Con la fibra ottica devo cambiare modem? Cosa devi sapere

Con la fibra ottica devo cambiare modem? Cosa devi sapere
5 (100%) 1 vote
di | 07-03-2019 | Fibra, Internet ADSL e Fibra

Finalmente anche voi siete raggiunti dalla fibra ottica (o dalla fibra misto rame) e vi state preparando al passaggio ma avete un dubbio: con la fibra ottica devo cambiare modem? In questo articolo cercheremo di rispondere a questa domanda e darvi tutte le informazioni utili su questo tema.

Tempo fa avevamo parlato della differenza tecnica tra modem e router ma, tenendo conto della maggiore diffusione di soluzioni ibride, possiamo dire che ormai i due termini vengono quasi sempre utilizzati come sinonimi, sia dagli utenti che dagli operatori. Non è chiaro, invece, se un modem fibra ottica ha delle caratteristiche differenti o se un modem ADSL funziona con la fibra.

La risposta, come potrete intuire, non può essere univoca: tutto dipende, infatti, dalle specifiche del vostro modello o del dispositivo che state pensando di acquistare. Ecco a cosa è necessario fare attenzione se avete intenzione di comprarne uno oppure se volete continuare ad utilizzare lo stesso modem che stavate utilizzando fino ad ora con l’ADSL.

Sommario

Fibra misto rame: modem compatibile VDSL-EVDSL

La banda larga in fibra più diffusa è la fibra misto rame, dove la connessione in fibra ottica arriva dalla centrale fino ad egli armadi stradali, per poi raggiungere l’abitazione passando attraverso il classico doppino in rame (uno standard particolarmente utilizzato è il FTTC). Se state pensando di utilizzare un modem/router per questo tipo di rete, è importante controllare che l’apparato sia compatibile con questo standard e/o che vi sia una delle seguenti diciture tra le caratteristiche: VDSL, EVDSL, XDSL, FTTC.

Ovviamente potrebbero esservi anche dei casi molto particolari, che prevedono l’utilizzo di protocolli differenti: è importante, quindi, parlare con l’operatore telefonico per avere tutte le informazioni necessarie.

È chiaro, però, che se il vostro modem è compatibile solamente con le reti ADSL/ADSL2/ADSL2+, non potrà essere usato con la fibra misto rame, né tantomeno con la fibra ottica.

Fibra ottica: modem compatibile FTTH

La domanda principale a cui vogliamo rispondere, lo ricordiamo ancora una volta è “con la fibra ottica devo cambiare modem?”. Si parla, quindi, di fibra ottica e, secondo le direttive dell’AGCOM, questo termine potrà essere utilizzato solo per quei servizi che offrono effettivamente la fibra ottica “pura”, la cosiddetta FTTH (Fiber To The Home), dove il cavo in fibra arriva direttamente dalla centrale all’abitazione dell’utente senza passare su cavi in rame. La fibra ottica FTTH non è ancora diffusissima ma è già presente in decine di Comuni e, grazie al lavoro costante di OpenFiber e dei provider, la copertura viene estesa di mese in mese.

È chiaro, anche in questo caso, che il modem debba avere il supporto per questo standard per poter essere utilizzato. Spesso i dispositivi attualmente in commercio garantiscono la compatibilità sia con l’ADSL che con la fibra: se lo avete acquistato di recente, quindi, è probabile che possiate utilizzarlo. Se il vostro modem è ormai datato, invece, vi consigliamo di dare un’occhiata ai migliori modem router 2019, dove troverete dei prodotti particolarmente interessanti e adatti ad ogni esigenza.

E il modem fornito dagli operatori?

Come molti di voi sapranno, l’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni ha imposto ai provider il concetto di modem libero: i clienti non dovranno essere obbligati ad utilizzare un dispositivo dell’operatore stesso ma devono avere la libertà di decidere se affidarsi ad esso o acquistarne uno compatibile da terzi.

Tuttavia vi sono dei provider che prevedono il modem gratuito o in comodato d’uso senza costi, insieme alla sottoscrizione dell’abbonamento (pensiamo, ad esempio, a Fastweb, Wind e Tiscali). Con la fibra ottica devo cambiare modem anche in questi casi? Ovviamente no: sarà l’operatore stesso a garantirvi l’uso di un prodotto compatibile con il tipo di connessione che dovrete utilizzare e di sostituirlo in caso di passaggio a nuova tecnologia (ad esempio, da ADSL a fibra).

State pensando di cambiare compagnia telefonica su fisso e non sapete quale scegliere? Provate a fare un confronto delle tariffe ADSL e fibra di questo periodo per capire qual è la soluzione migliore per le vostre esigenze oppure contattateci, senza obblighi d’acquisto, alla mail info@comparasemplice.it, sulla live chat del nostro portale o tramite il numero di telefono che trovate in alto a destra (la linea è attiva dalle ore 9 alle 20, dal lunedì al venerdì) per ricevere una consulenza completamente gratuita.

Chi siamo

Più letti

Rimani sempre aggiornato!

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere guide e consigli per il risparmio

Naviga tra le news

EnergiaADSLAssicurazionePayTVMutui e Prestiti
02 20011111

Newsletter - Informativa sulla privacy

La Newsletter di comparasemplice.it è pubblicata sul sito Internet istituzionale distribuita via e-mail – in automatico e gratuitamente – a quanti fanno richiesta di riceverla compilando il form presente in questa pagina.

I dati forniti saranno utilizzati con strumenti informatici e telematici al solo fine di fornire il servizio richiesto e, per tale ragione, saranno conservati esclusivamente per il periodo in cui lo stesso sarà attivo.

La base giuridica di tale trattamento è da rinvenirsi nella possibilità da parte degli utenti interessati di ricevere di comunicazioni promozionali relative a prodotti e/o servizi di Cloud Care srl. o di terzi mediante impiego del telefono con operatore e/o anche mediante sistemi automatizzati (es. email, sms, fax mms, autorisponditori) e/o posta cartacea.

Il titolare del trattamento è CLOUD CARE SRL , con sede in Via Righi 27, Novara; PEC: cloudcare@legalmail.it.

I dati saranno trattati esclusivamente secondo le finalità di cui al punto 3 e punto 6 dell’informativa generale di Cloud Care srl presente sul sito www.comparasemplice.it.

Gli interessati hanno il diritto di ottenere da Cloud Care srl, nei casi previsti, l’accesso ai dati personali e la rettifica o la cancellazione degli stessi o la limitazione del trattamento che li riguarda o di opporsi al trattamento (artt. 15 e ss. del Regolamento) inviando una email all’indirizzo cloudcare@legalmail.it.

CANCELLAZIONE DEL SERVIZIO
Si può richiedere in qualsiasi momento la cancellazione dal nostro database scrivendo all’indirizzo di posta elettronica: info@comparasemplice.it.