Come cambiare intestatario del contratto Internet in modo semplice

Come cambiare intestatario del contratto Internet in modo semplice
5 (100%) 1 vote
di | 20-07-2018 | Fibra, Internet ADSL e Fibra

Se volete sapere come cambiare intestatario del contratto Internet, questa è la guida che stavate cercando: in certi casi, infatti, potrebbe essere necessario effettuare questa modifica, magari perché nella vostra nuova abitazione è presente già una linea di un utente precedente, per questioni familiari o burocratiche.

Come saprete, infatti, non avendo il servizio Internet intestato (e, ovviamente, anche la linea telefonica: nella maggior parte dei casi vengono offerti insieme adi provider), non sarà possibile effettuare modifiche all’offerta, cambiare piano, cambiare provider, ricevere l’assistenza adeguata, etc…. È importantissimo, quindi, modificare il contratto: questo tipo di operazione prende il nome di subentro e può essere richiesto con qualsiasi operatore.

Come cambiare intestatario del contratto Internet, quindi? Ecco i passaggi che bisognerà seguire per poter effettuare correttamente la richiesta, a seconda del provider che si sta utilizzando. Ricordiamo, prima di cominciare, che il subentro della linea dati e telefono di casa non ha nulla a che vedere con il trasloco della linea telefonica, una procedura che mantiene comunque lo stesso intestatario.

Sommario

Vodafone: cambio intestatario contratto

Come spiega l’operatore spiega sul proprio sito ufficiale, la modifica dell’intestazione è possibile solo con il consenso del titolare della linea al momento della richiesta. Quest’ultimo cederà non solo il servizio, ma anche tutti i dispositivi, come ad esempio la Vodafone Station e l’Internet Key, collegati ad esso.

Per poter effettuare il subentro Vodafone fisso è possibile scaricare e compilare il modulo dedicato che potete trovare nel link qui in basso:

Modulo subentro Vodafone fisso

Una volta compilato dovrà essere inviato, insieme alla documentazione allegata richiesta, tramite raccomandata con ricevuta di ritorno al seguente indirizzo:

Vodafone Italia SPA
Casella Postale 190
10015 Ivrea (TO).

In alternativa è possibile presentare la richiesta di subentro direttamente dall’area Fai da te del sito ufficiale Vodafone.it.

La richiesta verrà presa in carico entro 72 ore e il cliente verrà aggiornato tramite mail o sms sulla conclusione della stessa. Il costo della modifica previsto è di 20 euro IVA inclusa, mentre è gratuito in caso di subentro di un erede dopo il decesso del titolare della linea.

Cambio intestatario Wind Infostrada

Anche Wind prevede la possibilità di cambiare l’intestatario della linea compilando un modulo apposito, scaricabile qui sotto:

Modulo subentro Wind Infostrada

Il documento, insieme ad una fotocopia di un documento di identità in corso di validità, dovranno essere spediti a

Wind Tre SPA
Casella Postale 14155
Ufficio Postale Milano 65
CAP 20152 Milano (MI).

Il costo per la procedura è pari a 20 euro, IVA inclusa, mentre è gratuito in caso di subentro di un familiare a seguito del decesso dell’intestatario o in caso di modifica tra persone dello stesso nucleo familiare.

In alternativa potete contattare il servizio clienti Wind Infostrada, attraverso uno dei numerosi canali messi a disposizione per la clientela.

Cambiare intestatario del contratto Internet TIM (Telecom)

Telecom Italia (ormai semplicemente TIM) permette di modificare l’intestatario del contratto gratuitamente nei seguenti casi: subentro familiare, subentro familiare di erede dopo il decesso del titolare del servizio oppure il subentro tra coniugi separati. In tutti gli altri casi, invece, è previsto un importo pari a 8 euro per “Anticipo Conversazioni” (non dovuto se si effettua la domiciliazione della bolletta su conto corrente o carta di credito) o un contributo di 19,76 euro, IVA inclusa.

Per sapere che cosa bisogna fare per effettuare la modifica, vi rimandiamo alla guida sulla Voltura TIM (ex Telecom) oppure potete contattare il servizio clienti 187 dell’operatore: questo perché con TIM le procedure potrebbero variare leggermente a seconda dei singoli casi.

Modifica intestatario linea Tiscali

Secondo quanto scritto nell’area Assistenza del portale ufficiale, il cambio intestatario Tiscali potrà essere effettuato contattando il servizio clienti al numero 130 (o 192130 in caso di utenza Business). Il costo per la modifica è pari a 5 euro IVA inclusa.

Cambio Intestatario contratto Fastweb

Il subentro della linea Internet Fastweb è possibile nel caso in cui i pagamenti del contratto siano andati tutti a buon fine e che non ci siano delle modifiche in corso. Si potrà effettuare scaricando e compilando il modulo seguente:

Modulo cambio intestatario Fastweb

Dopo averlo compilato dovrà essere inviato, insieme alla fotocopia di un documento d’identità e del codice fiscale, al numero di fax 02454011077. Se non avete la possibilità di utilizzare il fax, vi consigliamo di contattare l’assistenza clienti Fastweb per avere maggiori informazioni in merito e per trovare una soluzione alternativa.

Il costo per la modifica dell’intestatario del contratto Internet Fastweb è pari a 20,34 euro, IVA inclusa.

Tempi necessari per la modifica dell’intestatario

I tempi per il cambio intestatario di un contratto Internet casa ruotano attorno ai 20-30 giorni massimo: tuttavia sarà lo stesso provider a tenervi informato sulle tempistiche necessarie per la conclusione della modifica.

Se state pensando di cambiare operatore o offerta Internet e telefono per la vostra abitazione, vi ricordiamo che su ComparaSemplice.it potete confrontare le offerte ADSL e fibra più interessanti del periodo, grazie ad un servizio gratuito dedicato, in grado di farvi risparmiare centinaia di euro all’anno sulla bolletta. Provatelo subito oppure contattateci via mail a info@comparasemplice.it, via chat direttamente sul nostro sito.

0321.085995