Cos’è una voltura gas? Costi e tempi

Cos’è una voltura gas? Costi e tempi
Il post ti è stato utile?
di | 09-02-2016 | Gas

voltura gasLa voltura gas è tecnicamente il passaggio contemporaneo del contratto di fornitura del gas da un cliente all’altro, senza che avvenga l’interruzione dell’erogazione del servizio di fornitura. In altri termini, si tratta della modifica di un contratto che è già in opera, ovvero già esistente. La voltura fa sì che con la sottoscrizione del contratto vengano trasferiti in capo al soggetto subentrante tutte le obbligazioni che sono presenti nel contratto pre-esistente.

E’ importante considerare che le società che forniscono il gas chiedono che il contratto di fornitura venga stabilito in via esclusiva dal soggetto che può dimostrare la legittima disponibilità dell’immobile dove viene effettuata la fornitura. Tale dimostrazione deve avvenire mediante il titolo di proprietà, il contratto di locazione o l’assegnazione per separazione personale, per comodato oppure per usufrutto.

Quali dati bisogna comunicare per la voltura gas?

Per effettuare la voltura del gas è necessario comunicare all’azienda erogatrice del servizio l’indirizzo dell’utenza, il numero di utenza per la quale si chiede venga eseguita la voltura, l’indirizzo al quale andranno domiciliate le bollette e la destinazione di uso della fornitura, ovvero se sarà una destinazione domestica oppure non domestica. E’ richiesto altresì di comunicare la lettura dei consumi aggiornata, il codice fiscale o la partita Iva del richiedente.

Riscaldare casa con il gas oppure... quali altri sistemi per risparmiare?

I documenti che devono essere presentati per la voltura del gas sono quindi il documento di riconoscimento del firmatario del contratto e il documento di attestazione di legittimo uso dell’immobile in questione. Si può trattare del titolo di proprietà, del contratto di locazione, del titolo di comodato, ovvero del nulla osta scritto dal proprietario dell’immobile per la sottoscrizione del contratto. Servono quindi i dati catastali dell’unità immobiliare che dovranno essere inseriti nei moduli che vengono forniti dalla stessa società erogatrice del servizio di fornitura gas. Se si tratta di attività produttive e persone giuridiche è necessario allegare anche la copia dell’iscrizione dell’attività alla Camera di Commercio, allegando il codice fiscale o la partita Iva.

Se l’intestatario è deceduto, l’erede subentra di base nella titolarità del contratto di fornitura gas, presentando il certificato di morte e quindi autocertificando l’avvenuto decesso del titolare. Se il richiedente è legalmente separato o divorziato e la voltura del gas avviene in seguito a questa situazione, il soggetto deve presentare una certificazione che attesta il suo stato, al fine di subentrare nella titolarità del contratto.

La voltura del gas richiede una spesa di € 25.83 alla quale deve essere aggiunta l’imposta di bollo pari ad € 16 dove tutto viene pagato all’atto di sottoscrizione. Se la voltura del gas viene effettuata in caso di separazione o divorzio e morte dell’intestatario devono essere pagate solo le imposte di legge.

Riscaldare casa con il gas oppure... quali altri sistemi per risparmiare?

Chi siamo

Rimani sempre aggiornato!

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere guide e consigli per il risparmio

Naviga tra le news

EnergiaADSLAssicurazionePayTV

Newsletter - Informativa sulla privacy

La Newsletter di comparasemplice.it è pubblicata sul sito Internet istituzionale distribuita via e-mail – in automatico e gratuitamente – a quanti fanno richiesta di riceverla compilando il form presente in questa pagina.

I dati forniti saranno utilizzati con strumenti informatici e telematici al solo fine di fornire il servizio richiesto e, per tale ragione, saranno conservati esclusivamente per il periodo in cui lo stesso sarà attivo.

La base giuridica di tale trattamento è da rinvenirsi nella possibilità da parte degli utenti interessati di ricevere di comunicazioni promozionali relative a prodotti e/o servizi di Cloud Care srl. o di terzi mediante impiego del telefono con operatore e/o anche mediante sistemi automatizzati (es. email, sms, fax mms, autorisponditori) e/o posta cartacea.

Il titolare del trattamento è CLOUD CARE SRL , con sede in Via Righi 27, Novara; PEC: cloudcare@legalmail.it.

I dati saranno trattati esclusivamente secondo le finalità di cui al punto 3 e punto 6 dell’informativa generale di Cloud Care srl presente sul sito www.comparasemplice.it.

Gli interessati hanno il diritto di ottenere da Cloud Care srl, nei casi previsti, l’accesso ai dati personali e la rettifica o la cancellazione degli stessi o la limitazione del trattamento che li riguarda o di opporsi al trattamento (artt. 15 e ss. del Regolamento) inviando una email all’indirizzo cloudcare@legalmail.it.

CANCELLAZIONE DEL SERVIZIO
Si può richiedere in qualsiasi momento la cancellazione dal nostro database scrivendo all’indirizzo di posta elettronica: info@comparasemplice.it.