A2A lettura gas: perché è importante farla, come comunicare i dati

di | 05-08-2019 | Gas
A2A lettura gas: perché è importante farla, come comunicare i dati

I clienti A2A Energia che non sono in possesso in un contatore telegestito sono invitati a comunicare periodicamente, secondo le scadenze indicate, la lettura del gas. Il procedimento da seguire è davvero molto semplice anche per i meno esperti e rappresenta il sistema più semplice se si vuole avere la garanzia di ricevere una bolletta in cui l’importo riportato da pagare sia il più possibile corrispondente ai consumi reali e non a una stima. In quest’ultimo caso, infatti, il rischio è quello di andare poi incontro a una fattura di conguaglio decisamente elevata.

Sommario

A2A lettura gas – Come comunicare i consumi rilevati

Sono diverse le modalità a disposizione dei clienti A2A Energia per comunicare i dati relativi ai consumi individuati durante l’autolettura. Ogni utente ha così la possibilità di scegliere quello che ritiene a lui più congeniale.

Per non incorrere in errori è comunque consigliabile verificare la prima pagina della bolletta dove è indicato il tipo di contatore in uso. L’autolettura può essere eseguita se si trova la scritta “Tradizionale”. In alternativa, si ritroverà la dicitura “Elettronico gestito per fasce o Elettronico monorario”: questa sta a significare che tutto avviene in modo telegestito, quindi senza la necessità di un apporto da parte dell’utente.

Uno dei metodi più semplici consiste nell’invio di un SMS al numero 338 88 34 888. Nel testo andrà indicato il numero della fornitura(indicato sulla prima pagina della bolletta), seguito da “G” e i numeri presenti sul contatore gas (non considerare eventuali cifre decimali, in rosso sul display del contatore)
(esempio di SMS: 1234567890g22222).

Nell’arco di pochi minuti, se tutto dovesse essere andato a buon fine, si riceverà sul proprio dispositivo un messaggio di conferma da parte di A2A Energia che darà una notifica sull’esito dell’autolettura.

In alternativa, è disponibile anche un numero verde gratuito, differente per zona geografica e rintracciabile sul sito A2A. Il servizio è automatico (non consente quindi di parlare con un operatore) ed è disponibile 24 ore su 24, 7 giorni su 7. In alternativa, dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 17 si può parlare con un consulente incaricato dell’azienda.

Tutti gli aspetti relativi all’utenza possono essere gestiti anche in maniera agevole attraverso l’Area Clienti a cui è possibile accedere dal sito ufficiale della compagnia. Qui sarà possibile monitorare i consumi, controllare eventuali situazioni in sospeso, comunicare l’autolettura, effettuare i pagamenti direttamente online avere un quadro storico di tutte le bollette.

A2A gas – L’importanza dell’autolettura

Effettuare l’autolettura non deve essere considerata una procedura che può provocare una perdita di tempo, bensì come il metodo più semplice per poter risparmiare sulla bolletta del gas (vale anche per la fornitura della luce).

Ma l’autolettura gas come si fa? Niente paura, non è così complesso. Per chi è in possesso di un contatore a rulli è necessario prendere come riferimento le cifre che si trovano a sinistra della virgola. Oltre a queste si trovano anche altre cifre, ma queste non hanno alcuna finalità con l’autolettura.

In alternativa, per chi è in possesso di un contatore a lancette è necessario considerare le cifre intere contrassegnate da lancette e quadranti di colore nero.

Effettuare il procedimento con regolarità rappresenta il sistema migliore per evitare brutte sorprese una volta che si riceverà la fattura. Proprio per questo diventa indispensabile fare una verifica in più prima di eseguire il pagamento per accertarsi che l’importo corrisponda ai consumi rilevati.

L’autolettura si evolve grazie ai contatori smart

Anche i contatori, gli strumenti in grado di rilevare i consumi effettuati da un utente, diventano sempre più tecnologici per facilitare sia l’esperienza quotidiana del cliente sia il compito delle aziende. A2A Energia è da sempre una società fornitrice particolarmente attenta a questa situazione ed è così impegnata in prima linea per facilitare il processo di sostituzione di questi device (clicca qui se vuoi saperne di più sulle caratteristiche degli smart meter e sui loro vantaggi). Il processo a cui si sta andando incontro è duplice: non solo quello di migliorare le reti che consentono facendo in modo di ridurre il più possibile i disservizi a tutto vantaggio dei clienti, ma anche mettere in atto in maniera sempre più proficua l’installazione dei cosiddetti “contatori smart”.

