Copertura Iliad: com’è e come verificarla

Copertura Iliad: com’è e come verificarla
5 (100%) 1 vote
di | 30-05-2018 | Cellulari, Iliad, Telefonia

Come ormai la maggior parte dei nostri lettori saprà, Iliad ha lanciato la propria offerta in Italia e la “rivoluzione” commerciale annunciata già da qualche tempo dal gruppo francese è cominciata da ieri, con l’arrivo della prima tariffa: a meno di 6 euro al mese è possibile avere in un unico piano telefonate, sms, tanti GB e un pacchetto tutto compreso per l’estero. Tuttavia una delle domande più frequenti che in molti si stanno ponendo è questa: ma com’è la copertura Iliad? Va bene il prezzo, va bene la convenienza, ma come prende?

Prima di poter contare sulle opinioni dirette dei clienti Iliad, cerchiamo di fare il punto su questo aspetto di primaria importanza per chi utilizza uno smartphone, tenendo conto delle informazioni finora diffuse dall’azienda.

Sommario

Connettività e reti Iliad

Come abbiamo visto ieri nell’approfondimento sull’offerta Iliad annunciata ieri, il servizio permette non solo di chiamare e inviare sms illimitatamente, ma anche di navigare su Internet alla massima velocità, sfruttando le reti 4G e 4G+. L’LTE di Iliad, secondo la documentazione presente sul sito ufficiale (www.iliad.it). La velocità massima in download è di 390 Mbps, mentre in upload è fino a 50 Mbps. Ovviamente nelle zone non raggiunte dal 4G/4G+ si potrà navigare in 3G con una buona velocità.

Copertura Iliad: reti proprie o compagnia virtuale?

Diciamo innanzitutto una cosa non ancora chiara a tantissimi utenti che cercando informazioni su Iliad in queste ore: si tratta di un operatore tradizionale e non di una compagnia virtuale (anche se in un primo momento, come vedremo nelle prossime righe, si affiderà in molte aree alle reti di un altro operatore, seppur con una tecnologia differente rispetto ai normali operatori virtuali). Questo significa che l’azienda sta investendo e lavorando per estendere la propria rete su tutto il territorio nazionale. Trattandosi di un operatore che ha appena esordito sul mercato, è chiaro che la copertura sia ancora parziale e concentrata solo su alcune aree della penisola.

La copertura Iliad è insufficiente, quindi? In realtà no: nelle aree non raggiunte direttamente dalla rete Iliad, come già anticipato precedentemente, quest’ultima garantisce i propri servizi tramite le reti di un altro operatore, precisamente Wind Tre, come previsto dagli accordi siglati in occasione della fusione tra le due compagnie. In pratica l’operatore si appoggerà a Wind Tre ma continuerà a rafforzare le proprie infrastrutture, abbandonando gradualmente le reti che lo ospitano. L’azienda ha già annunciato l’interesse per il 5G e la volontà di impegnarsi per offrire questi servizi non appena verranno resi disponibili.

Secondo le informazioni rese note all’inizio del mese, la copertura sul territorio nazionale del segnale Iliad (sia con reti proprie che attraverso Wind Tre) ha superato il 75% del territorio nazionale.

Come verificare la copertura Iliad?

Se volete sapere quali zone sono raggiunte dal segnale della nuova compagnia, vi segnaliamo la pagina dedicata alla verifica copertura Iliad presente sul sito ufficiale iliad.it: nella sezione dedicata troverete la mappa della Penisola colorata con varie tonalità di rosso (a seconda della tipologia di segnale presente, se 2G, 3G o 4G) e un form per effettuare una ricerca mirata in base ad un indirizzo e/o a una città precisi.

Ma come funziona Iliad?

Alcuni siti e testate di settore che hanno assistito alla conferenza stampa hanno avuto modo di entrare in possesso di una sim Iliad, che stanno testando proprio in queste ore. Le prestazioni generali, secondo le prime testimonianze, sembrano abbastanza buone, soprattutto nelle città più importanti, e anche la connettività dati si difende bene. Per ora non abbiamo informazioni chiare sul funzionamento del servizio nelle aree più difficili ma nelle prossime settimane avremo sicuramente dei dati più completi.

Per quanto riguarda il servizio clienti, invece, il numero 177 sembra funzionare alla perfezione, anche telefonando da altri operatori (ricordiamo che il numero è gratuito da linee Iliad, mentre è a pagamento con le altre compagnie).

La copertura Iliad, quindi, parte con una buona base: in più oltre due terzi del territorio nazionale si può accedere al servizio, grazie soprattutto all’appoggio alle reti Wind Tre. Se state pensando di cambiare operatore e sfruttare la promozione lancio Iliad, vi ricordiamo che l’offerta a 5,99 euro al mese è valida per il primo milione di clienti. Se volete prendere in considerazione anche altri servizi, invece, potrete farvi guidare dal nostro comparatore di tariffe cellulari, completamente gratuito e in grado di farvi risparmiare oltre 60 euro all’anno.

Articoli Correlati

Chi siamo

Rimani sempre aggiornato!

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere guide e consigli per il risparmio

Naviga tra le news

EnergiaADSLAssicurazionePayTV
0321.085995