con strumenti informatici e telematici al solo fine di fornire il servizio richiesto e, per tale ragione, saranno conservati esclusivamente per il periodo in cui lo stesso sarà attivo.

La base giuridica di tale trattamento è da rinvenirsi nella possibilità da parte degli utenti interessati di ricevere di comunicazioni promozionali relative a prodotti e/o servizi di Cloud Care srl. o di terzi mediante impiego del telefono con operatore e/o anche mediante sistemi automatizzati (es. email, sms, fax mms, autorisponditori) e/o posta cartacea.

Il titolare del trattamento è CLOUD CARE SRL , con sede in Via Righi 27, Novara; PEC: cloudcare@legalmail.it.

I dati saranno trattati esclusivamente secondo le finalità di cui al punto 3 e punto 6 dell’informativa generale di Cloud Care srl presente sul sito www.comparasemplice.it.

Gli interessati hanno il diritto di ottenere da Cloud Care srl, nei casi previsti, l’accesso ai dati personali e la rettifica o la cancellazione degli stessi o la limitazione del trattamento che li riguarda o di opporsi al trattamento (artt. 15 e ss. del Regolamento) inviando una email all’indirizzo cloudcare@legalmail.it.

CANCELLAZIONE DEL SERVIZIO
Si può richiedere in qualsiasi momento la cancellazione dal nostro database scrivendo all’indirizzo di posta elettronica: info@comparasemplice.it.