VDSL: cos’è, quanto è veloce e come funziona

di | 19-09-2019 | Fibra, Internet ADSL e Fibra

Districarsi tra sigle e acronimi nel settore della connettività dati è spesso complicato, soprattutto se non si ha molta dimestichezza con queste cose: ad esempio, che cos’è la VDSL? Che tipo di prestazioni può offrire? Cerchiamo di scoprirlo partendo dalla spiegazione che viene fornita da Wikipedia: “VDSL (very-high-bit-rate digital subscriber line) indica una tecnologia di comunicazione xDSL via cavo che permette di ottenere performance di velocità superiori al predecessore ADSL“.

Come l’enciclopedia online ci lascia intendere, quindi, la VDSL è un’evoluzione diretta dell’ADSL e permette di avere delle prestazioni maggiori rispetto alla classica rete in rame. In realtà questo standard viene spesso confuso con la fibra ottica: ecco perché.

Sommario

Fibra misto rame e fibra ottica pura: differenze

Già da qualche tempo l’AGCOM ha imposto ai provider un sistema e una dicitura chiari per specificare la tecnologia Internet utilizzata per una particolare offerta o servizio dati, proprio per evitare confusioni: quando si parla di fibra ottica, quindi, ci si riferisce alla cosiddetta fibra FTTH (Fiber-to-the-Home). L’infrastruttura si basa totalmente su di essa, dalla centrale all’abitazione dell’utente, con velocità di trasferimento dati in download che possono arrivare fino a 1 Gigabit al secondo.

Tuttavia la FTTH non è ancora molto diffusa in Italia: la maggior parte delle utenze, infatti, è raggiunta dalla tecnologia FTTC (Fiber-to-the-Cabinet). In questo caso la fibra arriva dalla centrale in armadi stradali (i cabinet appunto), per poi compiere l’ultimo tratto sulla rete in rame. Ed è proprio partendo da questo standard che possiamo capire cos’è la VDSL.

VDSL e FTTC

In pratica, la VDSL viene utilizzata come rete in rame per la FTTC, consentendo alla connessione dati in fibra che arriva sugli armadi di mantenere prestazioni superiori rispetto all’ADSL tradizionale e adattandosi alla rete già esistente. Generalmente la FTTC può raggiungere una velocità teorica in download di 200 Mbps ma le prestazioni possono differire notevolmente a seconda della distanza dai cabinet. Quando si parla di VDSL, quindi, ci si riferisce sostanzialmente alla fibra misto rame.

VDSL e VDSL2: che cosa cambia

Oltre alla tecnologia VDSL, viene spesso citata anche la VDSL2: quest’ultima non è altro che l’evoluzione diretta dell’ADSL2+, in grado di arrivare ad una velocità in download di 300 /350 Mbps, sfruttando sempre il cavo in rame nella parte finale. Come la VDSL, però, le performance si riducono notevolmente all’aumentare della distanza dall’armadio stradale.

Offerte VDSL: quali sono

Se non siete ancora raggiunti dalla fibra ottica “pura” ma alcuni provider vi offrono una velocità maggiore rispetto alla classica ADSL 20 Mega, con molta probabilità siete sotto copertura fibra misto rame, quindi VDSL (o VDSL2): facendo un confronto delle tariffe in fibra vi accorgerete che la maggior parte degli operatori sponsorizza principalmente la banda ultralarga fino a 1 Gigabit al secondo ma le medesime soluzioni sono generalmente disponibili anche su FTTC alle stesse condizioni (o quasi). Effettuando una verifica gratuita della copertura Internet nella vostra zona potrete conoscere quali tecnologie sono disponibili. Le stesse compagnie permettono di effettuare una verifica copertura prima della richiesta di attivazione di un piano, così da avere fin da subito le informazioni sulle caratteristiche dell’offerta e della rete dati.

Modem VDSL, quale utilizzare?

Molti modem e router in commercio supportano standard differenti: è possibile, quindi, trovare dispositivi compatibili sia con l’ADSL che con la VDSL oppure VDSL/VDSL2 e FTTH. È importante verificare le caratteristiche del modem prima dell’acquisto: se viene specificato il supporto per questi standard o per le reti FTTC, non avrete alcun problema ad utilizzarlo. Potete dare un’occhiata alla nostra lista dei migliori modem 2019 per avere qualche consiglio d’acquisto.

Vi segnaliamo, inoltre, che gli stessi provider offrono spesso un modem in comodato d’uso gratuito con le proprie offerte, perfettamente compatibile con la tecnologia utilizzata per la connessione offerta.

Abbiamo visto, quindi, cos’è la VDSL e che differenza c’è con la fibra ottica pura, quali sono le prestazioni teoriche e come scegliere il dispositivo più adatto per sfruttare al meglio questo standard. Se state pensando di cambiare operatore su fisso, vi ricordiamo che su ComparaSemplice.it avete sempre a disposizione un servizio di confronto gratuito delle tariffe ADSL e fibra, in grado di trovare per voi le migliori soluzioni Internet e telefono per la casa. In alternativa, potete richiedere una consulenza gratuita e senza impegno a info@comparasemplice.it oppure aprendo una chat dalla finestra dedicata che trovate sul sito.

Chi siamo

Più letti

Rimani sempre aggiornato!

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere guide e consigli per il risparmio

Naviga tra le news

EnergiaADSLAssicurazionePayTVMutui e Prestiti

Newsletter - Informativa sulla privacy

La Newsletter di comparasemplice.it è pubblicata sul sito Internet istituzionale distribuita via e-mail – in automatico e gratuitamente – a quanti fanno richiesta di riceverla compilando il form presente in questa pagina.

I dati forniti saranno utilizzati con strumenti informatici e telematici al solo fine di fornire il servizio richiesto e, per tale ragione, saranno conservati esclusivamente per il periodo in cui lo stesso sarà attivo.

La base giuridica di tale trattamento è da rinvenirsi nella possibilità da parte degli utenti interessati di ricevere di comunicazioni promozionali relative a prodotti e/o servizi di Cloud Care srl. o di terzi mediante impiego del telefono con operatore e/o anche mediante sistemi automatizzati (es. email, sms, fax mms, autorisponditori) e/o posta cartacea.

Il titolare del trattamento è CLOUD CARE SRL , con sede in Via Righi 27, Novara; PEC: cloudcare@legalmail.it.

I dati saranno trattati esclusivamente secondo le finalità di cui al punto 3 e punto 6 dell’informativa generale di Cloud Care srl presente sul sito www.comparasemplice.it.

Gli interessati hanno il diritto di ottenere da Cloud Care srl, nei casi previsti, l’accesso ai dati personali e la rettifica o la cancellazione degli stessi o la limitazione del trattamento che li riguarda o di opporsi al trattamento (artt. 15 e ss. del Regolamento) inviando una email all’indirizzo cloudcare@legalmail.it.

CANCELLAZIONE DEL SERVIZIO
Si può richiedere in qualsiasi momento la cancellazione dal nostro database scrivendo all’indirizzo di posta elettronica: info@comparasemplice.it.