Disdetta ViviGas: come richiederla

Disdetta ViviGas: come richiederla
4.5 (90%) 2 votes
di | 26-05-2017 | Energia, Gas

Avete deciso di disdire il vostro contratto con ViviGas, ma non sapete come procedere? Avete dubbi sui costi di disattivazione? Non sapete se ci sono penali da pagare o meno? Ecco per voi una semplice guida per richiedere la disdetta ViviGas in maniera corretta.

Il pagamento dei costi di disattivazione viene spesso addebitato a causa di banali errori di distrazione oppure a causa del mancato rispetto dei tempi per la comunicazione della volontà di recedere dal contratto. La procedura da affrontare per la disdetta ViviGas varia in base alla situazione contrattuale e al tipo di disdetta da effettuare.

Se avete sottoscritto un contratto da meno di 14 giorni o se volete passare ad un altro fornitore, potrebbe essere sufficiente compilare un modulo online. Nel caso in cui vogliate, invece, cessare completamente la fornitura di luce e/o gas, allora dovrete inviare a ViviGas una raccomandata con ricevuta di ritorno. Nulla di difficile insomma. Ciò a cui occorre prestare attenzione è il rispetto dei tempi previsti per il recesso dal contratto. Per questo motivo è molto importante individuare la propria situazione e seguire la procedura di disdetta più adatta per non incappare nel pagamento di inutili costi di disattivazione o penali.

Disdetta ViviGas entro 14 giorni

Se avete sottoscritto il vostro contratto con ViviGas al di fuori dei locali commerciali dell’azienda ossia a distanza tramite la compilazione di un modulo online o al telefono attraverso attività di telemarketing e sono passati meno di 14 giorni dalla sua attivazione, potete avvalervi del diritto di recesso previsto per legge. In questo caso potete richiedere la disdetta ViviGas senza pagare nessun costo di disattivazione o penali secondo le seguenti modalità:

– contattare il servizio clienti ViviGas al numero verde 800 15 13 13 se siete clienti privati o il numero verde 800 30 22 33 se siete clienti Partita Iva. Entrambi i numeri sono attivi dal lunedì al sabato 24/24;

– in alternativa potete inviare una raccomandata con ricevuta di ritorno all’indirizzo:

VIVIGAS S.p.A.

Via Vittorio Emanuele II, 4/28

25030 – Roncadelle (BS) 

– inviare un fax al numero 030 2585413

È possibile scaricare l’apposito modulo – il Mod-173 – direttamente dal sito ufficiale di ViviGas. Attenzione a inviare tutta la documentazione richiesta allegando un documento d’identità in corso di validità. Nel caso in cui abbiate ricevuto in dotazione il kit Vivi-Dem, questo va restituito privo di danni, funzionante e completo di tutte le componenti presenti nella confezione al momento della vendita. In caso contrario, ViviGas potrà addebitarvi il costo del dispositivo se danneggiato. La disdetta va inviata entro e non oltre 14 giorni dalla data di sottoscrizione del contratto. Fa fede in questo caso la data di invio della raccomandata. Successivamente all’invio della disdetta, ViviGas è obbligata a restituirvi tutti gli importi eventualmente già ricevuti entro 30 giorni dalla data di ricezione della raccomandata.

Disdetta ViviGas per passaggio ad altro fornitore luce e/o gas

Se volete richiedere la disdetta ViviGas perché avete trovato un’offerta di fornitura di luce e/o gas migliore, in tal caso la procedura di disdetta è affidata completamente all’operatore con cui avete stipulato il nuovo contratto. Si tratta di un’operazione molto facile e veloce che non richiede il pagamento di nessun costo di disattivazione o penale. Tutto quello che dovrete fare sarà rispettare i tempi per l’invio della disdetta che sono stabiliti dalla legge. La volontà di migrare verso un altro operatore va inviata a ViviGas entro il giorno 10 del mese antecedente la data del cambio fornitore, con un preavviso quindi di 3 settimane. Fa fede in questo caso la data di ricezione della comunicazione da parte dell’azienda la quale procederà quindi alla fatturazione della bolletta di chiusura.

Volete disdire il vostro contratto con ViviGas ma non sapete ancora verso quale operatore migrare? Informarsi sulle offerte di luce e gas per confrontarle è il punto di partenza che vi permetterà di fare la scelta giusta. Cliccate sul nostro comparatore qui in basso e scegliete il piano tariffario che più si adatta alle vostre esigenze.

Disdetta ViviGas per chiusura fornitura luce e/o gas

La cessazione completa della fornitura di luce e/o gas, senza il passaggio ad un altro operatore, prevede l’invio a ViviGas di una comunicazione in cui si dichiara di voler recedere dal contratto con un preavviso di 30 giorni. La disdetta può essere inviata in due modi:

– tramite una raccomandata con ricevuta di ritorno all’indirizzo:

VIVIGAS S.p.A.

Via Vittorio Emanuele II, 4/28

25030 – Roncadelle (BS)

– via fax al numero 030 2585413.