Ma quali sono le caratteristiche fondamentali di questo tipo di contatori?

Sin dal primo sguardo appare evidente la presenza di un display, elemento che consente di individuare in modo pressoché immediato il dato relativo ai consumi e a diverse altre informazioni relative all’utenza. Non è però finita qui: si facilita infatti anche il compito dei gestori, che hanno la possibilità di leggere a distanza i volumi di gas consumati nell’arco di un periodo determinato di tempo.

L’agevolazione finale è tutta a favore dei residenti. Ognuno ha infatti modo di essere più consapevole delle proprie abitudini e di capire quindi non solo come si arrivi a determinare l’importo che sarà presente in bolletta, ma anche capire in modo più chiaro se ci siano determinati momenti della giornata in cui il consumo si concentri maggiormente. Anche individuare eventuali guasti e possibili difetti all’impianto può diventare più semplice.

L’intestatario può sfruttare così anche l’opportunità di capire come si siano evolute le sue abitudini e se questo abbia avuto un’influenza ben determinata sulla bolletta che sarà inviata periodicamente.

A beneficiarne in maniera sostanziale saranno tutti i componenti della famiglia. Il procedimento di cambio del contatore servirà anche a verificare se l’impianto risulti sicuro. In caso di problemi il tecnico presente sl posto potrà così provvedere a rimediare.

L’analisi della situazione porterà poi anche a capire se sia necessario pensare a una tariffa differente che possa rivelarsi più conveniente (grazie al mercato libero, si sa, tutto può avvenire gratuitamente senza alcun tipo di disservizio – C’è tempo fino al 1° luglio 2020 per mettersi in regola, clicca qui per sapere cosa potrebbe accaderti se non dovessi farlo entro quella data). Tutto può essere reso ancora più efficiente grazie a sistemi innovativi, quali quelli di tipo domotico che consentono, ad esempio, l’accensione del riscaldamento anche a distanza per avere la garanzia di tornare a casa e trovare l’atmosfera che si desidera (clicca qui se desideri ricevere alcuni consigli su come riscaldare la casa in inverno con un occhio al portafoglio).

Chi siamo

Più letti

Rimani sempre aggiornato!

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere guide e consigli per il risparmio

Naviga tra le news

EnergiaADSLAssicurazionePayTVMutui e Prestiti

Newsletter - Informativa sulla privacy

La Newsletter di comparasemplice.it è pubblicata sul sito Internet istituzionale distribuita via e-mail – in automatico e gratuitamente – a quanti fanno richiesta di riceverla compilando il form presente in questa pagina.

I dati forniti saranno utilizzati con strumenti informatici e telematici al solo fine di fornire il servizio richiesto e, per tale ragione, saranno conservati esclusivamente per il periodo in cui lo stesso sarà attivo.

La base giuridica di tale trattamento è da rinvenirsi nella possibilità da parte degli utenti interessati di ricevere di comunicazioni promozionali relative a prodotti e/o servizi di Cloud Care srl. o di terzi mediante impiego del telefono con operatore e/o anche mediante sistemi automatizzati (es. email, sms, fax mms, autorisponditori) e/o posta cartacea.

Il titolare del trattamento è CLOUD CARE SRL , con sede in Via Righi 27, Novara; PEC: cloudcare@legalmail.it.

I dati saranno trattati esclusivamente secondo le finalità di cui al punto 3 e punto 6 dell’informativa generale di Cloud Care srl presente sul sito www.comparasemplice.it.

Gli interessati hanno il diritto di ottenere da Cloud Care srl, nei casi previsti, l’accesso ai dati personali e la rettifica o la cancellazione degli stessi o la limitazione del trattamento che li riguarda o di opporsi al trattamento (artt. 15 e ss. del Regolamento) inviando una email all’indirizzo cloudcare@legalmail.it.

CANCELLAZIONE DEL SERVIZIO
Si può richiedere in qualsiasi momento la cancellazione dal nostro database scrivendo all’indirizzo di posta elettronica: info@comparasemplice.it.