Modem per fibra: come scegliere

di | 16-07-2019 | Fibra, Internet ADSL e Fibra
Modem per fibra: come scegliere

Nonostante l’attuazione delle direttive AGCOM sul modem libero, molti provider offrono ancora un proprio dispositivo in comodato d’uso in abbinamento alle tariffe Internet fibra per la casa, senza costi per il cliente ma, in certi casi, vincolati con alcuni vantaggi che altrimenti non sarebbero compresi nell’offerta sottoscritta: ad esempio, sottoscrivendo un piano Super con modem fibra TIM compreso, si avrà uno sconto di 5 euro relativo all’uso della banda Internet alla massima velocità.

Tuttavia il cliente è libero di scegliere quale tariffa sottoscrivere e, pur avendo il modem in comodato d’uso gratuito, è possibile utilizzare un dispositivo proprio, acquistato separatamente. Ma quale modem per fibra è meglio acquistare? E a quale prezzo? Già qualche tempo fa vi avevamo segnalato i 5 migliori modem router di quest’anno: in questo spazio, invece, vogliamo fornirvi soprattutto delle informazioni tecniche che potrebbero facilitarvi nella scelta a seconda delle caratteristiche della vostra rete dati.

Sommario

Fibra misto rame o fibra ottica pura?

Quando si parla di fibra in generale ci si dovrebbe riferire alla cosiddetta fibra FTTH (Fiber To The Home), dove la rete dati arriva dalla centrale fino all’abitazione dell’utente (o nel palazzo) attraverso la fibra ottica. È la connessione che offre prestazioni più alte (ad oggi fino a 1 Gigabit al secondo) ma è anche la meno diffusa, nonostante il lavoro costante degli operatori e di Open Fiber per portare questa connettività su tutto il territorio nazionale.

Molto più presente, invece, è la fibra misto rame (FTTC e FTTS), una connessione che dalla centrale arriva a degli armadi stradali attraverso la fibra, per poi percorrere il tragitto verso l’abitazione dell’utente attraverso la tradizionale linea in rame. È una tecnologia più diffusa della rete FTTH perché ha meno costi e di solito non necessita di lavori “invasivi”, poiché può essere adattata più facilmente alla rete già esistente.

La prima cosa da fare, quindi, è capire quale connettività prevede il provider: se è una FTTH dovrete acquistare un modem per fibra compatibile con questo standard, altrimenti è sufficiente un dispositivo che supporta le tecnologie FTTC/FTTS/VDSL/DSL2/XDSL. Molto spesso vi sono modelli compatibili con entrambi gli standard (fibra misto rame e fibra ottica), con prestazioni variabili a seconda del tipo di specifiche tecniche: l’importante è non si acquisti un prodotto con standard differente (ad esempio un modem solo ADSL da utilizzare solo per la fibra).

Chiamate VOIP o tradizionali?

Di solito le tariffe in fibra ottica dei provider comprendono le telefonate basate su tecnologia VOIP, quindi sfruttando la stessa connessione dati e non la rete telefonica tradizionale. Se avete bisogno delle chiamate, quindi, dovrete acquistare un modem per fibra che abbia anche il supporto per le telefonate tramite il protocollo Internet. In questo modo potrete collegare il telefono di casa direttamente al modem per usare il servizio di fonia. Ricordate che le chiamate su VOIP, sia in ricezione che in invio, funzionano solo ed esclusivamente se il router è acceso.

Connettività Wifi

La connettività senza fili è ormai la modalità più diffusa per collegarsi ad Internet: sfruttando il Wifi, infatti, si potrà accedere alla rete non solo dai computer, ma anche da smartphone, tablet, smart TV, etc….Sul mercato è possibile modem con standard Wireless differenti, ma non vogliamo complicarvi la vita con informazioni tecniche approfondite sull’argomento: in linea generale vi consigliamo prodotti che siano compatibili con il dual band a 5 GHz (o addirittura tri band), meno soggetti a disturbi e interferenze e più performanti.

L’importante, però, è verificare prima che i dispositivi con cui ci si connetterà supportino lo standard dual band. Se, invece, volete risparmiare sul costo del router e avete dispositivi non recentissimi con cui connettervi, cercate un prodotto single band (2.4 GHz).