In entrambi i casi vi invitiamo a compilare il modulo che trovate sul sito ufficiale di ViviGas, il Mod-173, e inviarlo allegando tutta la documentazione richiesta:

1. Clienti privati

  • ultima bolletta o, in alternativa, il codice POD (per la fornitura di Energia Elettrica) o il codice PDR (per la fornitura di Gas);
  • indirizzo al quale dovrà essere inviata la bolletta di chiusura;
  • documento d’identità in corso di validità del richiedente;
  • recapito telefonico
  • se il richiedente è una persona diversa dall’intestatario del contratto occorrerà allegare una delega: il Mod-97 di Vivigas o un documento equivalente con la copia del documento d’identità della persona delegante;
  • se l’intestatario del contratto è deceduto occorrerà inviare il certificato di morte dell’intestatario del contratto o, in alternativa, una dichiarazione sostitutiva relativa al decesso dell’intestatario del contratto di fornitura;
  • se l’intestatario del contratto è un inquilino irreperibile, bisognerà inviare una dichiarazione sostitutiva relativa all’irreperibilità dell’inquilino scritta dal proprietario dell’immobile.

2. Clienti business

  • ultima bolletta o, in alternativa, il codice POD (per la fornitura di Energia Elettrica) o il codice PDR (per la fornitura di Gas);
  • indirizzo al quale dovrà essere inviata la bolletta di chiusura;
  • documento d’identità in corso di validità del richiedente;
  • recapito telefonico
  • richiesta di disdetta del contratto, utilizzando il Mod-173 di Vivigas o presentando un documento equivalente su carta intestata della società o del condominio;
  • se il richiedente è una persona diversa dal Legale Rappresentante o dall’Amministratore del condominio, dovrete inviare una delega scritta utilizzando il Mod-97 Vivigas o un documento equivalente allegando una copia del documento d’identità del Legale Rappresentante o Amministratore del condominio.

Restituzione del dispositivo Vivi-Dem

Qualsiasi sia il vostro caso, la disdetta ViviGas va accompagnata sempre dalla restituzione degli apparati eventualmente ricevuti in dotazione. Nel caso in cui vi avvaliate del diritto di recesso entro i 14 giorni e avete acquistato il kit Vivi-Dem, ricordate che anche i costi per la restituzione del dispositivo sono a carico di ViviGas. L’art. 5 delle condizioni generali del contratto Vivi-Dem riporta: “Nel caso di esercizio del ripensamento nei termini indicati, Vivigas provvederà a propria cura e spese, tramite Acotel, al ritiro dell’Apparato presso l’indirizzo del Cliente e provvederà a rimborsare, mediante riaccredito su carta di credito o bonifico bancario, il corrispettivo […] entro 14 gg. dal ritiro del suddetto kit. Il kit, ai fini del rimborso dell’importo versato, dovrà essere reso nei termini indicati, privo di danni, funzionante e completo di tutte le componenti presenti nella confezione al momento della vendita. In caso contrario, Vivigas Spa si riserverà la possibilità di non rimborsare, per intero o in parte, il prezzo di acquisto precedentemente addebitato al cliente”.

Chi siamo

Rimani sempre aggiornato!

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere guide e consigli per il risparmio

Naviga tra le news

EnergiaADSLAssicurazionePayTV
0321.085995

Titolo Popup

La Newsletter di comparasemplice.it è pubblicata sul sito Internet istituzionale distribuita via e-mail – in automatico e gratuitamente – a quanti fanno richiesta di riceverla compilando il form presente in questa pagina.

I dati forniti saranno utilizzati con strumenti informatici e telematici al solo fine di fornire il servizio richiesto e, per tale ragione, saranno conservati esclusivamente per il periodo in cui lo stesso sarà attivo.

La base giuridica di tale trattamento è da rinvenirsi nella possibilità da parte degli utenti interessati di ricevere di comunicazioni promozionali relative a prodotti e/o servizi di Cloud Care srl. o di terzi mediante impiego del telefono con operatore e/o anche mediante sistemi automatizzati (es. email, sms, fax mms, autorisponditori) e/o posta cartacea.

Il titolare del trattamento è CLOUD CARE SRL , con sede in Via Righi 27, Novara; PEC: cloudcare@legalmail.it.

I dati saranno trattati esclusivamente secondo le finalità di cui al punto 3 e punto 6 dell’informativa generale di Cloud Care srl presente sul sito www.comparasemplice.it.

Gli interessati hanno il diritto di ottenere da Cloud Care srl, nei casi previsti, l’accesso ai dati personali e la rettifica o la cancellazione degli stessi o la limitazione del trattamento che li riguarda o di opporsi al trattamento (artt. 15 e ss. del Regolamento) inviando una email all’indirizzo cloudcare@legalmail.it.

CANCELLAZIONE DEL SERVIZIO
Si può richiedere in qualsiasi momento la cancellazione dal nostro database scrivendo all’indirizzo di posta elettronica: info@comparasemplice.it.