Stufe a pellet canalizzate: scopri tutte le caratteristiche

Stufe a pellet canalizzate: scopri tutte le caratteristiche
Il post ti è stato utile?
di | 29-09-2016 | Energia, Gas

Le stufe a pellet canalizzate sono stufe a pellet ad aria in grado di produrre aria calda e di diffonderla non solo nel locale in cui sono installate ma anche nelle stanze attigue che si trovano sullo stesso livello o al piano superiore. Scopriamo nel dettaglio che cosa sono le stufe a pellet canalizzate, come funzionano e i loro vantaggi.

Sommario

STUFE A PELLET CANALIZZATE: COSA SONO

Le stufe a pellet canalizzate sono delle stufe ad aria al cui interno, nell’interfaccia dello scambiatore di calore in collegamento con i fumi della combustione, si muove aria che non appena riscaldata viene emanata nell’ambiente, senza mischiarsi ai prodotti di combustione.

Ma che differenza c’è tra stufa a pellet e stufa a pellet canalizzata? Sono costruite allo stesso modo ma quella canalizzata ha una potenza maggiore perché deve riscaldare più di una stanza. Entrambe utilizzano come combustibile il pellet, un materiale ricavato dal legno triturato e poi agglomerato in piccoli cilindri senza l’aggiunta di prodotti chimici.

Vediamo come funzionano le stufe a pellet canalizzate. Il sistema di canalizzazione dell’aria è formato da tubazioni in alluminio che si uniscono al retro della stufa per prelevare l’aria già riscaldata e diffonderla nelle diverse stanze dell’abitazione tramite delle piccole bocchette insite nelle tubature stesse.

Per entrare nella canalizzazione, l’aria riscaldata viene spinta dall’apposita ventola di espulsione di cui è dotata la stufa; se i metri cubi da riscaldare sono tanti, serviranno stufe dotate di ventole ausiliarie, regolate tramite la centralina a microprocessori della stufa in grado di favorire un riciclo dell’aria più efficiente.

In ogni stanza che si decide di riscaldare con la stufa, viene installato un termostato che permette di regolare la temperatura e che rimane anch’esso in collegamento con la centralina a microprocessori della stufa.

Di solito, le stufe a pellet canalizzate vengono installate in stanze che si trovano sullo stesso livello e con una cubatura che non superi i 400 m3 perché, per evitare perdite di carico lungo le tubazioni, bisognerebbe avere delle ventole molto potenti e quindi più rumorose e tubi di diametro maggiori che sarebbero abbastanza visibili e quindi “rovinerebbero” l’arredamento.

VANTAGGI DELLE STUFE A PELLET CANALIZZATE

Installare stufe a pellet canalizzate nella propria abitazione comporta alcuni vantaggi:

  • hanno una duplice funzione perché riscaldano la stanza in cui sono installate e anche gli altri ambienti della casa grazie al sistema di canalizzazione dell’aria
  • sono ecologiche perché grazie alla temperatura alta, alla doppia combustione e al controllo costante dei fumi di scarico contengono soltanto acqua e anidride carbonica, che non sono nocivi per l’ambiente. Inoltre, la combustione del pellet non contribuisce all’effetto serra
  • grazie all’ottima resa termica della stufa e al basso costo del pellet, i costi di gestione sono bassi
  • hanno una certa autonomia dato che un carico della tramoggia della stufa può durare fino a 2 giorni

SVANTAGGI DELLE STUFE A PELLET CANALIZZATE

Come avete visto, i vantaggi delle stufe a pellet canalizzate non sono pochi ma è giusto mostravi anche i contro:

  • per installare le canalizzazioni sono necessarie delle opere murarie consistenti, quindi conviene farlo in contemporanea a lavori di ristrutturazione della casa
  • la canna fumaria deve sfociare sopra al tetto, quindi non possono essere installate ovunque e non sono facili da spostare
  • le ventole sono rumorose
  • per evitare che l’aria dell’ambiente si secchi è necessario installare anche un umidificatore
  • i ricircoli di aria movimentano acari e polveri che possono essere nocivi soprattutto per i soggetti allergici

COSTI E INSTALLAZIONE

Ma quanto costano le stufe a pellet canalizzate? I prezzi vanno da un minimo di 1.200 euro fino a un massimo di 1.500 euro a cui vanno aggiunti i costi per la canalizzazione che variano a secondo della lunghezza dell’impianto e delle opere murarie.

Per installare una stufa a pellet canalizzata è necessario l’intervento di un tecnico abilitato che deve rilasciare il certificato di conformità come è previsto dalla legge; sarà il tecnico a procedere anche con la prima accensione.

Volete installare una stufa di questo tipo nella vostra abitazione? Allora leggete attentemente l’articolo e scoprite se può essere adatta al riscaldamento della vostra abitazione. Se invece volete optare per una forma di riscaldamento tradizionale, date un’occhiata alle offerte gas e luce presenti su ComparaSemplice.it e scegliete quella più vantaggiosa per voi. Volete condividere la vostra esperienza con un provider? Andate nella sezione vota fornitore: la vostra opinione per noi è importante!

 

Articoli Correlati

Chi siamo

Rimani sempre aggiornato!

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere guide e consigli per il risparmio

Naviga tra le news

EnergiaADSLAssicurazionePayTV
0321.085995