Costo del gas metano per il riscaldamento. Ecco come calcolarlo

Costo del gas metano per il riscaldamento. Ecco come calcolarlo
5 (100%) 3 votes
di | 11-09-2017 | Gas

costo del metano per il riscaldamentoPer conoscere il costo del metano per il riscaldamento ad uso domestico, così come quello dell’energia elettrica, è necessario tenere in considerazione diversi fattori quali il volume di consumo, la regione in cui si vive e, soprattutto, la tipologia di mercato alla quale si appartiene. La principale differenza di prezzo deriva, infatti, dall’adesione al servizio di maggior tutela oppure al mercato libero del gas, due settori regolati da meccanismi e tempistiche diverse. Vediamo insieme ognuno di questi fattori e scopriamo, con un esempio pratico, come calcolare il costo del gas metano per il riscaldamento.

Costo del metano per il riscaldamento nel servizio di maggior tutela

Nel servizio di maggior tutela, la cui chiusura è prevista per il 2019, il costo del metano per il riscaldamento viene deciso dall’Autorità per l’Energia Elettrica, il Gas e il Sistema Idrico – conosciuta con l’acronimo di AEEGSI – e varia ogni tre mesi. Nel trimestre corrente – quello cioè che va dal 1° luglio al 30 settembre 2017 – il costo unitario del metano è stato stabilito a 0,192154€/Smc con un aumento rispetto allo stesso trimestre dell’anno precedente del 16%. 

Costo del metano per il riscaldamento nel mercato libero

Nel mercato libero il costo del metano per il riscaldamento è, invece, deciso dal singolo fornitore e varia in base alle offerte e alle promozioni del momento. Il prezzo del gas può essere bloccato per un periodo minimo di 1 anno e può essere associato a diversi servizi aggiuntivi come la promozione di Sky Gratis per 12 mesi di Eni Easy oppure il Pacchetto Salute e Benessere di Enel Energia X65.

Confrontando le tariffe su ComparaSemplice.it, è possibile comparare le migliori offerte dedicate al servizio di fornitura gas dei principali operatori presenti sul mercato. Cliccate sul pulsante qui in basso e scoprite tutte le promozioni del momento.

le migliori tariffe luce e gas a confronto

Il costo del gas metano per il riscaldamento: il volume di consumo e la regione di appartenenza

Gli altri due fattori su cui calcolare il costo del metano per il riscaldamento sono il volume di consumo e la regione in cui si vive. L’Italia è stata divisa in sei zone ad ognuna della quale corrisponde un diverso coefficiente di adeguamento altimetrico-climatico, il coefficiente C. Il coefficiente C è un indice che permette la corretta applicazione delle tariffe del gas. Dal momento che la quantità di gas impiegato è influenzata dalla temperatura e dalla pressione, in base alle condizioni climatiche e all’altitudine della zona geografica in cui ci si trova, il prezzo del gas varia. Ricordiamo, infine, che il prezzo dellla materia prima è soltanto una delle componenti che vanno a influire sul costo finale della bolletta. Al costo unitario del metano vanno aggiunti i costi relativi ai servizi di distribuzione e di gestione dell’impianto come potete vedere nel nostro articolo dedicato alla bolletta del gas 2.0. Per questo motivo anche il volume di consumo influisce sul costo del metano per il riscaldamento: il prezzo di 1 Smc di gas decresce al crescere dei consumi a causa dei costi fissi che pagheremmo anche se il nostro consumo di gas fosse uguale a zero.

Come calcolare il costo del metano per il riscaldamento: un esempio pratico

Ecco ora una pratica tabella suddivisa in base al prezzo lordo (comprensivo di tutte le componenti di spesa) del metano a settembre 2017 e alla regione di residenza che vi permetterà di fare una stima della spesa annuale per il riscaldamento domestico.

Consumo annuoZona 1Zona 2Zona 3Zona 4Zona 5Zona 6
0 – 1200,296144€

0,290772€

0,296078€0,294107€0,291935€0,289133€
121 – 480

0,415636€

0,391821€0,422051€

0,445036€

0,469612€

0,520980€

481 – 15600,392798€0,370545€0,398664€0,419535€0,441844€0,488622€
1561 -50000,388713€0,366390€0,394604€0,415571€0,437984€0,484970€

Le zone corrispondono alle seguenti regioni:

  • Zona 1 –  Valle d’Aosta, Piemonte, Liguria
  • Zona 2 –  Lombardia, Trentino-Alto Adige, Veneto, Friuli-Venezia Giulia, Emilia-Romagna
  • Zona 3 –  Toscana, Umbria, Marche
  • Zona 4 –  Abruzzo, Molise, Puglia, Basilicata
  • Zona 5 –  Lazio, Campania
  • Zona 6 –  Calabria, Sicilia

Facciamo l’esempio di una famiglia di 4 persone che consuma circa 1500 Smc di metano per il riscaldamento a Roma, nel Lazio. A quanto ammonterà la sua spesa annua? Basta moltiplicare 0,437984€ X 1500: 660€ all’anno.

0321.085995