Blocco Caldaia: vediamo insieme le cause più comuni

Blocco Caldaia: vediamo insieme le cause più comuni
4.5 (90%) 4 votes
di | 16-02-2016 | Gas

Il blocco della caldaia è uno di quei fastidiosi intoppi che spesso purtroppo rendono movimentate le nostre giornate. Non è niente di preoccupante, bisogna semplicemente sbloccarla e spesso i fornitori di caldaie eseguono queste operazioni in pochi minuti richiedendo un giusto esborso qualora non siate in garanzia. Vediamo insieme le cause più comuni per questo genere di problematiche.

Blocco caldaia: cosa fare?

Inutile cincischiare con rimedi fai-da-te, quando il blocco caldaia si presenta bisogna il più delle volte chiamare un tecnico, in pochissime situazioni possiamo intervenire efficacemente noi stessi senza l’ausilio di qualcuno. Vediamo insieme le cause del blocco caldaia.

 

Blocco caldaia: cause

Queste le cause che maggiormente bloccano le nostre caldaie, provocando non pochi disagi a noi stessi e ai nostri familiari:

  1. Diverse problematiche sorgono a causa della valvola a gas che alimenta la caldaia: non a caso molti di questi fastidiosi blocchi avvengono proprio quando la stessa valvola si danneggia o si occlude a causa della sporcizia. In tal caso bisognerà chiamare un tecnico che la pulisca, o nei casi più che gravi che la sostituisca definitivamente.
  2. Alcune problematiche derivano dalla candeletta di rilevazione che blocca la pompa della caldaia e di conseguenza la circolazione dell’acqua.
  3. Spesso e volentieri il problema è connesso alla pressione generale dell’acqua. Quando questo tipo di pressione è molto bassa è dunque necessario ripristinare la giusta pressione all’interno dell’impianto,  per raggiungere un livello ottimale di pressione si dovremmo regolare l’impianto sui 1,5-2 bar.
  4. Ci sono casi in cui il camino non riesce a garantire un tiraggio corretto dei gas di scarico, accadendo ciò viene a determinarsi il blocco caldaia proprio perché quando tutti i fumi non vengono espulsi in maniera corretta, un sensore apposito blocca la caldaia.
  5. Il tecnico in questo caso opererà controllando lo scarico dei fumi della caldaia e cercherò di liberarlo dalla sporcizia
  6. In un inverno anche piuttosto rigido può succedere nelle caldaie più “vecchie” e che “tutto sommato funzionano” che la pompa della caldaia si blocchi all’improvviso a causa della bassa temperatura.
  7. Chiusura di uno o più termosifoni: sì può succedere anche questo. Quando ci viene in mente di isolare e di bloccare un singolo termosifone dobbiamo stare attenti poiché una manovra del genere può provocare il blocco della caldaia. L’impianto infatti potrebbe  rilevare un disequilibrio nella pressione generale dell’impianto capace di bloccare il dispositivo.

Risolvere il blocco caldaia

Risolvere il blocco della caldaia è un’operazione che ci sentiamo comunque di dire che può essere svolta soltanto da un tecnico specializzato in relazione a questo genere di impianti, come avete visto le cause possono essere molteplici.

L’unico caso in cui il “fai-da-te” può dare alcuni risultati di un certo livello è quando in cui evidenziamo un calo di pressione attraverso il controllo del manometro presente. Ci basterà infatti agire sul rubinetto dell’acqua e tutto dovrebbe tornare come prima, stiamo parlando delle cause inerenti al punto numero 3 della lista, anche in questo caso comunque consigliamo la supervisione dei un tecnico specializzato.

Risparmia con ComparaSemplice.it, tantissime le offerte che fanno a caso tuo! Con noi trovare il piano tariffario adatto alle tue esigenze è facilissimo! Ti basta infatti consultare le offerte del comparatore, sempre con noi puoi anche votare il tuo fornitore!

Chi siamo

Rimani sempre aggiornato!

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere guide e consigli per il risparmio

Naviga tra le news

EnergiaADSLAssicurazionePayTV
0321.085995

Newsletter - Informativa sulla privacy

La Newsletter di comparasemplice.it è pubblicata sul sito Internet istituzionale distribuita via e-mail – in automatico e gratuitamente – a quanti fanno richiesta di riceverla compilando il form presente in questa pagina.

I dati forniti saranno utilizzati con strumenti informatici e telematici al solo fine di fornire il servizio richiesto e, per tale ragione, saranno conservati esclusivamente per il periodo in cui lo stesso sarà attivo.

La base giuridica di tale trattamento è da rinvenirsi nella possibilità da parte degli utenti interessati di ricevere di comunicazioni promozionali relative a prodotti e/o servizi di Cloud Care srl. o di terzi mediante impiego del telefono con operatore e/o anche mediante sistemi automatizzati (es. email, sms, fax mms, autorisponditori) e/o posta cartacea.

Il titolare del trattamento è CLOUD CARE SRL , con sede in Via Righi 27, Novara; PEC: cloudcare@legalmail.it.

I dati saranno trattati esclusivamente secondo le finalità di cui al punto 3 e punto 6 dell’informativa generale di Cloud Care srl presente sul sito www.comparasemplice.it.

Gli interessati hanno il diritto di ottenere da Cloud Care srl, nei casi previsti, l’accesso ai dati personali e la rettifica o la cancellazione degli stessi o la limitazione del trattamento che li riguarda o di opporsi al trattamento (artt. 15 e ss. del Regolamento) inviando una email all’indirizzo cloudcare@legalmail.it.

CANCELLAZIONE DEL SERVIZIO
Si può richiedere in qualsiasi momento la cancellazione dal nostro database scrivendo all’indirizzo di posta elettronica: info@comparasemplice.it.