Codice migrazione Infostrada dove si trova

Codice migrazione Infostrada dove si trova
5 (100%) 6 votes
di | 08-06-2017 | Infostrada, Internet ADSL e Fibra

La maggior parte dei nostri lettori probabilmente sa già che che cos’è il codice di migrazione: per chi ancora non ne fosse a conoscenza, si tratta di un codice alfanumerico necessario che serve per semplificare il passaggio da un operatore all’altro. Questo sistema è stato introdotto già da diverso tempo, in base alla delibera dell’AGCOM n. 274/07/CONS. Nello spazio di oggi, però, vogliamo concentrarci in modo particolare sul codice migrazione Infostrada, dove si trova e come utilizzarlo in caso di cambio operatore.

Sommario

Codice migrazione Infostrada: dove si trova

Anche se ci stiamo concentrando su un unico provider, c’è da dire una cosa: il codice di migrazione si può trovare sulla propria fattura dell’abbonamento Infostrada ADSL o in fibra, secondo quanto previsto dall’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni, a prescindere dalla compagnia telefonica che si possiede. Il primo sistema per trovare il codice migrazione Infostrada, quindi, è quello di controllare una delle fatture che vi è stata inviata dalla compagnia telefonica, non necessariamente l’ultima.

In fattura

Il codice migrazione Wind Infostrada è indicato sulla bolletta subito dopo la riga dedicata al dettaglio costi e a fianco del vostro numero di telefono. Generalmente viene abbreviato con la sigla C.M. Il codice è formato da circa 15-20 caratteri alfanumerici e può essere recuperato sia all’interno della fattura cartacea che in quella digitale, in formato pdf, presente nell’area clienti del sito Infostrada.it o ricevuta via mail.

Nell’Area Clienti Infostrada

Il codice migrazione Infostrada, quindi, può essere trovato anche effettuando il login sull’area clienti del sito e scaricando la fattura in formato digitale. Per accedere al servizio è necessario essere registrati al portale (gratuitamente): se siete già clienti dovreste già avere delle credenziali. In caso contrario potrete provare a registrarvi gratuitamente cliccando sul pulsante “Entra” che trovate in alto a destra del sito www.infostrada.it e successivamente su “Registrati” (è possibile effettuare il login anche attraverso il proprio profilo Facebook).

Tuttavia, grazie alla funzione “Accedi con ADSL”, è possibile accedere all’area clienti anche senza registrazione, a patto che siate connessi con la linea Infostrada. Una volta all’interno della sezione dedicata al vostro profilo, cliccate sulla voce “Il tuo conto telefonico” e scaricate una delle bollette presenti. Il codice migrazione Infostrada è indicato nell’area che vi abbiamo segnalato nel precedente paragrafo relativo alla fattura.

Come si usa il codice di migrazione

Il codice migrazione Infostrada può essere utilizzato durante l’attivazione di una nuova tariffa ADSL o in fibra, attraverso una delle innumerevoli procedure guidate che trovate nei siti dei provider o su ComparaSemplice.it: potrebbe essere richiesta la digitazione in un form per poter proseguire nella richiesta di portabilità ad un nuovo operatore. Seguite attentamente le informazioni che vi compariranno sullo schermo e in pochi steps riuscirete ad effettuare correttamente la procedura.

Se, invece, effettuerete la richiesta di portabilità via telefono o in un negozio, portate con voi il codice di migrazione (scrivendola su un post-it, sulle note dello smartphone o portando con voi direttamente la fattura) e fornitelo all’addetto che vi guiderà nell’attivazione della nuova offerta e, quindi, nel passaggio ad altro operatore.

Contattare il servizio clienti Infostrada

Se non avete la possibilità di consultare una fattura, sia cartacea che online, potreste rivolgervi direttamente al servizio clienti del provider per recuperare il codice migrazione Infostrada. Il numero di riferimento per i clienti di questo operatore è, come sempre, il 155. Seguite la voce guida e, se volete un supporto da parte dell’assistenza, scegliete di parlare direttamente con un addetto al customer care.

Oggi, grazie ad Internet e ai social network, è possibile avere un contatto diretto con l’assistenza anche attraverso chat, messaggi privati e post, soprattutto su Facebook e Twitter. Se volete conoscere tutti i sistemi per rivolgervi al servizio clienti, potete seguire la nostra guida su come parlare con un operatore Infostrada.

Il codice migrazione Infostrada, quindi, è un dato importantissimo se state pensando di cambiare operatore per il vostro fisso e, quindi, per sottoscrivere dei nuovi servizi Internet e fonia di casa e/o ufficio. Non avete ancora scelto il nuovo provider o l’offerta? Potete semplificare la ricerca e risparmiare fino a 400 euro all’anno sulla bolletta grazie al nostro servizio di confronto tariffe ADSL e in fibra ottica: è uno strumento molto facile da utilizzare e non prevede alcun costo.

Se, invece, volete l’aiuto di un esperto, contattateci ad uno dei seguenti contatti per avere una consulenza senza costi o obblighi d’acquisto:

  • chiamando il numero verde 800 709 993, attivo ogni giorno lavorativo (lunedì-venerdi), dalle ore 9 alle 20;
  • via mail, scrivendo all’indirizzo info@comparasemplice.it;
  • usando la chat testuale in tempo reale su ComparaSemplice.it.

Articoli Correlati

Chi siamo

Rimani sempre aggiornato!

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere guide e consigli per il risparmio

Naviga tra le news

EnergiaADSLAssicurazionePayTV