Quale modem comprare

Oltre ai modelli più interessanti del 2019 che vi abbiamo citato in precedenza, è possibile trovare sul mercato dei prodotti realizzati ad hoc per essere utilizzati con provider specifici, esattamente come i dispositivi che vi verranno forniti in comodato d’uso: ad esempio, se siete clienti Telecom Italia o lo state per diventare, potreste scegliere uno dei modem compatibili TIM fibra ottica. Se, invece, state puntando ad un’offerta “by Infostrada”, vi potrebbero essere 5 modelli di router fibra compatibili con Wind.

Tuttavia, se il provider non prevede alcun costo (o quasi) per avere il modem, potreste decidere di adottare quel dispositivo, senza acquistarne uno separatamente: in questo modo avrete la certezza che il prodotto funzionerà perfettamente con il servizio e riceverete costantemente aggiornamenti software che miglioreranno la sicurezza, le prestazioni e le funzionalità. Ricordatevi, però, che un modem in comodato d’uso fornito dal provider potrà funzionare solo ed esclusivamente con quell’operatore e che dovrà essere restituito in caso di disattivazione della linea o passaggio ad altro operatore.

Modem per fibra prezzo: quanto costano?

Non è possibile poter rispondere in maniera assoluta a questa domanda: le cifre, infatti, variano da poche decine di euro fino ad arrivare a 100-200 euro e oltre. Tutto dipenderà dal tipo di connettività (i modelli FTTH e/o dual band, ad esempio, avranno prezzi più alti), dalle altre caratteristiche tecniche (ad esempio la presenza o meno di porte Gigabit Ethernet per connetersi via cavo fino a 1000 Mega di velocità, di ingressi USB per condividere stampanti e hard disk con i dispositivi connessi alla rete, di connettività mobile 3G/4G, di WPS per connettere velocemente i dispositivi domestici al Wifi senza password, etc…), dall’estensione della copertura e dal brand.

La scelta del modello, quindi, dovrà essere fatta in base alle effettive necessità ed esigenze, facendo attenzione alle caratteristiche tecniche, al rapporto tra specifiche e prezzo ma, soprattutto, alla compatibilità con il servizio con cui si dovrà utilizzare. Se, invece, volete conoscere le soluzioni Internet per la casa che già includono il dispositivo, potrete confrontare gratis le offerte in fibra dei principali operatori su ComparaSemplice.it.

Chi siamo

Più letti

Rimani sempre aggiornato!

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere guide e consigli per il risparmio

Naviga tra le news

EnergiaADSLAssicurazionePayTVMutui e Prestiti

Newsletter - Informativa sulla privacy

La Newsletter di comparasemplice.it è pubblicata sul sito Internet istituzionale distribuita via e-mail – in automatico e gratuitamente – a quanti fanno richiesta di riceverla compilando il form presente in questa pagina.

I dati forniti saranno utilizzati con strumenti informatici e telematici al solo fine di fornire il servizio richiesto e, per tale ragione, saranno conservati esclusivamente per il periodo in cui lo stesso sarà attivo.

La base giuridica di tale trattamento è da rinvenirsi nella possibilità da parte degli utenti interessati di ricevere di comunicazioni promozionali relative a prodotti e/o servizi di Cloud Care srl. o di terzi mediante impiego del telefono con operatore e/o anche mediante sistemi automatizzati (es. email, sms, fax mms, autorisponditori) e/o posta cartacea.

Il titolare del trattamento è CLOUD CARE SRL , con sede in Via Righi 27, Novara; PEC: cloudcare@legalmail.it.

I dati saranno trattati esclusivamente secondo le finalità di cui al punto 3 e punto 6 dell’informativa generale di Cloud Care srl presente sul sito www.comparasemplice.it.

Gli interessati hanno il diritto di ottenere da Cloud Care srl, nei casi previsti, l’accesso ai dati personali e la rettifica o la cancellazione degli stessi o la limitazione del trattamento che li riguarda o di opporsi al trattamento (artt. 15 e ss. del Regolamento) inviando una email all’indirizzo cloudcare@legalmail.it.

CANCELLAZIONE DEL SERVIZIO
Si può richiedere in qualsiasi momento la cancellazione dal nostro database scrivendo all’indirizzo di posta elettronica: info@comparasemplice.it.