Carta dei Servizi: cos’è, a cosa serve e dove trovarla

Carta dei Servizi: cos’è, a cosa serve e dove trovarla
4.8 (95%) 4 votes
di | 05-04-2018 | Cellulari, Internet ADSL e Fibra

Secondo quanto previsto dalla delibera n. 179/03/CSP dell’AGCOM, ogni fornitore operante nel settore della comunicazione è tenuto ad adottare e a rendere pubblica tramite i propri canali ufficiali la Carta dei servizi, un documento molto importante poiché contiene informazioni relativi al servizio offerto, alle condizioni contrattuali, l’assistenza etc… Cerchiamo di approfondire meglio questo tema, in particolare cos’è e a cosa serve questo documento.

La Carta dei servizi può essere generalmente scaricata dai siti Web ufficiali degli operatori e/o allegata alla documentazione contrattuale al momento della richiesta di un nuovo contratto: è importante che sia accessibile al cliente in qualsiasi momento, prima, durante e alla fine del contratto. Ma perché è così importante? Che cosa contiene questo documento?

Sommario

Cos’è la Carta dei servizi: contenuti

Per sapere esattamente quali sono i contenuti che una Carta dei servizi deve contenere è sufficiente affidarsi al sito ufficiale dell’AGCOM, consultando la sezione dedicata proprio a questo tema. Secondo l’Authority il documento deve riportare le informazioni principali relative a:

  • il tipo dei servizi compresi nel contratto sottoscritto;
  • termini e modalità di erogazione;
  • modalità di pagamento;
  • limiti di tipo tecnico o commerciale;
  • canali attraverso cui richiedere assistenza o presentare reclami;
  • condizioni contrattuali per il recesso e il rinnovo;
  • eventuali indennizzi in caso di inadempimenti del fornitore;
  • sistemi di controllo dei consumi e della spesa del servizio utilizzato;
  • modalità di limitazione nella fruizione del servizio (ad esempio i blocchi parentali per evitare che i minori accedano a contenuti non appropriati).
  • modalità di inserimento negli elenchi telefonici.

Come potete notare, quindi, la Carta dei servizi rappresenta un punto cruciale nel rapporto tra il cliente e l’operatore: raccoglie tutte le informazioni utili per rendere più chiaro e trasparente il contratto stipulato e permette all’utente di conoscere tutte le possibilità previste dallo stesso e dal servizio attivato.

Come scrive la stessa AGCOM, “al pari del contratto, la Carta dei servizi è vincolante per gli operatori ed è parte integrante della disciplina del rapporto”. È importante, quindi, leggerla attentamente ed affidarsi ad essa, soprattutto nei casi in cui il servizio che si sta utilizzando non sia conforme a quanto previsto.

Dove trovare la Carta dei servizi

Come accennato in precedenza, la Carta dei servizi viene generalmente allegata alla documentazione contrattuale al momento della stipula di un contratto (o della richiesta), ma è anche possibile accedervi direttamente online, tramite il sito Web ufficiale del provider. Sempre sul portale dell’AGCOM troviamo due sezioni attraverso cui è possibile scaricare le documentazioni dei principali operatori fissi e mobili:

Carte servizi degli operatori fissi voce

Carte servizi degli operatori ADSL e fibra

Carte servizi degli operatori mobili

Se non siete soddisfatti del vostro attuale operatore fisso e/o cellulare ma non sapete quali sono le alternative migliori, vi ricordiamo che ComparaSemplice.it mette a disposizione un servizio per il confronto tariffe, in grado di farvi risparmiare tempo e denaro, in maniera del tutto gratuita. È possibile, inoltre, usufruire di un servizio di consulenza senza costi e senza impegno di acquisto: per avere il supporto di un esperto basterà chiamare il servizio clienti 800 709 993 (dal lunedì al venerdì, dalle ore 9 alle 20), scrivere una mail a info@comparasemplice.it oppure aprire una live chat direttamente sul sito.

Articoli Correlati

Chi siamo

Rimani sempre aggiornato!

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere guide e consigli per il risparmio

Naviga tra le news

EnergiaADSLAssicurazionePayTV