Costi nascosti Iliad fibra: a cosa fare attenzione

di | 04-02-2022 | News Fibra Ottica, News Iliad, News Internet Casa

Uno dei punti di forza dell’offerta mobile Iliad è l’assenza dei costi nascosti e di vincoli: questa strategia commerciale è stata utilizzata anche per la prima tariffa Internet casa del provider, Iliadbox. Ma è proprio così? Esistono dei costi più o meno nascosti a cui fare attenzione se si decidesse di attivare la fibra Iliad?

Costi nascosti Iliad fibra: a cosa fare attenzione
Confronta

La “rivoluzione Iliad” cominciata qualche anno fa su rete mobile e proseguita quest’anno sul fisso mantiene alcuni punti cardine in comune tra i due servizi:

  • massima trasparenza;
  • zero vincoli di permanenza;
  • zero costi nascosti;
  • canone a prezzo bloccato per sempre.

Se nella telefonia cellulare l’operatore francese ha finora mantenuto le promesse, sulla rete fissa è ancora troppo presto per tirare delle somme. Non solo: il servizio Internet casa deve fare i conti con alcuni aspetti contrattuali e contributi non sempre noti ai clienti finali. Pensiamo, ad esempio, al costo di disattivazione, da pagare sempre, sia in caso di migrazione o dismissione della linea,  ai contributi richiesti in caso di interventi aggiuntivi sulla linea, al subentro o al trasloco.

Insomma, anche un cliente Iliad fisso potrebbe incappare in contributi da pagare di cui non ne era a conoscenza, nonostante l’impegno della compagnia a rendere più chiari possibili i punti contrattuali: la semplificazione necessaria per la pubblicizzazione delle offerte Internet casa rende tutto più attraente e interessante, ma è sempre consigliabile approfondire meglio tutte le potenziali voci di spesa che il provider prevede, anche quelle meno visibili sui banner e gli spot pubblicitari, così da evitare di incorrere in spiacevoli sorprese.

Sommario

Altri contenuti che potrebbero interessarti:

I costi “visibili” nella pubblicità Iliad fibra

Come possiamo notare sul banner dell’offerta fibra Iliad, vengono segnalati tre costi:

  • il canone mensile da pagare se si è clienti Iliad mobile;
  • il canone mensile da pagare se si è clienti di altri operatori su linea cellulare;
  • il contributo di installazione.

Ovviamente questi non sono gli unici contributi che un cliente potrebbe pagare durante la sua permanenza in Iliad: a seconda dei casi, infatti, potrebbero essere applicati altri addebiti.

Costi nascosti Iliad fibra: i casi possibili

Vediamo, quindi, quali potrebbero essere i costi “nascosti” Iliad fibra a cui fare attenzione.

Costo ribaltamento prese (39€)

Si tratta di un servizio aggiuntivo che può essere richiesto al momento dell’installazione. Il ribaltamento delle prese permette di collegare il telefono e di utilizzare la linea in VOIP in qualsiasi presa della casa, senza dover necessariamente connettere l’apparato alla porta del modem dedicata.

Costo prolungamento ottico (69€)

È un ulteriore servizio che può essere richiesto in fase di installazione. Il prolungamento ottico permette di posizionare il modem Iliad (Iliadbox) in un punto differente rispetto al primo punto dall’ingresso dell’abitazione, fino ad una distanza massima di 20 metri.

Attenzione: come abbiamo scritto, il ribaltamento prese e il prolungamento ottico sono servizi accessori che devono essere richiesti esplicitamente dal cliente al momento dell’installazione. Tuttavia alcuni utenti che hanno richiesto l’offerta Iliad in questi giorni hanno segnalato l’addebito di tali costi sulla prima fattura, pur non avendoli richiesti espressamente.

Se anche a voi è arrivata una prima fattura con una somma più alta della prima mensilità dell’offerta (15,99€ o 23,99€) e non avete richiesto alcun servizio aggiuntivo, vi consigliamo di contattare telefonicamente l’assistenza Iliad al numero 177 oppure via social, lasciando un messaggio privato con tutti i dettagli.

Subentro Iliad (19€)

Il subentro permette di cambiare l’intestatario della linea fissa Iliad e, quindi, il titolare del contratto. La procedura è a pagamento e viene addebitata al nuovo intestatario della linea.

Trasloco Iliad (49€)

Iliad permette di trasferire la propria linea ad un indirizzo differente (ovviamente coperto dalla fibra dell’operatore, attualmente solo su rete Open Fiber), in modo tale da mantenere la stessa offerta. Il provider specifica che per procedere al trasloco “è necessario disattivare la tua attuale linea e procedere con una nuova attivazione”.

Costo di disattivazione Iliad (19€ o 15,99€)

In caso di dismissione della linea o migrazione verso altro provider, Iliad richiede il pagamento di un contributo di disattivazione pari a:

  • 15,99€ una tantum se si ha attiva la promo Fibra + Mobile;
  • 19€ una tantum per chi ha sottoscritto l’offerta da 23,99€ al mese.

Sostituzione modem Iliad (149€)

Il provider prevede l’addebito della sostituzione del modem addebitati “solo in caso di difetto o guasto imputabile all’utente e nel caso in cui non sussistano i presupposti per un intervento gratuito, in coerenza con quanto previsto dall’art. 5 delle Condizioni di fornitura e utilizzo di apparati”.

