Bolletta GAS: Cos’è e come calcolare il Coefficiente C?

Bolletta GAS: Cos’è e come calcolare il Coefficiente C?
Il post ti è stato utile?
di | 04-05-2016 | Gas

Coefficiente C della bolletta del gasVi è capitato di ricevere bollette del gas più alte del normale? Sappiate che la colpa può essere del coefficiente C bolletta gas. Per questo oggi vi spieghiamo cosa è e come calcolarlo, con il solo obiettivo di risparmiare! È importante conoscere il coefficiente C bolletta gas per ridurre i consumi e quindi risparmiare.

Tale fattore è stato creato allo  scopo di convertire i consumi indicati dal contatore del gas nell’unità di misura utilizzata per la fatturazione (standard metri cubi) all’interno del Regime di Maggior Tutela, e non del più economico Mercato Libero.

Coefficiente C: CHE COS’È?

Il coefficiente C è un fattore introdotto l’1 luglio 2009 dall’Autorità per l’Energia Elettrica e per il Gas per convertire i metri cubi di gas indicati dal contatore in standard metro cubo (Smc) e, quindi, determinare i costi. In poche parole, i consumi segnati sul contatore gas verranno moltiplicati per questo coefficiente.

Perché è stato introdotto? Perché il volume del gas che arriva nelle abitazioni cambia nel tempo in base alla temperatura e alla pressione a cui è sottoposto, quindi assume dimensioni differenti in base alla zona geografica della fornitura. Se i fornitori prendessero in considerazione solo i metri cubi indicati dal contatore, i clienti non pagherebbero esattamente quello che realmente consumano.

Infatti, il valore del coefficiente C si calcola con una formula matematica che dipende dall’ubicazione geografica dell’immobile e da altri fattori come l’altitudine, la zona climatica e i consumi veri e propri. Questo comporta l’emissione di fatture che variano nel tempo e che, quindi, determinando aumenti o riduzioni dei costi.

Nulla a che vedere con il Mercato Libero del gas, dove le tariffe sono concordate tra il cliente e l’operatore e rimangono invariate per 1 o 2 anni con prezzi convenienti.

Coefficiente C: COME SI CALCOLA ?

La conversione da metri cubi a Smc viene effettuata direttamente dal fornitore che riporta il risultato sulla bolletta.

La formula matematica per calcolare il coefficiente C bolletta gas tiene conto di tre parametri, quali l’altitudine del Comune di riferimento (H), il numero di gradi giorno del Comune (GG) e il numero di giorni esercizio per impianto di riscaldamento che dipendono dalla zona climatica (ng).

Individuati i 3 parametri, è necessario risolvere le seguenti formule:

pb= 1.01325 X (1-0.0000225577 X H) 5.2559

kp= (pb + 0.020) : 1.01325

gg= GG/ng

kt = 288.15 : (295.15 – gg)

C= kp X kt

I risultati saranno poi arrotondati alla sesta cifra decimale secondo il criterio commerciale. Ad esempio, il fornitore Eni Gas e Luce sul suo sito riporta questo esempio di calcolo del consumo fatturato:

Consumo misurato (differenza tra le letture del contatore): 1.000 mc

Coefficiente C: 1,002000

Consumo espresso in standard metri cubi: 1.000 x 1,002000 = 1.002 smc

Ultimamente hai ricevuto delle bollette più alte rispetto a quelle dei mesi scorsi? Noi di ComparaSemplice ti consigliamo di utilizzare i nostri comparatori per fare un confronto delle tariffe più convenienti attualmente sul mercato e scegliere quella che al meglio soddisfa le tue esigenze! Ricorda che i nostri esperti sono disponibili per una consulenza gratuita e senza impegno al numero verde 800.709993 oppure nella chat che trovi all’interno della nostra Homepage.

Confronta Offerte luce ed energia elettrica

Chi siamo

Rimani sempre aggiornato!

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere guide e consigli per il risparmio

Naviga tra le news

EnergiaADSLAssicurazionePayTV
0321.085995

Titolo Popup

La Newsletter di comparasemplice.it è pubblicata sul sito Internet istituzionale distribuita via e-mail – in automatico e gratuitamente – a quanti fanno richiesta di riceverla compilando il form presente in questa pagina.

I dati forniti saranno utilizzati con strumenti informatici e telematici al solo fine di fornire il servizio richiesto e, per tale ragione, saranno conservati esclusivamente per il periodo in cui lo stesso sarà attivo.

La base giuridica di tale trattamento è da rinvenirsi nella possibilità da parte degli utenti interessati di ricevere di comunicazioni promozionali relative a prodotti e/o servizi di Cloud Care srl. o di terzi mediante impiego del telefono con operatore e/o anche mediante sistemi automatizzati (es. email, sms, fax mms, autorisponditori) e/o posta cartacea.

Il titolare del trattamento è CLOUD CARE SRL , con sede in Via Righi 27, Novara; PEC: cloudcare@legalmail.it.

I dati saranno trattati esclusivamente secondo le finalità di cui al punto 3 e punto 6 dell’informativa generale di Cloud Care srl presente sul sito www.comparasemplice.it.

Gli interessati hanno il diritto di ottenere da Cloud Care srl, nei casi previsti, l’accesso ai dati personali e la rettifica o la cancellazione degli stessi o la limitazione del trattamento che li riguarda o di opporsi al trattamento (artt. 15 e ss. del Regolamento) inviando una email all’indirizzo cloudcare@legalmail.it.

CANCELLAZIONE DEL SERVIZIO
Si può richiedere in qualsiasi momento la cancellazione dal nostro database scrivendo all’indirizzo di posta elettronica: info@comparasemplice.it.