Caldaia a condensazione, ecco come funziona

Caldaia a condensazione, ecco come funziona
Il post ti è stato utile?
di | 03-01-2017 | Energia, Energia Rinnovabile, Gas

Grazie  alle detrazioni fiscali il 2016 ha segnato il definitivo passaggio dalla collaudata caldaia con tecnologia tradizionale alla più moderna ed efficiente caldaia a condensazione. Le differenze rispetto alla caldaia tradizionale, anche detta a camera stagna, risiedono tutte nella capacità di ottenere un maggiore rendimento dal combustibile impiegato.

Rispetto alle caldaie delle precedenti generazioni, infatti, quelle a condensazione recuperano parte del calore latente del vapore sprigionato con la combustione, condensandolo e riutilizzandolo per il preriscaldamento dell’acqua di ritorno dell’impianto. Il tutto, anche grazie ad appositi sistemi anti calcare, senza incorrere in fenomeni corrosivi dovuti alla stagnazione del liquido. Una bella novità insomma che garantisce, a chi deciderà di installare questo nuovo tipo di caldaia, un notevole risparmio nella bolletta del gas.

Quanto si risparmia con la Caldaia a condensazione?

Con una caldaia a condensazione si può risparmiare fino al 30% soprattutto grazie al rendimento termodinamico di questo tipo di caldaia, che risulta essere superiore del 90% rispetto a quello delle caldaie tradizionali, anche di quelle ad alto rendimento. Il risparmio elevato è ovviamente collegato all’ installazione di impianti a bassa temperatura, come i sempre più diffusi pannelli radianti a pavimento. In un impianto di tipo tradizionale, con i normali termosifoni per intenderci, il risparmio può attestarsi intorno al 15%. A fronte di un costo superiore al momento dell’installazione, calcolando un ciclo di vita di circa 15 anni della caldaia, è possibile stimare un risparmio sul lungo periodo che, per una famiglia tipo, può variare dai 2000 ai 4000 euro.

Al vantaggio economico, che può rivelarsi poco evidente in caso di adeguamento di un impianto esistente, si aggiunge però una riduzione delle emissioni di NOx e CO2 dannosi per l’ambiente.

Quindi oltre a risparmiare sulla bolletta del gas si rispetta anche l’ambiente, è per questo motivo, che la caldaia a condensazione rappresenta uno dei migliori sistemi di riscaldamento in circolazione, in quanto è capace di offrire prestazioni migliori e di strizzare l’occhio alla salute del nostro pianeta.
Se stai pensando di limare il costo della tua bolletta del gas non perdere tempo, e dai un’occhiata alle diverse proposte presenti sul mercato. L’inverno è ormai cominciato, fai un preventivo.

le migliori tariffe gas a confronto

 

Articoli Correlati

Chi siamo

Rimani sempre aggiornato!

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere guide e consigli per il risparmio

Naviga tra le news

EnergiaADSLAssicurazionePayTV