Mancata restituzione modem Iliad (149€)

In caso di mancata restituzione della Iliadbox, fornita in comodato d’uso gratuito, il provider può applicare tale costo al cliente. La restituzione dell’apparato, lo ricordiamo, dovrà avvenire entro 30 giorni dall’avvenuta disattivazione del servizio.

Sostituzione extender Wifi Iliad (79€)

Anche per l’extender Wifi è previsto il pagamento della sostituzione “solo in caso di difetto o guasto imputabile all’utente e nel caso in cui non sussistano i presupposti per un intervento gratuito, in coerenza con quanto previsto dall’art. 5 delle Condizioni di fornitura e utilizzo di apparati”.

Mancata restituzione extender Wifi Iliad (79€)

Chi ha richiesto l’extender a noleggio a 1,99€ al mese dovrà restituirlo in caso di disdetta, pena il pagamento di un contributo una tantum di 79€. I tempi previsti per la riconsegna sono gli stessi del modem, quindi entro 30 giorni dalla disattivazione della linea Iliad.

Costo fattura Iliad in formato cartaceo (1,99€/mese)

Chi vorrà ricevere la bolletta anche via posta “tradizionale”, dovrà pagare un contributo mensile di circa 2€. L’opzione è disattivata di default ma può essere attivata direttamente dall’area clienti Iliad.

Trasferimento chiamata Iliad (a pagamento su linea fissa)

Per il trasferimento di chiamata su linea fissa Iliad verso un numero nazionale, la tariffazione prevista è di 0,05€ al minuto (0,01€ al secondo fino a 18 secondi, poi 0,01€ ogni 12 secondi).

Chiamate verso l’estero (per destinazioni non comprese dall’offerta Iliad)

Il costo delle chiamate verso l’estero da linea fissa Iliad varia in base al Paese. Le chiamate illimitate comprese nell’offerta, invece, sono le seguenti:

  • verso i fissi di Azzorre, Germania, Andorra, Antille francesi, Australia, Austria, Belgio, Brasile, Bulgaria, Cina, Cipro, Corea del sud, Croazia, Danimarca, Spagna, Estonia, Finlandia, Francia, Gibilterra, Grecia, Guam, Guernsey, Guyana, Hong Kong, Ungheria, Isola di Man, Arcipelago delle Canarie, India, Irlanda, Islanda, Israele, Jersey, Lettonia, Liechtenstein, Lituania, Lussemburgo, Madera, Malta, Mayotte, Norvegia, Nuova Zelanda, Paesi Bassi, Perù, Polonia, Portogallo, Puerto Rico, Slovacchia, Repubblica Ceca, Riunione, Romania, Regno Unito, San Marino, Slovenia, Svezia, Svizzera, Taiwan;
  • verso i fissi e mobili di Canada e USA.

Sono questi, quindi, i costi più o meno nascosti di Iliad fibra: se volete avere maggiori informazioni potete contattare il customer care del provider attraverso il numero 177 (gratuito da linee Iliad fisse e mobili).

Se, invece, volete trovare la soluzione Internet casa più adatta alle vostre effettive esigenze ma non conoscete tutte le alternative disponibili nella vostra zona, scrivete a info@comparasemplice.it oppure aprite una live chat sul sito per avere subito la consulenza gratuita e senza impegno di un esperto.

Compila il modulo!

Sarai contattato gratuitamente da un nostro operatore per una consulenza sulle migliori offerte

  • Servizio Gratuito Nessuna commissione
  • Nessun obbligo Nessun impegno
  • Le migliori offerte Prezzi bassi

Richiedi Proseguendo si accettano i Termini e le Condizioni del servizio

Newsletter - Informativa sulla privacy

La Newsletter di comparasemplice.it è pubblicata sul sito Internet istituzionale distribuita via e-mail – in automatico e gratuitamente – a quanti fanno richiesta di riceverla compilando il form presente in questa pagina.

I dati forniti saranno utilizzati con strumenti informatici e telematici al solo fine di fornire il servizio richiesto e, per tale ragione, saranno conservati esclusivamente per il periodo in cui lo stesso sarà attivo.

La base giuridica di tale trattamento è da rinvenirsi nella possibilità da parte degli utenti interessati di ricevere di comunicazioni promozionali relative a prodotti e/o servizi di Cloud Care srl. o di terzi mediante impiego del telefono con operatore e/o anche mediante sistemi automatizzati (es. email, sms, fax mms, autorisponditori) e/o posta cartacea.

Il titolare del trattamento è CLOUD CARE SRL , con sede in Via Righi 27, Novara; PEC: cloudcare@legalmail.it.

I dati saranno trattati esclusivamente secondo le finalità di cui al punto 3 e punto 6 dell’informativa generale di Cloud Care srl presente sul sito www.comparasemplice.it.

Gli interessati hanno il diritto di ottenere da Cloud Care srl, nei casi previsti, l’accesso ai dati personali e la rettifica o la cancellazione degli stessi o la limitazione del trattamento che li riguarda o di opporsi al trattamento (artt. 15 e ss. del Regolamento) inviando una email all’indirizzo cloudcare@legalmail.it.

CANCELLAZIONE DEL SERVIZIO
Si può richiedere in qualsiasi momento la cancellazione dal nostro database scrivendo all’indirizzo di posta elettronica: info@comparasemplice.it.